Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'acne'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Comunicazioni dallo staff
    • LEGGERE PRIMA DI POSTARE
    • Come usare il forum
  • Chirurgia
    • Chirurgia dermatologica
    • Ferite, Ulcere, Decubiti e Scottature
  • Clinica
    • Acne giovanile / tardiva
    • Dermatite atopica
    • Dermatite seborroica
    • Psoriasi
    • Orticaria / dermografismo
    • Melasma
    • Cheratosi attiniche
    • Problemi infettivi
    • Dermatologia pediatrica
    • Problemi delle unghie
    • Problemi dei capelli e cuoio capelluto
    • Problemi in generale
  • Cosmetica ed Estetica
    • Problemi di trucco
    • Trattamenti rigenerativi
    • Macchie cutanee
    • Trattamenti termici
    • Problemi cosmetici ed estetici in generale

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


domanda antispam

Found 73 results

  1. Buongiorno Dott.re Le chiedo la cortesia di togliermi un dubbio. Mi trovo al punto di aver passato 2 anni e mezzo di cure per acne tardiva e micropeeling con glicosal NonStop. L'acne da ormai 1/2 mesi è cessata. Di natura ho una pelle molto sensibile ed iper-reattiva (tendenza acneica), ho deciso quindi di smettere ogni prodotto e darle un po' di pace lavandomi il viso solo con acqua (ed anche così facendo noto una leggera infiammazione,rossori qua e là, che si risolvono in 30minuti/1 oretta dopo il lavaggio, spontaneamente.) Vivo in un posto molto afoso e umido e con il caldo, il sudore e la sporcizia accumulata in giornata, le chiedo se sia meglio detergere il viso (almeno la sera) con base lavante eudermica al fine di continuare a tenere puliti pori ed eliminare sebo in eccesso. Non credo che la sola acqua possa bastare a tenere la pelle pulita ed in ordine. Attendo sua cortese risposta, la ringrazio
  2. Buongiorno, Da ormai più di 6 mesi ho una specie di brufolo con crosticina sulla fronte che non vuole saperne di guarire. Due settimane fa sono andata dal dermatologo e mi ha detto che la pelle ha cicatrizzato male di conseguenza c'è un accumulo di tessuto. Premetto che soffro di acne sul mento causa pcos e il dottore mi ha prescritto Tetralysal da prendere per 18 gg e applicare localmente Epiduo una volta al dì la sera sia sul mento che su questo pseudo brufolo sulla fronte. Ho iniziato la terapia ma ho qualche dubbio sul fatto che quello sulla fronte non sia un brufoletto ma altro..
  3. Salve a tutti, ho letto su Derma Club della Terapia Fotodinamica. Vorrei farla fare a mio figlio adolescente che ha il viso molto infiammato dall'acne. Mi domando, però, se si possa fare quando c'è acne attiva e vorrei sapere se qualcuno di voi l'ha mai provata e come si è trovato. Ci sono contro? Funziona? Grazie
  4. Salve questo è il viso di mia figlia di 2 mesi. Ha sempre avuto dei brufolini che ho curato con lichtena crema. Da qualche giorno però ha questo sfogo sul viso...cosa potrebbe essere e cosa devo fare?potrebbe essere allergia a qualcosa?dermatite? Acne? Grazie mille
  5. Buonasera Dott. Monti Intanto la ringrazio per il suo forum gratuito, sempre utile e accessibile al pubblico. Le volevo chiedere questo: sono 2 anni che effettuo la cura per acne tardiva proposta sul sito ed ho ottenuto ad oggi ottimi risultati. La mia zona di sfogo è stata prettamente la fronte. Oggi l'infiammazione è sparita, a volte si presenta qualche imperfezione che si risolve in un paio di giorni. Niente più. Ho quindi smesso glicosal ed utilizzo solo base lavante mattina e sera. A breve inizierà il bel tempo e la mia apprensione sta nel passare dalla macchina alla moto. Può l'uso del casco peggiorare nuovamente la condizione e far riaffrorare acne al viso rendendo vano i miglioramenti? Attendo sua cortese risposta e qualche consiglio su come comportarmi in tal caso. La ringrazio, buona serata
  6. Buonasera dottore, ho un problema dall’età di 17/18 anni di acne moderata tra schiena e viso, ad oggi a 24 anni il viso e migliorato notevolmente con qualche brufolo che comparare ogni tanto,invece la schiena si presenta in questo stato come in foto, posso chiederle se è possibile usare qualche crema o lozione per migliorare? Sono davvero stressato ogni volta che mi guardo allo specchio e vedo questi anestetismi, fortunatamente il problema è localizzato solo sulla schiena alta e in parte nella zona lombare, sul resto del corpo la pelle sembra l’opposto al momento tutto regolare rispetto alla schiena
  7. Salve, sono una ragazza di 24 anni e premetto di non aver mai avuto problemi con acne o condizioni simili al viso, (soltanto qualche brufoletto sporadico di tanto in tanto) ultimamente questa situazione mi affligge. Presento questi brufoli sulla zona delle guance, sono molti, sotto pelle, alcuni più rossi di altri, ma non presentano la classica “punta” bianca, ne una punta vera e propria.. mi sembrano macchie per certi versi o bollicine! Non mi danno dolore o prurito, o fastidio alcuno, li trovo solo assolutamente bruttini da vedere, inaccettabili per me che non ho mai avuto qualcosa di simile! Non uso cosmetici sulle guance, per struccarmi utilizzo da anni le salviettine laurella… sto provando il sapone allo zolfo e forse mi sta aiutando, applicando subito dopo una crema allo zinco afloxiderm… ho addirittura provato a dormire con una protezione di cotone igienizzata di giorno in giorno, (evitando di poggiarci i capelli sopra anche) pur di non “contaminare” la pelle, visto che dormo spesso sul fianco… Assumo regolarmente l’antistaminico Pafinur, se può centrare qualcosa.. Aiuto!
  8. Salve a tutti, sono un giovane ragazzo che soffre di cheratosi pilare e follicolite, quindi molto spesso capita che alcune zone del mio corpo si irritino causando la fuoriuscita di piccoli brufoletti. La mia cheratosi è localizzata principalmente sulle braccia, sui fianchi (da sotto le ascelle alle anche) e sotto ai glutei. Quest'ultima parte è quella maggiormente esposta a irritazione, facendo purtroppo anche una vita abbastanza sedentaria. Infatti mi capita molto spesso, soprattutto dopo la depilazione (lametta e/o crema depilatoria) o dopo essere stato seduto per lungo tempo, che mi si irriti la pelle fino ad infiammarsi e a provocarmi anche tanto fastidio e dolore. Addirittura una volta è successo che uno di questi foruncoli non si è assorbito ed è diventato una vera e propria cisti, per cui ho dovuto subire un piccolo intervento chirurgico. È veramente un problema limitante, in quanto molto spesso non riesco nemmeno a stare seduto. Feci una visita dermatologica qualche anno fa e la dottoressa che mi visitò mi diede solo la crema Cicalfate+ dell'Avene per alleviare il dolore e far passare l'infiammazione, senza prescrivermi o consigliarmi perlomeno un piano giornaliero di skincare. Quindi poi ho agito da solo utilizzando quotidianamente il detergente e la crema "SA" leviganti della CeraVe, con cui mi trovo molto bene. Però prima di trovare questi prodotti ho dovuto subire grandi infiammazioni non trattate che mi hanno lasciato delle cicatrici. Soprattutto la zona sotto i glutei è molto secca e iperpigmentata. Si sono formati degli aloni scuri che prima di queste irritazioni non c'erano. È un problema che dal punto di vista estetico mi affligge molto. Dunque volevo chiedervi che tipo di prodotti potrei usare per debellare queste macchie e quali altri per esfoliare, nutrire e detergere queste zone del corpo giornalmente. Aspettato un vostro riscontro, vi ringrazio per l'attenzione. Cordiali saluti.
  9. Buonasera sono Maddalena. Ho da molti mesi un'acne leggera, ho iniziato ad usare la linea di la roche posay effaclar composta da detergente, siero e la crema duo + m più protezione solare 50. Siccome sto anche utilizzando la vitamina C volevo sapere se questa può avere dei problemi se applicata prima della crema duo + m (visto che contiene niacinamide) e anche con il siero che contiene anche l'acido salicilico. Cosa mi consigliate di fare? grazie mille e buona serata!!
  10. Buongiorno, sono una ragazza di 23 anni e scrivo perché non riesco a dare una risposta chiara alla condizione della mia pelle. Nella mia vita non ho mai sofferto di acne e ho avuto solo qualche brufolo in corrispondenza del ciclo mestruale, ma da giugno di quest’anno hanno iniziato a comparirmi piccoli brufoletti nella parte interna delle guance, quindi intorno al naso e sul mento/intorno alla bocca, con peggioramento ad agosto. I brufoletti uscivano/escono tutti vicini e sempre nelle stesse zone. Vi sono alcuni eventi in corrispondenza dell’inizio di questo sfogo: perdita di mia madre, inizio di un nuovo lavoro, adozione di due gatti che ho in casa, inizio di allenamento in palestra. Da giugno a fine novembre mi sono limitata a utilizzare una saponetta delicata per lavare il viso e ad applicare una crema idratante. I brufoletti venivano e andavano, io non li spremevo, ma mi hanno lasciato molte macchiette rosse che a distanza di mesi ancora non sono sparite. A fine novembre mi sono affidata ad una dermatologa che mi ha diagnosticato acne tardiva e mi ha prescritto il seguente da fare per almeno tre mesi: - detergente acnestil di rilastil da usare mattina e sera - EFFACLAR DUO + LSF 30 da mettere la mattina -SVR SEBIACLEAR Ampoule Flash da usare la sera - Hysaec Hydra da mettere dopo i prodotti sopracitati. Fatto sta che io ho una pelle molto chiara e delicata e nel giro di qualche giorno questi prodotti mi hanno causato nuovi brufoli e bruciore. Ho quindi smesso di utilizzarli per paura peggiorassero la situazione. Ho iniziato ad utilizzare da meno di una settimana altri tipi di prodotti per contrastare la condizione di secchezza in cui si trovava la mia pelle (ho sempre avuto a prescindere pelle tendenzialmente secca, sia in viso che sul corpo) con l’idea che potesse essere una pelle disidratata il motivo di questi brufoletti: - detergente AQUA di rilastil la sera -struccante oleoso vinoclear di caudalie Con questi due prodotti faccio una doppia detersione la sera. - crema solare Vinosun di caudalie la mattina - siero eau thermale di euriage Con questi prodotti la mia pelle risulta molto morbida e liscia, e ho notato anche un minimo miglioramento delle macchie rosse. Non sono comparsi nuovi brufoli (per ora), però ho notato rossori e macchiette rosse nella zona intorno al naso sulle guance e sul mento, che iniziano a bruciarmi. Immagino sia una reazione di irritazione della pelle dovuta ai prodotti. In questo momento di confusione vorrei quindi chiedere se la diagnosi di acne tardiva sia corretta, o se si tratta di altro. E se dovrei fare digiuno cosmetico o intraprendere il micropeeling. Ci tengo a specificare che la mia pelle è molto chiara e sensibile, facilmente irritabile e a tendenza ad arrossire. Inoltre, nei mesi passati ho avuto un problema di forfora o come l’ha descritta la parrucchiera dermatite seborroica sulla cute, che ho “curato” con uno shampoo apposito. Grazie
  11. Buonasera, ho 27 anni, ho assunto per 8 anni una pillola combinata progesterone+estrogeno,ora da giugno a causa di problemi ginecologici (adenomiosi) sto assumendo una minipillola progestinica (drospirenone). è andato tutto bene fino ad ottobre, dove ho cominciato prima ad avere un peggioramento della seborrea (ne soffro da quando ho 16 anni) e successivamente ad avere questi brufoli. appaiono soltanto nella zona sotto gli zigomi/mandibola, alcuni sul collo nella zona vicino alle orecchie, pochi sul petto e poi nella parte alta della schiena, soprattutto al centro tra le scapole. I brufoli hanno una guarigione abbastanza veloce, circa 4-5 giorni, alcuni poi fanno il puntino bianco, altri invece rimangono solo gonfi e si riassorbono. Lavo il viso con un detergente delicato e la mattina applico acido salicilico, la sera invece la crema 2s. Secondo lei è acne tardiva o uno sfogo cutaneo? Non so se può essere utile, ma da quando ho questi brufoli ho notato anche un aumento della sudorazione. Mi sento come se fossi un adolescente in fase di pubertà, mi sento molto a disagio la ringrazio
  12. Buongiorno, sono una ragazza di 21 anni. Dai 17 anni ho iniziato a soffrire di acne principalmente sulla fronte, sono riuscita a sistemarmi grazie alla prescrizione da parte della ginecologa della pillola, ad oggi ne ho cambiate 4 perché dopo circa 9/12 mesi ritornava. Oggi la mia acne focalizzata specialmente sulle guance non riesco ad abbandonarla. Oltre la pillola ho iniziato ad andare da un dermatologo, il qualche mi ha prescritto Zitromax 3 cicli da 3 giorni ogni 7 giorni e crema Zindaclin per 40 giorni 2 volte al dì. Ho seguito la cura e fatto degli esami che mi ha consigliato di fare, non ci sono anomalie dei valori. Non mi sono più truccata. È consigliato cambiare e andare da un endocrinologo, può essere qualcosa legato ad intolleranze? Perché la mia pelle mi sembra che peggiori di giorno in giorno. Grazie mille. (Ps: La foto senza data appartiene ad oggi, mentre le altri prima e dopo la cura)
  13. Buon pomeriggio dottori. Da un po' di tempo sul mio viso sono comparsi dei puntini rossi un po' sparsi su tutto il viso, ma in particolare sul mento e la guancia destra. Non uso creme particolari, ultimamente ne ho cambiate un sacco perché nessuna migliorava la situazione, ma tendo sempre ad utilizzare creme Bio. (anche se in queste ultime 2 settimane sto evitando di utilizzare creme). Da 5 mesi, sto assumendo la pillola Loette e la situazione mi sembra molto peggiorata. più passa il tempo e più aumentano. Al mare si infiammano un sacco, nonostante la protezione solare. può dipendere dalla pillola? o è una questione ormonale? Spero possiate aiutarmi, o consigliarmi qualcosa per migliorare, in attesa dell'appuntamento con la dermatologa. Grazie tantissimo in anticipo!
  14. Ho questo brufolo (o almeno credo sia un brufolo) da pochi giorni. È duro sottopelle non sembra. Possibili rimedi?
  15. Buongiorno dottore, le scrivo per porle un quesito. Premetto che, a causa di una leggera acne cistica tardiva, sto assumendo Aisoskin (isotretinoina) in una dose molto leggera: due capsule da 10 mg. alla settimana per un totale di sei mesi. Da circa qualche mese sono cresciute nella zona sottostante la bocca un paio di protuberanze che sembrerebbero essere due cisti sebacee. Qui arrivo alla mia domanda: nonostante siano di dimensioni relativamente piccole, secondo lei, porterebbero riassorbirsi da sole? Oppure potrebbero aumentare di volume con il pus all’interno? Allego un paio di foto per rendere più chiaro il contesto e aggiungo che ho dovuto tirare leggermente la pelle per renderle più visibile. Ringrazio in anticipo per la risposta e collaborazione.
  16. Buongiorno, sono un uomo di 30 anni che da sempre ha sofferto con i brufoli. Attualmente me ne stanno comparendo sempre di più (periodo di forte stress) e infatti volevo chiedere a voi se pensate che siano semplici brufoli o acne... La sera e la mattina sto utilizzando un detergente per pelli sensibili perché pur avendo la pelle molto grassa la maggior parte dei detergenti mi seccavano troppo la pelle peggiorando ancora di più la situazione. Quali sono i consigli per liberarmi di questi brufoli? Grazie.
  17. Buongiorno, Soffro di ovaio policistico da molti anni che mi causa un acne persistente con pustole. Avevo risolto il problema con pillola anticoncezionale e isotretinoina. Purtroppo a causa di una trombosi venosa cerebrale non posso più assumere la pillola e il problema si è ripresentato come prima della terapia. Secondo parere del dermatologo ho eseguito un ciclo di antibiotico senza miglioramenti. Ci sono altre terapie che posso effettuare? Grazie
  18. Buonasera a tutti. Ho 35 anni e non ho mai avuto problemi di pelle fino a qualche mese fa, quando improvvisamente mi è comparso questo "sfogo" alla guancia sinistra. La mattina è piuttosto arrossato e mi dà molto prurito. Premetto che utilizzo da sempre buoni prodotti cosmetici (creme e makeup) che acquisto talvolta in farmacia. Da alcuni giorni sto utilizzando detergente e crema citoplast del marchio la roche posay ma non sembro avere miglioramenti. Spero possiate essermi di aiuto. Grazie Eleonora
  19. Buongiorno dottore, il figlio 13enne di una mia amica ha il viso come da foto allegata. Al momento su consiglio della farmacista sta utilizzando dei prodotti di cui allego foto. Gentilmente potrebbe consigliarle il da farsi e soprattutto se necessario digiuno cosmetico? Grazie
  20. Buon pomeriggio, la ringrazio in anticipo per la risposta che mi darà. Ho scritto mesi fa su questo forum per un problema alla pelle di microcisti, le quali (da ottobre) sono venute tutte fuori e adesso pare che quella lieve forma di acne si sia attenuata (non dico sparita perché ho paura di buttarmela). Ora presento queste macchie sul viso, ogni giorno quando esco applico la crema solare, c’è qualcosa che potrei fare per mandarle via? ma il quesito più importante è che, nella guancia destra, sento una piccola pallina tra il duro/morbido quando la tocco, e sono più che sicura essere il residuo di un brufolo che mi sono massacrata ormai un mese fa. Ho il TERRORE che possa ingrandirsi e diventare una vera e propria cisti sebacea. Cosa posso fare per eliminarla? Il mio dermatologo aveva consigliato di mettere ACNATAC sui brufoli (non su tutto il viso), se continuassi su questa ciste potrebbe riassorbirsi o necessito di andare nuovamente dal medico per farla spurgare? Ripeto, non si vede, è indolore e la si percepisce solo quando si tasta con il viso. Io comunque provo ad allegare una foto, nella prima metterò le macchie che ho post acne e nella seconda questa “cisti”. La ringrazio ancora, aspetto mi faccia sapere.
  21. Buongiorno. Ho 23 anni e da anni persistono sulla mia fronte delle bolle sottocutanee che in alcuni periodi divengono più rossi ed evidenti. Inoltre, da Ottobre scorso, mi compaiono brufoli sotto il mento, quasi sempre al centro, in maniera continua. Pensando fosse un problema ormonale, ho anche interrotto la pillola anticoncezionale che ho assunto per 5 anni, ma il problema continua a persistere. Attualmente utilizzo un detergente schiumogeno e come crema Efficlar duo+ di La Roche Posay, la quale ultimamente sta migliorando alcuni tratti del viso ma ovviamente non i brufoli del mento.
  22. Buongiorno Voglio iniziare il percorso con gliscosal lozione per acne con comedoni e punti neri. Posso prendere l integratore inofolic che mi è stato prescritto per ovaio policistico e acne? Posso usare la mattina acido ialuronico o un siero viso a gocce prima del trucco con argillina? Posso continuare a usare il mio fondotinta in crema minerale e non comodogeno,? Grazie Martina
  23. Buongiorno, avrei bisogno di qualche informazione. circa un mese fa ho avuto un rigonfiamento (diametro circa di un pisello verde surgelato) gonfio e rosso in superficie sulla fronte che non provocava ne dolore ne fastidio, trattato con locoidon senza successo. dopo poco ho schiacciato l'imperfezione ripetutamente ed è fuoriuscito poco sebo quasi secco. Sembrava sgonfiarsi e guarire ma dopo 1 settimana notai ancora gonfiore e rossore. Schiacciato nuovamente uscì sangue e liquido biancastro trasparente. Ad oggi (dopo 2 settimane) il gonfiore sembra quasi sparito ma l'imperfezione resta di colore scuro e leggermente in rilievo. Tratto con locoidon,acido citrico per depigmentazione, connettivina e acido ialuronico, ma no vedo miglioramenti. l'imperfezione persiste ed alcuni giorni è di colore più scuro che altri. Ad oggi siamo a 30 giorni dalla comparsa. Potreste darmi un parere ed un ipotetica soluzione? Ve ne sarei immensamente grato Vi ringrazio
  24. Salve dottore. Questo è lo stato attuale della mia pelle. Ieri sono andata da una dermatologa e mi ha prescritto la Vitamina A, ma ho paura del possibile sfogo che potrebbe venire a seguito. Lei cosa pensa?
  25. Buonasera, sono una ragazza di 20 anni. Da qualche mese ho cominciato a soffrire di quella che è stata definita, dal dermatologo che mi ha visitato a gennaio, acne tardiva. Mi è stato consigliato il sapone Rev Acnosal mousse per la detersione e la crema Peracnil sulle aree diciamo critiche. La mousse l’ho usata per più di un mese fino a quando non ho visto che iniziava ad irritarmi e creare questi puntini in foto anche se in misura molto minore, mentre la crema mi ha dato problemi fin da subito (macchie rosse contestualmente alla zona di applicazione con sensazione di calore). Sospesa di mia iniziativa la detersione con Rev sono tornata ad usare i saponi che ho sempre usato, come SVR Sebiaclear Gel Moussant. Sinceramente scontenta di brufoli e comedoni chiusi ho applicato un po’ di tutto, tra cui sieri a base di niacinamide e gentalyn beta sui brufoli infiammati. Ad oggi mi ritrovo così. Oggi per qualche motivo questi puntini sono molto più visibili e infiammati. Mi chiedo, potrebbe trattarsi di dermatite periorale? Cosa devo fare? Spaventata dalla situazione ho preso una bentelan, ho sbagliato?
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.