Jump to content

MonicaV

Utenti registrati
  • Content Count

    1
  • Joined

  • Last visited

  1. Buongiorno, 2 anni fa mi è stato rimosso un carcinoma basocellulare. Alla visita di controllo è stata rilevata una presunta cheratosi attinica ( rimossa con azoto liquido) senza biopsia. Dopo 3 settimane, vedendo che la lesione non si cicatrizza, mi è stata prospettata la possibilità che la cheratosi fosse già mutata in carcinoma per cui dobbiamo aspettare che la lesione si chiuda prima di trarre conclusioni. Ho letto però che, anche se la cicatrizzazione dovesse avvenire, l azoto lascerebbe però una discromia che non consentirebbe di diagnosticare l eventuale presenza di una lesione cancerosa. Desideravo chiedere il vostro parere e se l uso dell azoto liquido possa esser stato azzardato. Vi ringrazio tantissimo.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.