Jump to content

mami-r

Utenti registrati
  • Content Count

    11
  • Joined

  • Last visited

About mami-r

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Buonasera, volevo chiedervi il vostro parere rispetto a questa nuova tecnica SINB che coniuga il botulino needling. Ha effetti collaterali? Grazie
  2. da tempo mi sottopongo periodicamente al trattamento needling da una dottorssa che ha come pazienti anche alcune mie amiche. loro recentemente, con ottimi risultati, si sono sottoposti anche al trattamento con linerase collagene (https://linerase.it/linea-ambulatoriale/), la dottoressa lo ha consigliato anche a me, lei stravede per questo prodotto e din effetti funziona molto bene. Ovviamnete inutile chiedere all'oste se il vino è buono e vorrei un parere autorevole: è privo di efetti collaterali questo prodotto (anche sul sito dicono di si)?. La dotoressa mi ha lasciato una locandina del prodotto per valutarlo, c'è scritto che il collagene è sicurissimo, usato da sempre in medicina ed anche in chrurgia per sostegno alle pareti dei grossi vasi sanguigni, insomma, pare che sia buono. Io sono contraria ai filler sia per l'effetto tasca che ho conosiuto tramite voi, sia per l'insicurezza rispetto al processo per far diventare reticolato l'acido ialuronico. Questo prodotto non può farmi nulla di male? si possono creare occlusioni di vasi sanguigni come nel caso di acido ialuronico reticolato o è escluso? la cosa i alletta, ho visto un buon risultato.. Grazie mille
  3. Buongiorno, ho letto con attenzione della tecnica del needling verticale sul vostro sito, per scollare le rughe dall'interno.A me piacerebbe provarlo nei solchi naso labiali e nella parte perioculare, però volevo informazioni/rassicurazioni. I filler, proprio perchè riempiono, possono causare ictus ed embolie ostruendo i vasi (anche sul foglio illustrativo e sul consenso informato lo scrivono), ora però mi chiedo: anche con il needling verticale, soprattutto nei solchi nasolabiali o vicino gli occhi potremmo lesionare dei vasi importanti. Se non iniettiamo nulla non possiamo avere effetti negativi? il trattamento è del tutto privo di rischi pur utilizzando un ago meccanizzato? Se è stato utilizzato un filler nelle labbra e si agisce nell'area vicina ci sono rischi? Molte grazie e complimenti per il forum
  4. Buongiorno, Volevo sapere il vostro parere rispetto alla biostimolazione che, ho letto online, è un trattamento che nutre la pelle e non la riempie come i filler (a me interessava quella con acido ialuronico puro e aminoacidi..) Al contrario dei filler, il trattamento con biostimolazioni non "riempie" la pelle creando a lungo andare la tasca cutanea, giusto? Ero interessata ai filler ma preoccupata per il tipo di schiavitù che generano e dai foglietti illustrativi dei vari prodotti che dichiarano " Avvertenze L’introduzione del prodotto nel sistema vascolare può causare embolia,occlusione dei vasi, ischemia o infarto.Prestare particolare attenzione durante l’iniezione di filler dermici; ad esempio,iniettare il prodotto lentamente applicando la minima pressione necessaria.Sono stati registrati casi rari, ma tuttavia gravi, di eventi avversi associati all’iniezione intravascolare di filler dermici nell’area facciale, tra i quali: disturbi alla vista temporanei o permanenti, cecità, ischemia o emorragia cerebrale con conseguente ictus, necrosi cutanea e danni a strutture facciali sottostanti. [...]Casi di necrosi nella regione glabellare, ascessi, granulomi e ipersensibilità immediata o ritardata sono stati descritti dopo iniezioni di acido ialuronico. È quindi necessario tenere in considerazione tali rischi potenziali" Ora mi chiedo: la biostimolazione può funzionare? Sono esclusi gli effetti occlusivi sopra descritti,giusto? Grazie mille
  5. Buonasera, ho avuto il covid, quasi senza sintomi, ho perso gusto ed olfatto e basta. Dopo 10 giorni sono risultata negativa a tampone, tuttavia, il giorno stesso in cui ho fatto il tampone risultato negativo ho avuto un episodio di fortissimo prurito sotto i piedi, ripetutosi oggi, anche alle mani. Essendo la prima volta che mi capita una cosa del genere, ho cercato qualche info su internet e ho letto che è una tipica sintomatologia da covid e pur essendomi negativizzata credo sia riconducibile all'infezione. il prurito passa solo se lavo le parti che prudono con acqua caldissima Ho due domande: 1. se non il covid cosa può determinare questa reazione cutanea a mani ma soprattutto piedi (sotto la pianta)? 2. cosa è opportuno fare se dovesse ricapitarmi per far passare la sensazione di prurito Grazie mille e buon lavoro
  6. Buonasera, considerata l'enorme stima che ho nel prof Monti, scrivo per avere, se possibile, un parere in merito al referito riferito all'esameistologico relativo all'asposrtazione di un nevo presente sulla pianta del piede destro la diagnosi è : nevo melanocitario acrale composto atipico con displasia low grade Allego la foto e le descrizioni. E' tutto ok ? Grazie mille
  7. Buongiorno, mi incuriosice questa nuova tecnica per tonificare e sollevare la pelle del volto: ho visto degli aricoli, va molto all'estero, si tratta di una serie di aghi molto lunghi inseriti ad "incrocio" per stimolare il collagene (senza fili), un pò come il dermapen ancora più profondo..secondo voi funziona? grazie e saluti
  8. Sono molto contraria ai filler per vari motivi, anche e soprattutto per aver letto i vostri form. Tuttavia, ho provato con molta soddisfazione i patch con microaghi in vendita presso le profumerie: li applico la notte e la mattina ho una pelle stupenda. Mi chiedevo? fammo male a lungo andare? Grazie e buon lavoro
  9. Buonasera, seguo sempre con attenzione i vosti consigli e mi sono imbattuta in un servizio dedicato all'agopuntura al viso ed all'effetto lifting (naturale e visibile dopo il trattamneto) che si ottiene. Ora vi chiedo se è verosimile il miglioramento (o solo pubblicità), c'è proprio una tecnica agolifting l'hanno denominata. Mi ricorda molto il principio del needling da voi richiamato. Insomma, credo che danni non possa farli (giusto?) ma vale la pena provare (dicono da 4 ad 8 sedute) oppure è una bufala? Cari saluti
  10. Buonasera, volevo farvi una domanda a proposito del needle shaping manuale, fatto con aghi sottolissimi - senza corrente, senza macchinari, solo manualmente,con più aghi molto lunghi manovrati insieme - che vedo molto pubblicizzato su instagram che da effetti davvero sorprendenti (si parla di 4/5 trattamenti ma già dopo il primo il cambiamento c'è). In sostanza si fa un riempimento autologo dei tessuti e quindi si da più vigore alle zone depresse, alle labbra, agli zigomi, con un effetto naturalissimo. E' come un acido ialuronico senza i rischi che però comportano le iniezioni (soprattutto perchè ho letto che se per sbaglio le sostanze iniettate finiscono nelle arterie del viso si rischiamo ictus, cecità, necrosi ed anche in mani esperte non è possibile scongiurare tali pericoli). Ora mi chiedevo: il needle shaping senza macchinari (ho letto dei gravi problemi causati dai trattamenti termici su questo forum ed in questo caso sarebbero scongiurati) ha effetti collaterali? Cioè può succedere che questo spostamento dei volumi ostruisca arterie o vasi sanguigni pur non essendoci materiale iniettato? grazie mille M.
  11. Buonasera e complimenti per questo prezioso forum. Volevo chiedervi una info: una mia carissima amica fa il microblanding, sarebbe il trucco alle sopracciglia con una sorta di aghetto manuale con un pigmento bioriassorbibile: dopo 3 mesi, se non ripetuto, il disegno se ne va, se ripetuto periodicamente, invece, diventa sempre più permanente fino ad essere alla stregua di un tatuaggio. E' davvero molto brava ed avendo io le sopracciglia "spelacchiate"per varie di depilazioni fatte in passato, SOLO PER QUESTA ESTATE volevo avvalermi della sua bravura per un trattamento che poi non ripeterei in inverno, stagione in cui posso truccare le sopracciglia senza problemi. Ora mi chiedo, esclusi i problemi infettivi perchè si tratta di una penna con ago monouso e poi lei ha di tutto per sterilizzare e quindi escludiamo i problemi infettivi, il mio dubbio è: ma il pigmento, visto che si riassorbe, non può darmi alcunissimo problema alla salute? insomma, dopo 3 mesi sto punto a capo o mi rimane in corpo? per le risonanze magnetiche (non si sa mai nella vita, non ho nessun problema di salute ma ho 30 anni e anche se mi auguro non serva mai, nella vita futura, non posso escludere nulla) dopo che il pigmento è scomparso, potrei avere problemi perchè magari 10 anni prima ho fatto questa cosa? Grazie e cari saluti a tutti
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.