Jump to content

MarioErre

Utenti registrati
  • Content Count

    4
  • Joined

  • Last visited

About MarioErre

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Buongiorno gentilissimo dott. Monti, La vorrei aggiornare sul mio neo di Sutton , che ho da circa un anno e mezzo . La foto che ho postato sopra risale ad aprile 2019 . Ora le pongo una foto dove a destra c'è il neo come si presentava ad aprile (Che ho già postato) e a sinistra come si presenta ora . Vorrei farLe delle osservazioni e porLe un paio di domande 1) il neo attualmente (foto sx) si presenta molto più sbiadito e quasi impercettibile alla vista . Nellimmagine di aprile (dx) appariva in un momento di rossore.Si può parlare ormai di scomparsa istologica (o quasi) del neo stesso? 2L'alone sembra leggermente più piccolo e con contorni in alcune parti più sfumati . Può essere un inizio di ri-pigmentazione ? Lo spero perché mi fu detto che questa potrebbe anche non esserci è rimanere l'alone. Ho fatto ultima visita al neo (e a tutti gli altri)ad agosto 2018 ed è programmata una nuova visita dopo l'estate . Intanto faccio autoanalisi periodiche. La ringrazio come sempre della Sua cortesissima attenzione Cordiali Saluti
  2. Gentilissimo prof Monti, La ringrazio per la chiara e precisa risposta.In effetti mi è stato fatto notare che la comparsa del neo di Sutton alla mia età è "inconsueta ma non rarissima" . Il controllo sugli altri nei lo ho fatto ad agosto in coincidenza della prima visita al sutton ad agosto '18 , non rilevando anomalie . Successivamente faccio autoanalisi periodiche non notando però alcun cambiamento. Lei pensa possa esserci un altro problema? (La vitiligine mi è stata esclusa) .Poi , vorrei chiederle nello specifico due cose . 1) il neo appare recentemente un po' più rosso. Era successo anche mesi fa . Mentre prima era rosa chiarissimo e pare stava scomparendo. Nessun altro cambiamento né in forma né in dimensione, che resta molto piccola. Fa parte del normale processo infiammatorio ? 2) una volta che sarà scomparso superficialmente il neo non esisterà praticamente più o semplicemente non sarà più visibile a occhio ? Nel ringraziarla anticipatamente per la sua gentilezza, la saluto cordialmente Allego nuova foto, forse più nitida
  3. Buonasera, mi presento.Ho 48 anni , uomo, e da un anno ho un neo con alone . Ho effettuato una visita dermatologica ad agosto ed è stato diagnosticato un neo di sutton di piccole dimendioni con alone di circa 1 cm di circonferenza, definito "infiammato" . Mi si spiega che l'infiammazione è dovuta forse all'esposizione solare . Torno a novembre e mi si riscontra ancora l'infiammazione, ma molto più limitata e lievi punteggiature vascolari infiammatorie in area pericentrale .. mi si consiglia nuovo controllo prima dell'estate. Mi faccio vedere da un altro specialista il quale mi dice invece di stare tutto sommato tranquillo . In tutti questi mesi il neo è progressivamente diminuito di dimensioni e scolorito. Ma c'è una cosa che mi preoccupa in particolare . Il neo, che è rosa e molto piccolo, talvolta diventa più scuro assumendo un colore più rossastro. Mantenendo però le sue piccole dimensioni. Può essere pericoloso? Visto che il neo prima o poi scomparirà del tutto (così dicono entrambi gli specialisti) può essere cmq rischioso ? Grazie
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.