Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'dermatite seborroica'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Comunicazioni dallo staff
    • Come usare il forum
  • Chirurgia
    • Chirurgia dermatologica
    • Ferite, Ulcere, Decubiti e Scottature
  • Clinica
    • Acne giovanile / tardiva
    • Dermatite atopica
    • Dermatite seborroica
    • Psoriasi
    • Orticaria / dermografismo
    • Melasma
    • Cheratosi attiniche
    • Nei, Melanoma, Tumori cutanei
    • Problemi infettivi
    • Dermatologia pediatrica
    • Problemi delle unghie
    • Problemi dei capelli e cuoio capelluto
    • Problemi in generale
  • Cosmetica ed Estetica
    • Problemi di trucco
    • Trattamenti rigenerativi
    • Macchie cutanee
    • Trattamenti termici
    • Problemi cosmetici ed estetici in generale

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


domanda antispam

Found 9 results

  1. Buongiorno mia figlia di 5 mesi ha dermatite atopica da quando ha due mesi.ho usato prima via lipogel su consiglio della pediatra e poi advantan,ma la dermatite persiste..ha macchie sulla testa, sul viso, gambe e piedi.. vorrei smettere con creme a base di cortisonici. Lavo il viso con sola acqua al mattino, il bagnetto una volta a settimana, metto crema per per pelle atopica della weleda sul corpo prima olio di mandorle, ora crema idratante e pelli sensibili della lavera. Vedo solo peggioramenti..chiedo dei consigli
  2. Buongiorno, Vorrei chiedere consulto per mia figlia, 2 mesi, che da qualche giorno presenta una lesioni con croste giallognole nella zona delle sopraciglia e naso, talvolta con desquamazione. Nei giorni precedenti aveva anche presentato su guance, mento e collo un eritema con piccole lesioni puntiformi, solo in parte arrossate, che sembrano essere regredite (ho fatto qualche lavaggio con spugnature a base di acqua e amido di riso, non so se sia stato quello o siano regredite spontaneamente). Ho osservato anche lieve desquamazione retroauricolare e al cuoio capelluto, senza eritema o altro. Può trattarsi di dermatite seborroica? nel caso so che in genere regredisce spontaneamente con il tempo, ma c'è qualcosa che posso fare o che non bisogna fare per aiutare la guarigione? allego foto. Grazie mille, buon lavoro e buona giornata.
  3. Buongiorno Dottore, le chiedo un parere. la mia situazione è la seguente: a seguito di una lieve dermatite seborroica mi viene prescritto uso di Fucicort e lo utilizzo da novembre a giugno su tutto il viso, orecchie occhi naso e bocca. Il dermatologo mi incoraggia al suo utilizzo quindi non mi faccio problemi e lo utilizzo anche a scopo “””preventivo””” su parti del viso che non sono interessate dalla DS. Ovviamente ne ho pagato le conseguenze. Ad inizio giugno mi impongo di smettere ( di colpo, non sapendo che bisogna scalare) e subisco il rebound è tutto ciò che ne consegue: pelle arrossata, essudato, dolore, pelle che tira lá dove c’era pelle sana... insomma la mia faccia é una maschera che mi impedisce anche di uscire di casa, dormire e concentrarmi. Resisto, non applico NULLA, avendo letto su questo sito che il rebound è un passaggio obbligato a cui è necessario far fronte. La pelle pian piano migliora, il rossore sbiadisce, il prurito si calma e le ferite essudanti si asciugano da sole. Inizio a lavarmi il viso mattina e sera con Base Lavante Eudermica e non applico nulla, nè creme nè trucco, prendo il sole dalle 17 in poi. A questo punto da circa 3 giorni ed a quasi un mese dallo stop al cortisone subentra secchezza. La pelle si squama in parti piccolissime, al tatto è ruvida, le macchie originali si notano ancora ma sono rosa scuro e sembrano delle placche da tanto sono secche. Adesso cosa faccio? Lascio che la secchezza migliori da sola? Il rebound da cortisone è in dirittura d’arrivo? Applico crema 2s pur sapendo che provoca ulteriore secchezza? la ringrazio per la Sua risposta ed auguro una buona giornata.
  4. Buongiorno dott.re Monti, le scrivo per avere informazioni riguardo una macchia che mi è comparsa un anno e mezzo fa e che si aggrava con l'arrivo dell'inverno e della primavera. Inzialmente rossa si acutizza fino a diventare di colore violaceo, motivo che mi ha spinto a utilizzare la schiuma cutanea Enstilar a base di calcipotriolo/betametasone (prescrittami dal mio dermatologo per una psoriasi al cuoio capelluto comparsa qualche mese prima). Leggendo il vostro sito (per cui vi ringrazio e mi complimento) mi sorge il dubbio che questa macchia sia più compatibile con una diagnosi di dermatite seborroica che non psoriasi e mi domanda dunque come trattarla. Mia figlia che soffre di acne da anni utilizza i vostri prodotti e si dice molto soddisfatta e mi ha consigliato dunque la crema 2S. Le scrivo per avere indicazioni utili sulla diagnosi e sul trattamento. Le allego le foto dell'attuale macchia alla guancia e della situazione del cuoio capelluto risalente a 2 anni fa quando ricevetti diagnosi di psoriasi. Da allora usando shampoo antiforfora e schiuma cutanea Enstilar la situazione è migliorata sensibilmente ma . La ringrazio anticipatamente. macchia guancia 2019.HEIC
  5. Buongiorno, Sono mamma di un neonato di 6 mesi e mezzo che da quando ne ha 2 soffre di dermatite. Tutto è iniziato con la crosta lattea e macchie rosse sparse sul viso e sul corpo. Dopo settimane di calvario in cui il bimbo si grattava in maniera esagerata - soprattutto di notte- procurandosi anche dei tagli con le unghie, abbiamo fissato una visita dermatologica. È stata diagnosticata la dermatite seborroica in testa e atopica nel corpo. Con il primo trattamento la situazione è peggiorata, così è stata cambiata la terapia. Per 5 settimane: Povisone x 3 sere a settimana, antistaminico Zirtec tutte le sere, ceramol 311 1-2 volte al giorno e olio detergente ceramol 311 per bagnetto. Il prurito è passato e la pelle sembrava guarita. Chiaramente finita la terapia, a distanza di una settimana, è ritornata fuori la dermatite. A livello di arrossamenti mi sono impuntata e non ho più voluto mettere cortisone e sto tamponando con ceramol 311/olio detergente per bagnetto e ceramol complex. Ma la vera sofferenza è il prurito che non da tregua. Ho letto sul vostro sito che ci può essere un’alternativa ai medicinali e vorrei provare. Ma non riesco a valutare in quale grado di dermatite si trova mio figlio per poter comprare i prodotti giusti e iniziare la terapia. Grazie Infinite
  6. salve Soffro di DS ormai da circa 3-4 anni , inizialmente circa a 21 anni soffrivo di DS al cuio cappelluto in quanto usavo dei detergenti non idonei molto aggressivi , andai da un dermatologo che mi prescrisse anfoseb da applicare la sera nelle chiazze rosse e nelle croste , al epoca avevo una cute molto danneggiata , forte prurito e chiazze molto rosse , e cominciai ad usare detergenti delicati come il mellis med diluito con lavaggi di max 2-3 alla settimana , negli anni la situazione è migliorata un sacco e continuo tutt'ora ad utilizzare questi shampi delicati a rotazione anche con altri shampi bio o comunque con ph neutro e non aggressivi , la situazione è sotto controllo ormai ci convivo ed in certe stagioni sparisce completamente come in estate , per poi tornare nei periodi più freddi , negli ultimi anni però la situazione è migliorata nei capelli ma si è totalmente ripresentata nel viso zona naso a periodi molto aggressiva , ed in certi periodo quasi scopare , il sole aiuta molto , guardi le foto per potersi fare un idea , il primo dermatologo mi aveva prescritto anfoseb e advantan , quest ultimo penso abbia fatto più danni che la grandine nei primi anni li usavo nel periodo di attacco della ds e sembrava fosse scomparsa per poi negli anni la situazione è peggiorata e di molto , penso sia colpa del advantan che ho utilizzato per circa 1 anno solo quando la ds si presentava molto forte , cambiai dermatologo che mi sconsiglia il cortisone e mi fa utilizzare kelual ds crema kelual ds shampo e il travocort crema , ma che comunque dopo un paio di mesi di utilizzo il problema non viene risolto , nel ultimo periodo la ds è diventata molto aggressiva con un ciclo di circa 3-4 giorni di pelle senza chiazze sana idratata senza nessuna irritazione ,subito dopo questi 3-4 giorni la situazione peggiora drasticamente fino ad avere rossore forte e prurito per poi seccarsi e tornare alla normalità è un loop che si ripete a random con periodi sempre più frequenti , cosa mi consiglia di fare ? inoltre ultimamente nelle zone dove avevo prima la ds nei capelli ovvero zona tempia il capello si sta diradando molto e si nota molto dato la mia carnagione chiara e capelli biondi il dermatologo mi dice di tener monitorata la situazione per poi poter eventualmente iniziare propecia 1mg e minoxidil 2% ... lei cosa ne pensa ? attualmente nel viso non sto usando nulla se non detergere la mattina con un detergente neutro totalmente bio e a volte utilizzo kelual ds crema che avolte funziona ma la maggior parte no , inoltre seguo una dieta molto ricca di frutta verdure evito insaccati e cerco di equilibrare molto la dieta idratando molto il corpo con acqua circa 3 litri al giorno e facendo molta attività fisica non fumo e non bevo , ormai sono anni che provo un pò di tutto ma ultimamente non riesco a farla scomparire , inoltre secondo lei fare delle lampade solari non aggressive ogni tanto nei periodi invernali può aiutare la zona indicata ? . LA RINGRAZIO IN ANTICIPO PER IL SUO GRANDE LAVORO SVOLTO QUì SPERO POSSA DARMI PREZIOSI CONSIGLI GRAZIE IN ANTICIPO
  7. Buongiorno Dottore, la ringrazio per il tempo che mi dedicherà. Ho 38 anni e dal periodo adolescenziale ho diversi problemi alla pelle, ma in questo periodo ho un peggioramento che mi preoccupa e che le chiedo come curare, soprattutto perché non capisco più se si tratta di acne, acne rosacea, dermatite o altro. Negli ultimi anni ho avuto sempre dermatite seborroica con arrossamenti e desquamazione, sia sul cuoio capelluto che sul volto, oltre a macchioline rosse e arrossamenti vari molto persistenti. Negli ultimi due mesi vedo un peggioramento dell’acne, che negli ultimi anni sembrava essere diminuita. Ogni giorno compaiono nuovi brufoli grandi e piccoli. Per quanto riguarda i prodotti utilizzati nell’ultimo periodo, ho utilizzato per un mese (fino a tre settimane fa) una crema idratante al tea tree e temo sia stato un errore. Per la dermatite seborroica ho utilizzato cortisone in piccole dosi solo quando la situazione peggiorava molto, ed anche qui temo di non aver fatto la cosa migliore, e ho smesso circa un mese fa. Le allego qualche foto della situazione attuale e seguirò con fiducia e speranza le sue indicazioni.
  8. Buona sera da ieri ho notato poco sopra la corona del glande un arrossamento con la formazione di alcune piccole lesioni, queste sono impercettibili al tatto e indolore. Non riscontro inoltre nessun tipo di prurito. Il mio medico di base mi ha detto che potrebbe essere una piccola micosi e mi ha consigliato il diflucan, con cui inizierò da domani la cura. Inoltre a livello del cuoio capelluto ho questa macchia rossa al tatto più ruvida, dove dopo aver fatto uno shampoo antiforfora ho tanto dei miglioramenti. p.s. circa un mese fa ho fatto l’urinocultura e l’antibiogramma che sono risultati nella norma.
  9. Buonasera, soffro di dermatite seborroica al viso - lati naso e sopracciglia - da un anno e rosacea - no couperose, solo pustole - da tre anni (entrambe diagnosticate), ora in remissione. Ho seguito la cura prescritta nell'ultima visita: lavaggi a secco la sera con soluzione di permanganato di potassio per 2 mesi, seguita da applicazione di crema 2s. In realtà mi avevano prescritto anche un'emulsione (kouriles) e un detergente per il mattino che non ho acquistato perchè mi sembrava troppo. Al mattino lavo il viso con acqua e amido di riso e non applico niente. Il trattamento ha funzionato, non ho più tracce di DS nè di rosacea; la pelle è però ancora molto sensibile e facilmente irritabile. Tra una settimana finisco i lavaggi con il permanganato e non so come procedere; come posso lavare il viso la sera? Se lavo con acqua rischio una recidiva di DS? Continuo la crema 2s? Inoltre adesso che è freddo avrei bisogno di idratare il viso al mattino, sento la pelle disidratata. Vi ringrazio dell'attenzione, attendo gentile riscontro. Elide
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.