Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'dermatiteatopica'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Comunicazioni dallo staff
    • LEGGERE PRIMA DI POSTARE
    • Come usare il forum
  • Chirurgia
    • Chirurgia dermatologica
    • Ferite, Ulcere, Decubiti e Scottature
  • Clinica
    • Acne giovanile / tardiva
    • Dermatite atopica
    • Dermatite seborroica
    • Psoriasi
    • Orticaria / dermografismo
    • Melasma
    • Cheratosi attiniche
    • Problemi infettivi
    • Dermatologia pediatrica
    • Problemi delle unghie
    • Problemi dei capelli e cuoio capelluto
    • Problemi in generale
  • Cosmetica ed Estetica
    • Problemi di trucco
    • Trattamenti rigenerativi
    • Macchie cutanee
    • Trattamenti termici
    • Problemi cosmetici ed estetici in generale

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


domanda antispam

Found 23 results

  1. Salve, a seguito di utilizzo di cerotti antinfiammatori (ketoprofene) su piede sx (per circa 2 settimane) , si è sviluppato a fine cura un forte prurito ed infiammazione che è partito come un semplice rossore molto localizzato (4x3cm un mese fa) per diventare ad oggi come in figura(con bolle a seguito sul lato esterno ) . Il medico di famiglia mi parla di fuoco di Sant'Antonio, il dermatologi di fotoreazione al farmaco antiinfiammatorio. Oggi ho cominciato cura con clobesol unguento, xyzal e deltacortene 25, dettata dal dermatologo . Mi domando se sia la strada giusta Riuscite a capire di cosa si tratti realmente? Grazie
  2. Buongiorno! Mio figlio ha dermatite atopica da quando ha due mesi, ora ne ha 8. Su consiglio della pediatra, abbiamo usato le creme ceramol e benederma ma non abbiamo risolto nulla, anzi la situazione col tempo è solo peggiorata soprattutto sulle pieghe delle braccia di cui allego foto. Il bambino si gratta in continuazione soprattutto la notte rendendo problematico sia il suo che il nostro sonno. Da una settimana abbiamo iniziato a sospendere i bagnetti e mettergli la crema lenitiva e peg unguento, continuiamo così? Chiedo un vostro parere. Grazie mille
  3. Grazie per le risposta. Ho letto l'articolo e mi sono attivata per acquistare le creme citate. Per quanto riguarda i lavaggi, in fase di cute sana o comunque dermatite lieve..come posso lavare il cuio capelluto, viso e corpo del bimbo?
  4. Dottore buonasera mio figlio presenta da un paio di giorni questa macchia sul volto che sembrerebbe molto simile ad una reazione da dermatite atopica è piuttosto rialzata e ruvida screpolata al tatto . Oggi gli è ne comparsa un altra accanto . L unica cosa che ha fatto in questi giorni è quella di aver preso giocando al parco un po’ di sole . Potrebbe essere dermatite atopica dato che lui da piccolo ha avuto qualche episodio? Cosa posso dargli ? Grazie infinite.
  5. Buongiorno due anni fa mi viene diagnosticata dermatite disidrosica alle mani curata con crema al cortisone topica. Quest anno con aggravarsi della dermatite prendo prima medrol, la dermatite riappare più aggressiva, mi allora viene prescritto deltacortene 25mg. Alla sospensione ho un rush cutaneo su tutto il tronco e la dermatite alle mani che ritorna aggressiva. Ho acquistato crema 2S e unguento PEG. È troppo presto per usarlo sul tronco? La ringrazio
  6. Buongiorno Dottore, innanzitutto, la ringrazio per il suo prezioso lavoro qui sul forum. Da alcuni mesi (poco prima dell'estate), ho notato sul mio volto, in particolare sulle palpebre, una situazione strana. Come si può vedere dalla foto, le palpebre appaiono arrossate e presentano una sensazione di secchezza eccessiva, spesso con tendenza alla desquamazione. Prima di tutto, desidero informarla che una situazione simile si è verificata in varie altre parti del mio corpo. Ho risolto tale problematica applicando una crema idratante da banco, consigliatami dopo un'apposita visita dermatologica effettuata a settembre. La dermatologa ha ipotizzato una probabile Dermatite Atopica. Tuttavia, la situazione degli occhi non ha mostrato miglioramenti; anzi, nel corso di questi mesi ho utilizzato la crema prescritta dalla dermatologa (CREMA PALPEBRALE SVR, un prodotto classico da banco) due volte al giorno. Prima di consultare la dermatologa, i rossori erano limitati a una piccola parte della palpebra. Ora, dopo diversi mesi, la situazione sembra peggiorata, con il rossore che si estende sull'intera superficie della palpebra e sotto di essa. A distanza di mesi, la situazione non ha registrato miglioramenti significativi, e il rossore varia senza un'apparente causa o effetto. Vorrei precisare che non sperimento fastidi, prurito o bruciore legati a questi arrossamenti, ma il problema è principalmente di natura estetica. Chiedo il suo consiglio su come procedere. Ho già cercato informazioni sul suo forum e, come altri pazienti, sto evitando di lavare la zona interessata o di farla entrare in contatto con l'acqua. Inoltre, ho a disposizione la crema Peg Most unguento; ritiene possa essere d'aiuto? La ringrazio nuovamente e le auguro una buona giornata.
  7. Buonasera dottor Monti, sono in rebound da cortisone per via orale. Ho deciso, grazie al suo protocollo, di non assumerne più. Le palpebre sono la zona che soffre maggiormente, con forte rossore e prurito, al momento non sta desquamando. Consiglia di lavare a secco le palpebre con il permanganato, per alleviare il rossore e il prurito, oppure dovrei lasciarle completamente a secco senza alcun contatto - né con il permanganato né con l'unguento estremo - come ho letto in altre risposte nel forum? Grazie per un suo consiglio, Dafne
  8. Buonasera prof, Ho sempre sofferto di dermatite atopica ma nell’ultimo anno è comparsa anche sul viso, da questo inverno (allego foto) mi sveglio la mattina con occhi e labbra gonfi, infiammati, secchi e screpolati con la pelle desquamata. La secchezza mi causa spesso la formazione di feritine sulle pieghe dell’occhio e agli angoli delle labbra che passano solo quando evito di bagnare gli occhi, ma ovviamente non passa mai del tutto. Il dermatologo mi ha prescritto un detergente la roche posay, osmin top palpebrale mattina e sera e cicaplast sulle labbra, dopo mesi e mesi non vedo miglioramenti, il sole e il mare non mi hanno aiutato. Purtroppo certe volte devo applicare localyn crema o gentalyn al cortisone sulle labbra e gli occhi per cercare un po’ di sollievo, anche se so che non dovrei e che ricomincerà peggio di prima. Sono in attesa di una visita allergologica. Non ce la faccio più, spero in una sua risposta!
  9. Buongiorno , dall’inizio dell’estate ( perché io non ricordo che prima l’avesse) mi sono accorta che mia figlia presenta delle strane bolle sulle cosce e sul viso… sono andata dal pediatra e mi ha detto che è cheratosi pilare. Non soddisfatta sono andata da un dermatologo i primi di agosto e mi ha detto la stessa cosa , e mi ha detto di lavare la bimba con un olio e di applicare una crema di mattina e una crema a base di urea al 20% la sera … nonostante applico questi prodotti da un mese non ho visto miglioramenti anzi noto che con la crema della sera il giorno dopo si sveglia con delle bolle rosse con punta bianca . Qualcuno mi può aiutare ? Mia figlia ha 18 mesi .. vi prego sono disperata anche perché ho notato che delle volte si gratta
  10. Buon pomeriggio dottori. Da un po' di tempo sul mio viso sono comparsi dei puntini rossi un po' sparsi su tutto il viso, ma in particolare sul mento e la guancia destra. Non uso creme particolari, ultimamente ne ho cambiate un sacco perché nessuna migliorava la situazione, ma tendo sempre ad utilizzare creme Bio. (anche se in queste ultime 2 settimane sto evitando di utilizzare creme). Da 5 mesi, sto assumendo la pillola Loette e la situazione mi sembra molto peggiorata. più passa il tempo e più aumentano. Al mare si infiammano un sacco, nonostante la protezione solare. può dipendere dalla pillola? o è una questione ormonale? Spero possiate aiutarmi, o consigliarmi qualcosa per migliorare, in attesa dell'appuntamento con la dermatologa. Grazie tantissimo in anticipo!
  11. Buonasera dottore. Le avevo già scritto tramite email, ho aggiunto una nuova foto. Soffro di una specie di “dermatite” in volto, ai lati del mento. In passato ho sofferto di rosacea. L'ho curata con medicinali per bocca, dopodiché sono stata bene qualche anno fino a che tre anni fa sono apparsi degli sfoghi di dermatite in alcuni periodi dell’anno. La sequenza è questa: forte prurito, chiazza rossa rialzata che dopo qualche giorno ritorna ad un colore normale, molta secchezza, e infine ritorno alla normalità con qualche raro pizzicore. Questa sequenza avviene soprattutto durante il ciclo mestruale. Il mio medico mi ha prescritto (purtroppo) una crema di cortisone che ho usato diverse volte, adesso sono un paio di mesi che non l’ho più utilizzata perché volevo osservare la mia pelle senza essere toccata dal cortisone. Gli attacchi di prurito, quando sono nel periodo più critico, avvengono maggiormente di mattina e si placano col passare delle ore, e a volte basta anche lo sfioramento di un capello sulla pelle che mi dà solletico e scatena il prurito. Oppure anche lo sfioramento di una sciarpa. (Un paio di anni fa ho avuto un attacco di dermatite palpebrale che adesso ho raramente.) Qui le allego foto di quando la pelle inizia a schiarirsi e a seccarsi. A volte mi è capitato di avere proprio piccole pellicine che si staccano. Aggiungo anche che non bagno la parte da tre giorni. Che cosa potrebbe essere secondo lei? Grazie per l’attenzione.
  12. Gentile specialista, da due giorni mi è comparsa questa "sorte di dermatite atopica" che mi porta prurito; parte quasi dalla base dell'asta del pene per arrivare alla zona intorno al prepuzio. E' presente solo sulla pelle esterna del pene mentre il glande è normale. La pelle appare arrossata, con micro brufoletti e al tatto è un po' rialzata. Ho notato inoltre che la sera, quando tendo a sudare di più nella zona essendo sotto le coperte, si acutizzano i sintomi sopra descritti e anche un po' il prurito. Stamattina avevo messo una pomata idratante " dermovitamina prurito" e ho notato che idratando con tale pomata la pelle si riacutizzava cosi mi sono lavato e asciugato per bene; alla fine sembra migliorare il tutto tenendo la zona più asciutta possibile e provando a non sudare. Per migliorare intendo che la pelle sembra ri-appiattirsi, il prurito tende a sparire cosi come i micro-brufoletti. Secondo Lei devo aspettare un altro po' di tempo prima di andare a fare una visita in presenza? cosa ha creato questa reazione sulla pelle del pene? le sembra grave la situazione? Di seguito allego foto. Grazie in anticipo a chi mi da un suo parere.
  13. Buongiorno, Da 2 settimane ho una dermatite periorale che mi ha causato prurito e rossore intorno alle labbra, ho utilizzato inizialmente elocon crema, poi essendo peggiorata ho iniziato con crema emolliente e streptosil, ma non riesco a risolvere il problema. Mi prude anche di notte, qualsiasi crema vado a mettere subito dopo mi "spurga" del siero che pulisco con fazzoletti, senza strofinare. Vorrei almeno trovare una soluzione per attenuare il rossore intorno al labbro superiore, per favore sono disperata. Mi vergogno tantissimo e non riesco a guardare in faccia le persone..
  14. Salve a tutti, e da 1 mese ormai che sto combattendo con degli sfoghi sul viso. Prima è iniziato con una allergia alle labbra, avevo la tonsillite e ho preso delle pastiglie per il dolore e ovviamente prendevo antibiotici. Queste pastiglie mi hanno fatto gonfiare le labbra prima solo il labbro inferiore e poi quello superiore. Dopo che si sono sgonfiate erano tutte screpolate così ho applicato del balsamo per le labbra e hanno iniziato a guarire. Una volta guarite mi è uscito un sfogo proprio nella partizione della bocca nella parte destra questo mi succede alcune volte quindi non mi sono preoccupata ho pensato guariva da solo come sempre. Ma questa volta era accompagnato di un piccolo sfogo sulla guancia attaccato alle labbra, il medico di base ha detto che era herpes e mi ha mandato aciclovir mi ha detto di applicare anche attorno alle labbra per evitare la comparsa in quella zona, mi ha detto di applicare ogni volta che vedevo la pelle già secca; così giovedì scorso ho applicato per 4 volte anche se già dalla prima applicazione sentivo del bruciore e mi prudeva tanto ho pensato era normale. Ma al pomeriggio le labbra erano gonfie di nuovo e il rossore vicino alla bocca era peggiorato tantissimo così ho sospeso la crema, sciacquato subito e applicato il gel di aloe Vera al giorno dopo si è visto il miglioramento. Ho continuato applicando questo fino a domenica che ho visto un dottore che mi ha guardata e mi ha detto che non era herpes e mi ha inviato la crema VeaLipogel che mi sta facendo scomparire quel sfogo ma oggi mi sono svegliata e ho visto questo sfogo sulla guancia destra e sulla sinistra ho delle pustoline molto rosse e sotto l'occhio proprio sul pómulo sento tanto la pelle secca in tutte e due le guance . Attorno alle labbra è ancora tanto irritato la pelle è secca e ho come delle croste. Allego foto di oggi sia lato destro che sinistro del viso quello bianco che si vede attorno alle labbra è la VeaLipogel e allego foto del percorso che ho avuto con le labbra. In questo periodo ho solo lavato il viso con acqua e sapone per applicare la crema non sto applicando sieri né creme idratanti mi prude tanto e ho paura che mi arrivi agli occhi soprattutto al destro che ho herpes zoster oftalmico.
  15. Caro Dr. Monti, Le scrivo per via del fatto che la chiazzetta di due mesi fa che lei aveva detto fosse una lesione aspecifica che sarebbe guarita da sola purtroppo non solo non si è risolta ma ogni qual volta ho rapporti con mia Moglie, questa macchia che sembra essere un'ipercheratosi si arrossa vivacemente, mi hanno fatto applicare canesten 1% per dieci giorni e nulla, mi hanno dato fluconazolo da 150mg da assumere come dose singola e nulla... A parte l'assoluto disagio visivo la Macchia (che sembra essere sopraelevata) non mi reca alcun fastidio del genere dolore e/o bruciore. Dubito fortemente sia una balanite o qualsiasi tipo di infezione micotica. Le. Analisi del sangue sono perfette ad ogni screen... Ves e proteina c reattiva ai minimi termini. Non sono tipo che tende a preoccuparsi ed ho un approccio a quello che Mi accade in vita molto logico e preciso. Non soffro di alcuna patologia ad oggi e Mi domandavo se fosse il caso di fare una biopsia in sede prepuziale per escludere un eventuale neoplasia. Ringraziandola anticipatamente per il suo tempo le auguro un buon proseguimento Di giornata. Aspettando sue nuove Sentitamente Giuseppe
  16. Buongiorno, da circa una settimana mia figlia di quasi 5 mesi presenta delle macchie rosse tendenti al secco sulla zona di gomiti, ginocchia e una su una mano. Non ha febbre e non sembra aver prurito, da un mese circa la sto portando in piscina, non so se possa essere il cloro o se possa avere proprio una dermatite. Al momento sto usando la crema pediatrica lichtena e mi sembra leggermente migliorata. Vorrei un parere su cosa potrebbe essere, ho provato a contattare il pediatra ma sono ancora in attesa di risposta. Grazie
  17. Salve professore, mio figlio di 5 mesi da un mese abbondante presenta sulla fronte un area circoscritta secca con formazione di squamette e sottostanti bollicine, con la parvenza di una dermatite atopica. Oltre a bollicine all’estremità delle sopracciglia. Leggendo sul forum e sito, ho cominciato con l’applicazione dell’unguento emoliente estremo (in quanto mi sembrava un grado lieve.) evitandi di bagnare l’area interessata. Sulla fronte l’area interessata si è ridotta sebbene permangono bollicine sottostanti, mentre, ai lati delle sopracciglia minor miglioramenti oltre ad aver notato la Formazione recente di una piccola area secca e con bollicine sulla guancia. Forse dovrei mettere una crema anche per sfiammare come il Peg??? attendo un suo cortese riscontro. P.S le allego le immagini prima del trattamento
  18. Salve, sono anni che sono in cura per l'acne e non riesco ad uscirne. È localizzata tutta sul mento ed è caratterizzata da presenza di comedoni chiusi e papule infiammate piene di pus che mi creano molto prurito. Ho 35 anni e vorrei sapere cosa mi consiglia. È ancora acne oppure si è trasformata in qualcosa di diverso? Che terapia mi consiglia? Grazie
  19. Buonasera, vi scrivo perché avrei bisogno di un parere. Da qualche tempo, credo da un anno o poco più, sono comparse sulla fronte delle zone più in rilievo che inizialmente sembravano solo piccole pustole. All’inizio era solo 3 piccole zone in rilievo, alle quali non ho fatto mai più di tanto caso. Poi dalla fine di quest’estate (forse dovuto alla concomitanza di un periodo di forte stress che è durato da settembre e sta durando tuttora) queste macchie/bolle (non saprei come definirle) sono aumentate, questa volta concentrandosi anche al centro della mia fronte. A volte mi capita di grattarle un po’ (e squamano) altre volte non le tocco per nulla, ma loro continuano ad essere lì. Sembra un mix tra una dermatite e una psoriasi, ma non sono ancora riuscita a farle controllare. Mi potreste per favore aiutare con qualche parere? Allego delle foto, dalle quali in realtà sembra che la mia pelle sia un po’ più arrossata di quella che è. Premetto anche che non ho mai avuto la fronte perfetta, mi è capitato in passato di stuzzicarmi qualche pustolina e di lasciar delle cicatrici. Ma ora non è più come prima. Nelle foto si vede anche una zona più arrossata, ma quello è solo un brufolo sotto pelle.
  20. Salve Dottore le scrivo per chiederle un parere. E' da circa 3/4 settimane ormai che combatto con questa che (dopo varie ricerche su internet e premetto non sono mai andato dal dermatologo) penso possa essere disidrosi... Allego foto sotto. Secondo lei è Disidrosi? può essere un fungo vista l'unghia alzata? Sono allergico molto alla polvere e stagionali ma non ho mai avuto questi problemi di pelle in vita mia. Prima che comparissero le bolle ricordo di aver fatto più volte uso delle soluzioni anticovid presenti nei negozi per disinfettare le mani.. non so se possono essere state quelle la causa? Successivamente compaiono queste piccole bollicine con dentro un siero trasparente e vedo l'unghia staccata sul lato destro. Non prudono ma mi facevano molto male al tatto e pelle dura. E si è alzata anche l'unghia come può vedere. Inizialmente era mooolto peggio con spacchetti di pelle e un paio di buchetti con sangue. Avevo messo Vitef per nutrire la pelle secca e Locoidon una pomata al cortisone che avevo a casa perchè avevo letto che molti dicevano facesse bene e in effetti mi era passato. Poi ho smesso ed è ritornata con successiva pelle molto rossa e delicata. Successimante ho letto che il cortisone peggiorava la situazione e non l'ho messo più e cercando su amazon una crema adatta mi sono imbattuto nei prodotti MOST. Ho comprato Dermictiol e sto mettendo quella la mattina e vitef la sera. Sembra andare meglio dalle foto che vede. Non ho spacchi ma vedo ancora le bollicine sotto anche se leggere.. spero anche l'unghia ritorni come prima ma ancora la vedo lunga... Come posso procedere? Va bene dermictiol? o meglio la 2S? quando va usato dermictiol e quando la 2s? non capisco la differenza. Vedo che lei consiglia anche PEG Unguento.. meglio quello al posto della vitef?
  21. Buongiorno, Vorrei richiedervi gentilmente un consulto sulla mia situazione. Seguito di Covid (nonostante vaccino) sono comparse solo sull indice ed il medio della mano dx delle piccole ragadi che successivamente si sono seccate e arrossate provocandomi bruciore/prurito. Inizialmente per le prime due settimane non ho applicato nulla pensando passasse spontaneamente, poi ho applicato un burro naturale di Karité ed infine vedendo che dopo 10 GG non passava il medico di base mi ha prescritto Globesol un farmaco da applicazione topica contenente cortisone all1% per 7gg tutte le sere con bendaggio e poi altri 7gg una sera si e una no. La situazione attuale è che, nonostante una regressione iniziale durante il trattamento con la crema, ad oggi (che non metto più cortisone) il problema si è ripresentato come nella foto che vi allego. Avete indicazioni da darmi su che tipo di problematica ho (dermatite Atopica, da stress visto che sono stati due/tre mesi molto pesanti, o da contatto ???) e soprattutto che tipo di terapia/comportamento posso adottare per ripristinare lo stato della mia pelle? Grazie anticipatamente della vostra disponibilità.
  22. Salve, chiedo un parere per mia figlia, 2 anni. Da quando ha un anno sono iniziati vari problemi a livello cutaneo. Sono state fatte analisi per allergie/ intolleranze con scarsi successi. IgE generali molto alte, dopo ultima visita da specialista viene diagnosticata dermatite atopica. Inizi di luglio ultimo grande sfogo, sempre principalmente su arti inferiori, sono ancora evidenti le zone dove si vede ad oggi pelle più chiara rispetto al resto. Questa mattina si è svegliata con queste nuove macchie, diverse da quelle avute fino ad oggi. Su braccia e gambe. Chiazze circolari di puntini
  23. Salve , mio figlio ha 2 anni e mezzo e soffre di DA da più di 1 anno. È risultato allergico a latte uiva pomodoro e nocciola. Ha sempre la.pelle un po' chiazzata dietro le gambe e sul volto ma ora, da più di un mese, ha palpebre gonfie e anche sotto gli occhi le classiche rughette della DA. Ho letto sul vostro sito di non mettere nulla o, in caso di rossore e prurito, la crema lenitiva. Anche il volto ritorna ad essere chiazzato. Ho dato due volte il cortisone per bocca che so essere sbagliato ,ma l'ho letto dopo averlo dato e il medico me lo aveva indicato. Cosa devo fare? La vostra crema lenitiva è giusto da mettere? Grazie di cuore
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.