Jump to content

Alessandro Tommasi

Utenti registrati
  • Content Count

    12
  • Joined

  • Last visited

About Alessandro Tommasi

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Buona sera Dottor Monti, avrei un disperato bisogno di un suo consiglio. Sto trattando queste verruche periungueali ( alluce, dito della mano e zona plantare del piede) con acido salicilico in colloido elastico. Avevo precedentemente trattato una delle verruche con rimozione chirurgica tramite bisturi elettrico ma senza benifici. Ora con l'aiuto del Podologo sto applicando l'acido salicilico e rimuovendo la pelle in eccesso da ormai un anno. La mia domanda è: devo perseverare o c'è qualcos'altro che può aiutarmi? La ringrazio veramente tanto.
  2. Vorrei per cortesia avere un consiglio su questo tipo di manifestazione dermatologica sulla parte plantare di entrambi i piedi . Psoriasi plantare? Crema 2s la sera e PEG unguento per cicatrizzare le fissurazioni? Purtroppo è stato usato del cortisone. Grazie infinite.
  3. Buongiorno, potrei per cortesia avere dei consigli su questa manifestazione dermatologica? Donna 65 anni zona del seno. Grazie infinite.
  4. Buongiorno, avrei bisogno di un consiglio per quanto riguarda un mio paziente diabetico di 90 anni. Presenta questo tipo di formazione cutanea. Grazie infinite per i vostri preziosi consigli.
  5. Buongiorno a tutto lo staff, Potrei avere un consiglio per quanto riguarda questa manifestazione per cortesia? Si trova in zona lombare sul fianco, è comparsa pochi giorni fa con un lieve prurito. Uso tantissimo i prodotti MOST, c'è qualche prodotto in particolare che posso applicare? Grazie infinite.
  6. Buongiorno, Potrebbero essere verruche a mosaico? Sono comparse 2 anni fa non danno particolarmente dolore ne alla pressione ne al pizzicamento. Non vi è traccia di puntini neri né di sanguinamenti dopo la dislaminazione. Potrei avere un vostro consiglio per cortesia? Grazie infinite.
  7. Buongiorno a tutto lo Staff, innanzitutto grazie per questo vostro formidabile servizio. Mia nonna (88 anni) presenta questa problematica da una settimana che si è manifestata inizialmente con un dolore sotto ascellare destro e successivamente si è sviluppata una problematica dermatologica sulla schiena in zona dorsale destra e si è evoluta poi verso il fianco a livello del pettorale. Brucia, fa male e un pochino le fa prurito. È molto stanca Farmaci: cardioaspirina e idroquark e temporaneamente Fans e Tachipirina. Non particolari patologie da segnalare. Due settimane fa ha subito un forte stress dovuto alla rimozione di diversi denti. È possibile applicare Gel astringente o è preferibile applicare qualcos'altro? A breve seguirà la visita dal suo medico di base. Grazie
  8. Buona sera a tutto lo staff, gentilmente questa signora (50 anni) vorrebbe avere un consiglio per quanto riguarda questa specie di dermatite visto che a breve dovrà iniziare una chemioterapia. Queste manifestazioni compaiono 1/2 volte al mese da circa 1 anno nella zona rappresentata, sulle ascelle e sul decolte. Ha assunto i seguenti farmaci: sporamox, ceramol beta(crema) ecoval. Fa uso regolare di tinta per capelli. Quali prodotti MOST può applicare? Grazie mille per la vostra gentile disponibilità.
  9. Buongiorno, vorrei chiedere un consiglio per quanto riguarda la mia acne. Ho 20 anni ed è ormai da oltre 5 anni che ho questa problemataica. Ho fatto diverse visite dermatologiche che si sono risolte con prescrizioni di antibiotici e cortisoni topici e sistemici di cui non voglio più fare uso visti gli effetti collaterali. Volevo per cortesia chiedere quali prodotti MOST è meglio applicare e come. Ringrazio moltissimo per la disponibilità.
  10. Buongiorno a tutto lo Staff, vorrei chiederVi un consiglio. Lascio in allegato foto di mia nonna con una sorta di dermatite presente da più di un mese, partita dalla fronte con delle specie di croste/pustole pruriginose. Sì è aggravata espandendosi al collo e dietro l'orecchio sempre nella parte sinistra, con forma più simile ad una macchia rossa. La Signora fa regolarmente (1 volta ogni 2 mesi c.ca) la tinta ai capelli e di permanente e assume i seguenti farmaci: idroquark e cardioaspirina. Usando spesso i prodotti MOST mi chiedevo quale fosse quello più adatto per questo caso. (PEG unguento/ unguento emolliente estremo o altri). Grazie mille in anticipo. P.s. purtroppo i colori nelle foto sono falsati. La macchia è di un colore più rosso.
  11. Buongiorno Dott. Monti, vorrei sottoporle il caso di un unghia di un ragazzo di 25 anni, non sportivo. Da 1 mese in queste condizioni, fuoriuscite di siero pus, dolore acuto con calzatura, l'unghia non cresce in lunghezza da parecchio tempo. Sospettavo un'eziologia (micro)traumatica: il ragazzo ha una particolare fobia nel tagliare le unghie e le lascia perciò a mio avviso troppo lunghe, cosicchè si crei un schiacciamento delle unghie all'interno della calzatura. Sospetterei una Retronichia. Cosa ne pensa? Come agirebbe? La ringrazio in anticipo per il consulto.
  12. Gentile Dottore, invio la foto di un neo di mio padre che sembra essere cambiato nel corso dell'ultimo anno. Si trova sulla schiena in zona dorsale sinistra. Un anno fa fece una visita dermatologica e il medico gli disse che sarebbe stato da tenere monitorato nel tempo. La parte interessata è asintomatica e ci tengo a dire che mio padre è molto chiaro di carnagione (occhi azzurri) e con un numero elevato di nei sparsi in tutto il corpo. È già in programma, a breve, una visita dermatologica ma ci terrei molto ad avere un riscontro dallo staff di dermaclub e dal Dottor Monti. Vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.