Jump to content

luineiro

Utenti registrati
  • Content Count

    7
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

luineiro last won the day on June 17 2018

luineiro had the most liked content!

About luineiro

Recent Profile Visitors

126 profile views
  1. Buongiorno a tutti sono una donna di 37 anni. Due anni fa il tricologo diagnosticandomi un'alopecia androgenetica mi ha prescritto una preparazione galenica a base di Minoxidil 2,5% con progesterone. La situazione è migliorata molto soprattutto all'inizio ma non si è risolta del tutto, sto anzi riscontrando una regressione negli ultimi mesi. Il dermatologo ieri mi ha consigliato di iniziare a prendere la pillola, Gracial nello specifico, spiegandomi che gli ormoni per bocca hanno sicuramente un effetto maggiore, continuando comunque ad usare la lozione. Io ho 37 anni e ho interrotto la pillola circa 6 anni fa (prendevo Arianna) ed effettivamente il diradamento frontale è peggiorato proprio in quel periodo, nonostante io l'avessi già prima anche se molto leggero. Ora sono molto combattuta, non so se sia il caso di fare degli esami prima di iniziare la pillola che eviterei volentieri onestamente. Ha senso prendere abbinare le due terapie? Vi ringrazio
  2. forexprofessional.ru

    1. HarryMax

      HarryMax

      forexprofessional.ru

  3. Buongiorno Dottore, il tricologo ipotizzando un'aga mi ha prescritto una soluzione galenica con minoxidil al 2,5% - idrocortisone butirrato 0,05%, progesterone 1%, estrone 0,05%, alcool e transcutol. La cura prevede l'utilizzo di 1/2 ml una volta al giorno la sera per 6 mesi, se i risultati sono buoni si andrebbe poi a scalare. Ho chiesto quanto dovrebbe durare una cura del genere e lui ha parlato di circa un anno. - Leggo ovunque che il minoxidil va usato a vita, perchè nel momento in cui si sospende (se pur gradualmente) si ritorna alla situazione di partenza. Me lo conferma anche lei? - Potrei incorrere in una caduta indotta anche con il galenico e una concentrazione al 2,5%? - Non ho casi in famiglia di aga, siamo tutti pieni di capelli, può essere dovuto ad uno squilibrio ormonale? Premetto che gli esami del sangue hanno riportato una leggera carenza di acido folico e rame, tiroide a posto e altri valori nella norma. Ho il ciclo regolarissimo e mai avuto cisti ovariche. Ho molti dubbi al riguardo, ho paura di entrare in questa prigione del minoxidil e di pentirmene. La ringrazio
  4. La ringrazio, le lascio il link con le foto che sono riuscita a scattare, le ho inviate ieri ma credo di averle caricate in modo sbagliato http://postimg.org/gallery/ldp5i8vg
  5. La ringrazio ancora, le allego qualche foto che ho scattato se ha voglia di darmi un parere. La riga centrale è nella normale fino alla parte frontale in cui si apre con un bel diradamento. Grazie
  6. Non avevo specificato il sesso nel primo messaggio, mi scusi. Nel mio caso il diradamento è nella zona frontale, solo a destra, partendo da metà per un diametro di 6 cm circa. In quell'area ho meno capelli e alcuni sono miniaturizzati, in alcuni periodi va meglio mentre in altri lo noto di più, varia molto diciamo e l'anno scorso il Biomineral One mi aveva aiutato parecchio, ma il problema non sparisce mai completamente. Ho notato tra l'altro che circa 3 anni fa proprio in quella zona mi è comparsa una rosa che non avevo mai avuto, i capelli in quel prendono una direzione diversa, si appiattiscono. Come dicevo nel resto della testa la situazione è normale, anche sul vertice e sulla parte frontale sinistra. Se gli esami del sangue non sono indicativi, non mi rimane che consultare un altro dermatologo, giusto?
  7. Grazie per la risposta. Il dermatologo mi ha spiegato che preferisce non prescrivere Finasteride a donne in età fertile aggiungendo che i risultati sono scarsi, ma leggo mille pareri diversi quindi è anche difficile orientarsi tra dermatologi con opinioni opposte. Prima di buttarmi sul minoxidil vorrei almeno aspettare gli esami del sangue: tra le varie voci da analizzare ci sono ferritina e FT4, ma a livello ormonale cosa dovrei chiedere? Ha senso decidere in base a questi risultati? Un'ultima cosa: il minoxidil causa assuefazione? Una volta sospeso mi ritrovo al punto di partenza? Perchè se come dice, la sua efficacia è limitata nel tempo, allora non c'è nulla in grado di curare l'alopecia androgenetica... (ammesso che di questo si tratti, perchè il mio diradamento è concentrato in una zona di circa 4 cm, nel resto della testa ho tanti capelli, sono sani e robusti. L'alopecia androgenetica non dovrebbe avere un effetto generale su tutta la testa?) Grazie ancora per la disponibilità
  8. Buongiorno, il dermatologo mi ha riscontrato un'alopecia androgenetica (mentre io pensavo fosse un effluvio cronico) e mi ha prescritto Carexidil 2% con 12 spruzzi 4 volte a settimana. Ho letto che può portare ad una serie di effetti collaterali come prurito e desquamazione, ma ciò che mi preoccupa maggiormente è l'effetto assuefazione. Il dermatologo è stato molto vago, si è limitato a dirmi che è l'unica cosa che funziona ma non vorrei doverlo usare a vita. E' normale l'applicazione 4 volte a settimana quando leggo ovunque che andrebbe applicato addirittura 2 volte al giorno / tutti i giorni? Io al momento sto prendendo integratori e fiale della Phyto, che se non altro sono naturali e sono preoccupata all'idea di iniziare un trattamento così forte che non posso neanche sospendere, visto che chi l'ha fatto ha avuto una caduta improvvisa e massiccia. Cosa mi consigliate? Grazie!
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.