Jump to content

Astro48

Utenti registrati
  • Content Count

    20
  • Joined

  • Last visited

About Astro48

Recent Profile Visitors

423 profile views
  1. Io posso testimoniare che utilizzai con la mia acne il micropeeling anni fa (ormai sono passati sei anni o più credo) e iniziai a vedere il risultato dopo circa 3-4 mesi. Ci fu un peggioramento iniziale ma la costanza mi premiò. Non passai mai ad airol lozione e anche se la mia acne era abbastanza significativa con cicatrici, pus, etc. rimasi costante anche perché notavo che rispetto ad altre proposte "terapeutiche" non vi erano effetti collaterali. Poi con il tempo ho anche smesso (ma si può continuare quanto si vuole) e ho ottenuto una pelle perfettamente in ordine. Sembra assurdo ma ringrazio me stesso di non aver applicato creme assurde e di non essere mai andato da dermatologi vari che mi avrebbero soltanto prescritto medicamenti peggiorativi. Avevo letto e applicato ciò che dice dermaclub e "fregandomene" di tutto sono andato avanti ottenendo il risultato. Poi chissà può darsi che con il tempo la mia pelle si è anche sistemata da sola ma questa semplice terapia mi aiutò molto a mantenere la pelle del viso in ordine. Oggi non so più cosa sia un brufolo. Consiglierei a tutti questa soluzione, almeno per la mia esperienza personale e inviterei i troppi dermatologi a smetterla di proporre terapie che non portano a nulla o addirittura tossiche: pomate, peggio ancora cortisoni, peggio ancora antibiotici, peggio ancora pillole per le ragazze... Purtroppo anche nella medicina vi sono professionisti che si aggiornano, osservano, studiano al fine di aiutare il paziente e presunti professionisti che applicano protocolli superati. Grazie a questa esperienza ho sviluppato maggiore senso critico.
  2. Grazie per la celere risposta anche in questa giornata. Vorrei esprimere anche un ringraziamento alla Most che ha prodotto e proposto uno spray igienizzante amico della pelle, visto il periodo. Io sono un fruitore "storico" dei prodotti di questa azienda che ho visto crescere nel tempo. Ricordo ancora più di 10 anni fa quando la conobbi, grazie al prof. Monti, attraverso prodotti che risolsero tutti i miei problemi senza alcun effetto collaterale. Proporre certe cure così semplici ma efficaci sembrava eresia, oggi un po' meno almeno per molti! Cordiali saluti
  3. Buongiorno, vorrei chiedere un parere su quella che mi pare una dermatite sotto le ascelle. Mi considero un soggetto atopico anche se non ho mai sofferto molto di DA (solo in piccole zone e in forma lieve). Non è estesa e mi causa un poco di prurito, soprattutto nella parte sinistra. Per ora ho ridotto lavaggi e applicato Crema Lenitiva (Most) che avevo in casa e ho notato in effetti un miglioramento ma la situazione persiste da qualche settimana. Dovrei passare a Crema Dermictiol? Allego le fotografie spero abbastanza chiare. Grazie
  4. Buongiorno, costretti in questo momento a disinfettare le mani continuamente il rischio è la secchezza e l'irritazione delle stesse. Gel astringente può essere una alternativa valida e meno irritante?
  5. Buongiorno, vorrei intervenire da paziente solo per dare un mio punto di vista. Non sono un medico e, come ogni persona su questa terra, non posso conoscere tutto, ma so anche che ogni riflessione va ponderata. Il supporto scientifico tanto sbandierato è certamente importante in quanto altrimenti ognuno può dire qualsiasi cosa senza nessun riscontro reale ma io non vivo in funzione del solo argomento "è scientificamente dimostrato". Voglio dire nella pratica medica, che è l'arte medica, il parere di un medico con esperienza va tenuto conto. Quante cose oggi non ancora del tutto scientificamente dimostrate, saranno ritenute evidenti fra 30 o 50 anni. Pensiamo al fumo di sigaretta; inizialmente i medici dicevano che era addirittura benefico! Io diffido sempre dagli interventi invasivi e ritengo come disse il prof. Gioacchino Leandro che quando una terapia è inutile è sempre dannosa. Il laser è invasivo e se posso evitarlo, come qualsiasi altro intervento invasivo, è bene evitarlo. Se i rischi superano i benefici mi domando quale sia il senso di voler intraprendere, spesso senza neppure tentare altre strade con minori o nulli effetti collaterali, interventi invasivi. Di persone rovinate da questo interventismo ve ne sono molte e io, anche se non è (ancora) scientificamente dimostrato, voglio starne alla larga. La prudenza è la prima dell’elenco delle quattro virtù cardinali e non a caso. Poi ognuno spenda i suoi soldi e la sua saluto come, dove e con chi vuole.
  6. Buongiorno, vorrei chiedere un consulto per mia madre. Come da fotografie presenta questa macchia sul braccio, le da prurito e bruciore. Dice di averla da molto tempo, si rimpicciolisce e poi si ingrandisce a seconda dei periodi. Cosa può essere? Ringrazio
  7. Ringrazio per la gentile risposta!
  8. Buongiorno gentili esperti. Le immagine allegate non sono chiarissime ma sul braccio mi compare ogni tanto questo "cerchio" con al centro pelle normale e intorno crosticine. L'unico sintomo è che a volte mi prude ma se gratto rischio di rompere le crosticine e far sanguinare la parte. Di cosa può trattarsi? Micosi? E la cura quale può essere?
  9. Buongiorno gentili esperti, vorrei chiedere lumi sull'igiene intima (maschile e femminile). Noto che in commercio esistono moltissimi prodotti ma mi chiedo se abbia un senso dal punto di vista dermatologico "aggredire" una tale zona così sensibile. Io utilizzo base lavante e mi trovo molto bene in quanto basta poco prodotto una volta al giorno, poi bisogna aver cura di asciugare la parte per evitare eccessiva umidità. E' corretta la mia visione? Ma chi eccede con prodotti vari non rischia di alterare il delicato equilibrio batterico della parte (cadidosi, irritazioni, etc.)?
  10. Buongiorno, vi scrivo per mia cugina. Ha sulla mano sinistra un nevo blu e ultimamente le sembra cambiato di aspetto (colore e grandezza). Farà una visita ma secondo il vostro parere si tratta di qualcosa di importante? Allego foto spero abbastanza chiara. Ringrazio Cordiali saluti
  11. Buongiorno, non ho mai sofferto di eccessiva sudorazione ma il mio punto debole in tal senso è la schiena. Purtroppo con un po' di caldo e movimento tendo a sudare molto sulla schiena. Immagino che la cosa sia difficilmente controllabile ma ci sono accorgimenti da tenere in considerazione per contenerla? Ho sentito che in alcuni casi sono auspicabili iniezioni di botulino. La sudorazione ha a che fare con lo stato emotivo e psicologico dell'individuo? Perché noto che aumenta quando sono in una situazione di stress. Grazie Cordiali saluti
  12. Buongiorno gentili esperti, vorrei chiedervi se argillina sole e color possono essere utilizzate tutti i giorni e perché, contrariamente ad altri prodotti cosmetici e coprenti/protettivi, non comportano nessuna problematica dermatologica anche a lungo termine. Ringrazio per la risposta.
  13. Buongiorno gentili esperti, mia madre l'altro giorno ha subito scottature sparse e circoscritte con olio bollente. La pelle è a macchie rosse e sente bruciore doloroso. Si rivolgerà a un medico ma n questi casi come si deve agire? Ci sono prodotti della most adeguati al caso? Grazie Cordiali saluti
  14. Buongiorno gentili esperti, ho una domanda: contro l'invecchiamento dermatologico ha senso assumere del collagene? Ho sentito qualcuno che propone questo "metodo". Grazia Cordiali saluti
  15. Buongiorno, ho una ciste trichellimale sul cuoio capelluto, proprio sulla parte frontale. So che raramente evolvono in tumore queste cisti ed effettivamente sono anni che è lì, sempre uguale. E' consigliabile toglierla? Se si, l'operazione è semplice? E la zona tornerà come prima, senza sacrificare parte dei capelli (che dovrò necessariamente rasare per l'operazione?)? Grazie Cordiali saluti
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.