Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'dermatite'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Comunicazioni dallo staff
    • Come usare il forum
  • Chirurgia
    • Chirurgia dermatologica
    • Ferite, Ulcere, Decubiti e Scottature
  • Clinica
    • Acne giovanile / tardiva
    • Dermatite atopica
    • Dermatite seborroica
    • Psoriasi
    • Orticaria / dermografismo
    • Melasma
    • Cheratosi attiniche
    • Problemi infettivi
    • Dermatologia pediatrica
    • Problemi delle unghie
    • Problemi dei capelli e cuoio capelluto
    • Problemi in generale
  • Cosmetica ed Estetica
    • Problemi di trucco
    • Trattamenti rigenerativi
    • Macchie cutanee
    • Trattamenti termici
    • Problemi cosmetici ed estetici in generale

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


domanda antispam

Found 101 results

  1. Salve, da un paio di mesi o più, mia figlia di 4 anni presenta delle macchie rosse pruriginose accanto agli occhi che le provocano prurito a tal punto che la bimba grattandosi crea dei taglietti, la pelle si presenta rossa ed essudata e sembra non passare in alcun modo. Abbiamo fatto diverse visite con dermatologi ed ognuno ha fornito un parere diverso e talvolta contrastante, in famiglia nessuno presenta allergie o casi di dermatite e anche per la bimba è la prima volta. Abbiamo provato, sotto consiglio dei vari medici, cortison chemicetina, dermalibour, antistaminico formistil, fucidin, colbiocin e addirittura 10 giorni di panacef soluzione. L'unico che sembrava funzionare era eosina ma la bimba è rimasta traumatizzata dalla tintura di colore rosso e si rifiuta di metterla nuovamente. Attualmente stiamo usando v10 oleogel che ci hanno detto essere ottima ma ancora nessun risultato. Siamo disperati e la bimba soffre delle continue domande dei suoi amichetti sulla sua condizione. Le allego le foto della situazione attuale, che sia causata da stress? è nata da poco la sorellina può esser stato questo a stressarla? oppure una reazione allergica? nessuno ha saputo darci una risposta.. cosa possiamo fare? grazie in anticipo
  2. Buongiorno, è da qualche tempo che mi escono sugli avambracci e sulle mani ( da circa 1 mese anche nella fronte)questi punti color carne/rosa scuro senza prurito ne fastidio( se non estetico): certi si vedono solo controluce mentre certi sono leggermente in rilievo. Applico un po' di Ceramol e nel giro di 2 giorni scompaiono ma dopo un po' ricompaiono sempre negli stessi punti. Saprebbe dirmi di cosa si tratta ? PS. Premetto che lavoro in un'azienda dove sono presenti varie polveri metalliche ( cromo,cobalto, ecc....), non so se può aiutare.
  3. Buongiorno, Da qualche tempo è comparsa una squamatura su una palpebra, nella piega palpebrale, è leggermente pruriginosa, la palpebra è leggermente gonfia. Chiedo cosa possa essere, io ho sofferto di leggera psoriasi da piccola in varie parti del corpo ma mai sulle palpebre. Non so se sia psoriasi o dermatite. Non mi trucco quasi mai, uso raramente detergenti, se bagno l'occhio la crosta se ne va e l' occhio rimane leggermente arrossato. Che cosa può essere? Allego delle foto Cosa è meglio fare? Grazie mille! Anne
  4. Buon pomeriggio scrivo perchè vorrei capire cosa sta succendendo e perchè succede alle mie mani. Prima di spiegare il tutto parto con il dire che sono del 91 e sono celiaca dal 2015, sono stata operata di fibrotecoma ovarico nel 2012 e in sede di operazione è stata diagnosticata endometriosi tuttora in cura con pillola progestinica, ho la pressione oculare leggermente più alta della norma (18/20), nel 2019 ho avuto virus epstein barr con piaghe senza pelle su genitale e mucosa orale. Negli anni passati dal 2017 circa mi comparivano sopratutto d'estate delle papule sulle articolaziona ma erano poche 2/3 solo su alcune dita si presentavano come piccoli puntini dolenti al contatto poi ingrandivano come se si espandessero e nel giro di 2/3 settimane si seccava la pelle sopra e sparivano, la stessa manifestazione l'ho avuta ma in maniera molto più acuta dopo aver effettuato la vaccinazione per rosolia/morbillo/parotite in data 27/09 nei giorni successivi e per tutto il mese successivo ho avuto effetti suppongo collaterali che mi hanno impedito di svolgere le mie normali attività. Subito dopo l'iniezione non ha avuto sintomi fino a lunedì 4 ottobre con il gonfiore dei linfonodi sottoascellari, sotto mandibolari e inguinali, il giorno successivo il gonfiore ai linfonodi inguinali è evoluto in bartolinite curata con una pomata antibiotica e risolta in 5 giorni, da mercoledì 6 ho iniziato ad accusare un dolore sotto alle orecchie sempre più forte associato con dolore oculare, giovedì 7 sera è iniziata la febbre 37.5 con dolore sotto malndibolare acuto solore muscolare diffuso dolore articolare forte e impossibilità a muovere gli occhi dal dolore forte( penso ai nervi che muovono l'occhio) dopo aver contattato la mia dotoressa ho preso tachipirina da 1000 1 giovedì sera, 1 ven. mattina e una ven. sera. Sabato 9 non avevo più febbre ma solo stanchezza e dolore forte agli occhi percui non ho preso più nulla; lunedì mattina 11 si sono iniziate a formare delle papule dure alle ultime articolazioni delle dita, il martedì si erano formate anche sulla media articolazione delle dita e sulle nocche mercoledì mattina 13 sono spuntate anche su gomiti e articolazioni delle dita dei piedi, sono riuscita a fissare un appuntamento (privatamente) con un dermatologo che però ha escluso di trattasse di manifestazione dermatologica ma che fosse legata a una reazione autoimmunitaria, riporto che io sono celiaca e allergica al latte) mi ha dato una cura da seguire per 15 giorni di Medrol( cortisone) antistaminico e crema locale cortisonica, il tutto si è risolto in circa 20 giorni. Ora avendo fatto esami per escludere patologie autoimmunitarie che danno i sintomi che ho sperimentato(lupus eritematoso e artrite reumatoide) sono a chiedere di capire come procedere perchè proprio oggi sono rispuntate 2 papule, vorrei capire a chi potermi rivolgere e sapere se in qualche modo tutti questi disturbi possano essere collegati alla celiachia o ad altro.
  5. Buonasera a tutt*, volevo sapere in generale se mettere l'acido borico sul cuoio capelluto può creare qualche danno, tipo indebolimento capelli, peggioramento dermatiti etc.... Perché soffro di grande prurito con desquazione del cuoio con scaglie secche bianche, che peggiora in alcuni periodi dell'anno. (Penso sia dermatite seborroica, accompagnata da alopecia androgenetica femminile, ho un diradamento/diminuzione della densità capillare) La dermatite ce l'ho anche nel padiglione auticolare e dietro le orecchie, e per lì la farmacia mi ha consigliato di pulire con acido borico per ridurre il prurito e le scaglie. Volevo sapere se posso metterlo anche sul cuoio capelluto per lo stesso motivo e se dopo devo lavarlo via o posso lasciarlo asciugare senza problema. Grazie mille in anticipo
  6. Salve ho queste macchie sul collo e petto da mesi non trovo una soluzione.quando sudo diventano rosse ma non danno prurito
  7. Salve e da un paio di mesi che ho questa macchia sul viso dall dermatologo mi anno detto che e vermatatite rosacia però vorrei essere sicuro
  8. Salve vorrei chiederle un'informazione... mio figlio di 4 anni da 2 settimane ha questi puntini con prurito. Il dermatologo mi ha detto che si tratta di dermatite atopica, con una cura con crema da fare, ma peggiora soprattutto il prurito. È possibile che sia qualcosa di più serio?
  9. Buongiorno, da circa una settimana mia figlia di quasi 5 mesi presenta delle macchie rosse tendenti al secco sulla zona di gomiti, ginocchia e una su una mano. Non ha febbre e non sembra aver prurito, da un mese circa la sto portando in piscina, non so se possa essere il cloro o se possa avere proprio una dermatite. Al momento sto usando la crema pediatrica lichtena e mi sembra leggermente migliorata. Vorrei un parere su cosa potrebbe essere, ho provato a contattare il pediatra ma sono ancora in attesa di risposta. Grazie
  10. Salve, da venerdì ho questa macchia sotto l'occhio che prima era molto gonfia, poi si é "seccata" e ho applicato una crema naturale alla calendula non sapendo come comportarmi...cosa potrebbe essere? Dermatite atopica? Anche sul baffetto, é più vecchia e ora più marroncina di colore...sono alla 15 settimana di gravidanza ma queste macchie sono iniziate da novembre più o meno quando non ero ancora in attesa.
  11. Buongiorno dottore, il mio fidanzato da circa 1 mese ha il dorso delle mani che sono diventate così. Inizialmente erano delle specie di piccole bollicine secche che grattando andavano via e poi all'improvviso è diventato così. Al momento non ha ancora fatto un controllo però guardando online mi sembra forse dermatite atopica... Sa dirmi cortesemente di cosa potrebbe trattarsi? E se c'è qualche trattamento da fare? Grazie mille
  12. Buongiorno. È da circa 4/5 mesi che la pelle del viso è a tratti secca e screpolata e spesso arrossata. Non utilizzo creme per il viso, lo lavo 2/3 volte a giorno solo con acqua per cercare idratare la pelle secca. Un paio di anni fa ho sofferto di dermatite seborroica alle sopracciglia che è poi guarita velocemente con l'utilizzo di aluseb e ovison. Il viso diventa più rosso e secco immediatamente dopo una doccia. Sa dirmi di cosa si tratta e come posso curarla?
  13. Buonasera, sono una ragazza di 20 anni. Da qualche mese ho cominciato a soffrire di quella che è stata definita, dal dermatologo che mi ha visitato a gennaio, acne tardiva. Mi è stato consigliato il sapone Rev Acnosal mousse per la detersione e la crema Peracnil sulle aree diciamo critiche. La mousse l’ho usata per più di un mese fino a quando non ho visto che iniziava ad irritarmi e creare questi puntini in foto anche se in misura molto minore, mentre la crema mi ha dato problemi fin da subito (macchie rosse contestualmente alla zona di applicazione con sensazione di calore). Sospesa di mia iniziativa la detersione con Rev sono tornata ad usare i saponi che ho sempre usato, come SVR Sebiaclear Gel Moussant. Sinceramente scontenta di brufoli e comedoni chiusi ho applicato un po’ di tutto, tra cui sieri a base di niacinamide e gentalyn beta sui brufoli infiammati. Ad oggi mi ritrovo così. Oggi per qualche motivo questi puntini sono molto più visibili e infiammati. Mi chiedo, potrebbe trattarsi di dermatite periorale? Cosa devo fare? Spaventata dalla situazione ho preso una bentelan, ho sbagliato?
  14. Salve a tutti, Ho inziato da circa due settimane una cura per l'acne comedonica. Cura composta da un detergente per pelli impure mattina e sera, clindamicina same 1% gel mattina e pomeriggio, la prima settimana 3 volte Tretinoina crema, e il resto dei giorni Soagen crema seboregolarizzante. Per poi passare a tutta la settimana con la Tretinoina la sera, e solo la domenica la Soagen. Da alcuni giorni ho sviluppato una secchezza intorno alle labbra, per poi iniziare ad uscire delle macchie rosse sia lì che intorno agli occhi, le quali bruciano e pizzicano tantissimo. Può essere una reazione allergica alle creme? Sono da sospendere entrambe immediatamente? Peccato perchè stavano iniziando a dare effetti positivi sull'acne stessa Come posso migliorare la situazione intorno alle labbra ma soprattutto vicino agli occhi? Purtroppo la dermatologa che mi ha prescritto la cura non risponde ai miei messaggi e chiamate. Al momento ho acquistato tramite consiglio della farmacista la crema Ceramol Beta palpebrale per lenire i punti arrossati, e sospendo le creme.
  15. Salve, ho 27 anni e a gennaio dell’anno scorso ho iniziato ad avere una macchiolina rossa, secca che prudeva sul mento e caduta delle ciglia, così ho fatto subito le prove allergiche: positiva ad inalanti (acari, pollini, graminacee etc.), crostacei e colofonia e PPD dal patch test. Pur eliminando tutto ciò, la macchia aumentava e il prurito aumentava, purtroppo nel mentre siamo entrati in lockdown e non ho potuto fare una visita dermatologica, ma la mia farmacista di fiducia mi ha consigliato di lavarmi con Cerave e idratare la zona con Ceramol crema per eczema e dermatiti e tutto si è risolto nel giro di un paio di settimane. A ottobre ho contratto il COVID e durante la mia positività è arrivato improvvisamente un rossore al viso in un giorno e la sera, dopo cena, mi sono ritrovata con un grosso prurito e pustole comparse improvvisamente (allego foto). Da lì, ovviamente non potendomi sottopormi ad alcun controllo dermatologico, ho provato di nuovo la crema Ceramol, ma con scarsi risultati, anzi con bruciore in aggiunta dopo l’applicazione. Una volta negativizzata, finalmente sono riuscita ad avere un consulto dermatologico con diagnosi di dermatite periorale a gennaio. Da quel giorno, fino a ora, la situazione è leggermente migliorata a livello di rossore, prurito quasi scomparso, ma ho ancora pustole che si formano soprattutto sul mento, nonostante segua la terapia tutti i giorni: Clindamicina la sera e Nicotinamide la mattina (per la detersione Toleriane della RP) Come mai le pustole continuano a comparire? La terapia è corretta? O è ancora presto per vedere i risultati? Grazie in anticipo
  16. Buongiorno, queste sono le foto delle mani di mio marito che ha 68 anni e da circa tre giorni le sue mani si sono arrossate in mlodo uniforme fino al polso, a partire dal quale il colore della pelle è chiaro come sempre (sembra quasi che abbia dei guanti). Riferisce di non avere prurito, ma molta secchezza. Ha spalmato sulle mani la crema "connettivina mani" per circa due giorni e sembrerebbe che si siano schiarite (molto poco). Spero di essere stata chiara nell'esporre la situazione e vi chiedo gentilmente di aiutarmi a capire di cosa possa trattarsi. Vi ringrazio fin da ora per una vostra gentile risposta.
  17. Buonasera, ho letto tutta la conversazione e volevo chiederle un parere. Mio figlio ha appena compiuto 6 mesi e da un mesetto circa non dorme più la notte perché si sfrega di continuo la testa e la fronte. A volte riesco a calmarlo, altre invece si sveglia piangendo, si irrigidisce e fa aria. Qualche settimana fa gli hanno diagnosticato la dermatite atopica sulle guance. Secondo lei il comportamento notturno è dovuto alla dermatite (che ha solo sulel guance e lui invece si sfrega fronte e testa) oppure sono due cose completamente diverse? Grazie mille in anticipo
  18. Salve, da giugno 2021 sto provando a curare un problema di dermatite alle mani che purtroppo si allevia solo con cortisone (locoidon crema). Mai sofferto in passato , mi ha colpito il dorso della mano e con disidrosi l'interno delle dita. Vorrei capire se c'è un modo per evitare di sensibilizzare la pelle con il cortisone visto che a rotazione stoppandolo per 7/14 giorni poi mi ricompare il problema e devo riapplicare. Grazie PS: vorrei anche prenotare delle prove allergiche avendo macchie atopiche anche sul corpo per le quali applico atoderm intensive baume di bioderma
  19. Salve, sto scrivendo per conto del mio compagno che da qualche mese ha uno sfogo sui glutei... vorrei chiedere gentilmente da cosa può dipendere e come potrebbe risolvere il problema... grazie
  20. Salve. Sono diversi anni che soffro di gonfiore alle mani durante i cicli invernali. Ho una leggera positività agli ANA, una leggera psoriasi del cuoio capelluto/orecchio e tiroidismo di hashimoto (senza prendere farmaci). Quest'ultimo inverno in particolare a partire dal mese di Novembre ho avuto prima un gonfiore alle articolazioni, in particolare della mano destra, tanto da non riuscire a richiudere le dita nel palmo della mano. Inizialmente credevo si trattasse di geloni poiché anni fa durante l'estate riuscii a fare una capillaroscopia dall'esito negativo. Ho provato con diverse creme per ragadi e geloni ma non ero riuscita a togliere il gonfiore, fino a quando con le temperature più caldo nel giro di un mesetto e mezzo circa mi è passato tutto. Ora il sintomo si è ripresentato da fine gennaio in forma più aggressiva (allego foto). In un primo momento il sintomo appare con delle bollicine rosse che arrecano prurito fino a creare delle macchiette rosse ben estese che sembrano ustioni. Ovviamente il gonfiore non manca, solamente che stavolta non ha colpito le falangi come la volta precedente. Infine, qualche giorno fa dopo essere riuscita a fare il prelievo del sangue per anticorpi ANA/ENA etc, in serata (probabilmente a seguito di uno sbalzo termico) nella mano dove ho fatto il prelievo sul braccio sinistro, il mignolo ha iniziato a formicolare diventando bianco cianotico. Grazie a chiunque possa aiutarmi.
  21. Buongiorno. durante il primo lockdown causa COVID-19, verso Aprile 2020 noto sul dorso della mano sinistra un prurito insolito. Dopo qualche giorno, compaiono due minuscole bollicine sul punto affetto da prurito. Visto che era difficile muoversi da casa (anche per la paura), sono andato dal Dermatologo a Luglio 2020 con una mano ormai invasa da bollicine (avevo in autonomia provato ad usare disinfettanti, acqua ossigenata, creme / gel basate su ALOE per alleviare il prurito). Il dermatologo mi aveva inizialmente chiesto di provare LAUROmicina e Rubrosin e intanto mi chiese di fare un tampone per ricerca funghi e miceti con eventuale antibiogramma. Lauromicina sembrava funzionare, ma purtroppo una volte terminata la cura prescritta dal dermatologo la situazione si aggravava, la macchia sul dorso della mano cresceva a vista d'occhio giorno dopo giorno. Dopo vari incontri con il medesimo dermatologo, ulteriori tamponi, altri medicinali (antibiotici, creme/uguenti come AUREOmicina, Fucidin... etc.) ho deciso di cambiare dermatologo verso luglio 2021. Il secondo (ed attuale) dermatologo ha chiesto un tampone con antibiogramma (come il primo) dal quale stranamente è risultato positivo allo strafilococco aureus. Mi ha quindi prescritto creme e antibiotici seguendo l'antibiogramma: Miocin 100mg, Gentalyn crema e Flubason crema. Dopo un mese, il problema che ormai era comparso pure sulla mano destra, va completamente via intorno fine Agosto (ero anche al mare). Mi ricompare verso fine Novembre 2021, ci sono quindi ritornato e mi ha chiesto: 1. Esame Microscopico Miceti; 2. Veclam 250mg - compresse; 3. Rubrosin tintura (come il primo dermatologo..) 4. Desamix Effe (desametasone + clotrimazolo) 5. Biopsia Cutanea se, dopo cura ai punti precedenti, il problema dovesse ricomparire. La dottoressa teme possa essere un Eczema Nummulare come da titolo, ma sostiene che solo la biopsia possa confermarlo. Vi allego qualche foto, partirei con quella del 2021 (prima che scomparisse del tutto sulla mano sinistra): Maggio 2021: Oggi 31 Gennaio 2022 (dopo ricomparsa di fine Novembre/Inizio Dicembre): Premetto che il primo dermatologo escludeva potesse essere un eczema. Lo è per il secondo, non so onestamente cosa pensare. Vi ringrazio in anticipo. Saluti
  22. Buona sera, ultimamente dopo la doccia i miei occhi si gonfiano come si vede nelle foto. Inizialmente pensavo che fosse magari per qualche prodotto nuovo di skincare che utilizzavo ma ho fatto la prova per diversi giorni a non utilizzare nulla (nemmeno nessuna crema idratante super semplice) ma il problema persiste. Succede soprattutto la sera dopo la doccia. A cosa può essere dovuto? Grazie mille in anticipo, Chiara
  23. Salve, da questa estate saltuariamente mi viene una sorta di pelle secca sulle prime due dita senza prurito e si formano tagli dolorosi. Quando la pelle guarisce permangono delle linee verticali (allego foto) ma la pelle non è secca. Pensavo fossero dei detersivi o qualche prodotto. Adesso ho paura di linfoma cutaneo. Leggendo in internet (sbagliattissimo) mi sono allarmata. Sono andata dal dermatologo ma mi ha liquidata in due parole dicendo che è dermatite e dandomi due campioni di crema mani, ma ho letto che la diagnosi è spesso complicata. Grazie mille per l’attenzione
  24. Buongiorno, da circa qualche mese se non di più riscontro un rossore al glande, non porta nessun fastidio, non ho rapporti senza profilattico,. L unica cosa che mi viene in mente e che da molti mesi faccio autoerotismo 4volte al giorno, adesso ho smesso ma il rossore e diminuito ma sempre presente cosa potrebbe essere secondo la visione di un esperto? Grazie
  25. Buonasera dottore, ho letto questo sul sito di dermaclub. Confermate che per casi più gravi di DS si può provare a usare Dermictiol crema? Da sostituire a crema 2S o da usare in alternanza? Grazie
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.