Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'follicolite'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Comunicazioni dallo staff
    • LEGGERE PRIMA DI POSTARE
    • Come usare il forum
  • Chirurgia
    • Chirurgia dermatologica
    • Ferite, Ulcere, Decubiti e Scottature
  • Clinica
    • Acne giovanile / tardiva
    • Dermatite atopica
    • Dermatite seborroica
    • Psoriasi
    • Orticaria / dermografismo
    • Melasma
    • Cheratosi attiniche
    • Problemi infettivi
    • Dermatologia pediatrica
    • Problemi delle unghie
    • Problemi dei capelli e cuoio capelluto
    • Problemi in generale
  • Cosmetica ed Estetica
    • Problemi di trucco
    • Trattamenti rigenerativi
    • Macchie cutanee
    • Trattamenti termici
    • Problemi cosmetici ed estetici in generale

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


domanda antispam

Found 20 results

  1. Buonasera, sono un ragazzo venticinquenne e ormai da anni ho queste “bolle” (scusate il linguaggio non proprio medico) inguinali (prima foto) e sul petto (seconda foto). Queste “bolle” vanno e vengono nel senso che compaiono in alcune posizioni, poi in altre (sempre circoscritte alle 2 aree del centro-petto e inguine) ma non vanno mai via. Sono andato da un dermatologo praticamente 2 anni fa, mi diagnosticó una follicolite batterica e mi prescrisse fucicort per 7 giorni. Lo applicai come da istruzioni ma non cambió nulla . Per mie colpe ho trascurato il tutto, ora prima di tornare dal dermatologo ho pensato di scrivere qui per chiedere un vostro consiglio. Vi ringrazio in anticipo per il vostro tempo.
  2. Salve a tutti, credo di star usando prodotti molto buoni, prescritti da dermatologo. Ovvero lavaggio con exfó clin e applicazioni sulle pustole di Fucidin. Avevo un problema di intensa forfora seborroica che è migliorata con il lavaggio con Sporax ma il viso invece rimane comunque nello stato che è nella foto, che non mi sembra affatto "curato". La foto del collo è invece stata fatta post-rasatura; sembra che nulla impedisca di formarsi a queste follicoliti se così posso chiamarle. Cosa mi consigliate sia per viso che per il collo? Vorrei sistemare questo problema una volta per tutte. Grazie
  3. Salve,vorrei un opinione a riguardo. Sono una donna di 32 anni ed ormai da più di 7/8 anni mi escono questi puntini rossastri pruriginosi sul petto, schiena (altezza spalle) e a volte anche sul torso. (Sempre e solo la parte superiore del corpo)Mi escono praticamente tutto l’anno. Ho visto 4 dermatologi diversi due dei quali mi hanno diagnosticato uno la follicolite e l’altro la cheratosi pilare (gli altri rimanenti mi hanno risposto o che era la mia pelle (?) o che non sapevano proprio di cosa si trattasse). ho usato l’acqua termale che ovviamente mi ha solo peggiorato la situazione…poi su consiglio di quello che mi ha detto si trattasse di cheratosi ho iniziato ad usare RILASTIL XEROLACT PB Balsamo Relipidante Antirritazioni post doccia e devo dire che mi attenua il prurito tuttavia non li toglie… ovviamente io non so cosa pensare e questa cosa mi invalida,soprattutto d'estate in quanto nemmeno il bagno al mare posso fare poiché si accentua in una maniera incredibile e soprattutto prude! Ho anche pensato riguardasse il sudore…ma esce anche quando non sudo! la cosa che ho notato è che con il cortisone (bentelan) si toglie…ma non posso mica prendere il cortisone per sempre! premetto che sono un soggetto allergico alla polvere ed intollerante ad alcuni farmaci e che sono sotto antistaminico da sempre! ps ovviamente creme con il cortisone non risolvono la situazione!
  4. Salve. sono un ragazzo di 27 anni di origine mista. Ho sempre avuto problemi di dermatite seborroica sulla cute che è una condizione diffusa in genere tra persone con capelli afro anche se nel mio caso forse ne soffro in maniera un po’ più invasiva ma…. PROBLEMA: Da quasi 4 anni (dal 2020) ho iniziato ad avere gravi problemi alla pelle e dopo aver ricevuto molteplici diagnosi qui a Londra (prima acne, poi l’hanno chiamata folliculitis barbae, poi hanno detto che ho anche dissecting cellulitis of the scalp) e dopo essermi state prescritte cure antibiotiche invasive ( 6 mesi di doxycycline ed un altro antibiotico) che hanno in quel lasso di tempo calmato l’infezione che poi però è tornata, sono ora ad un punto dove dopo la mia ultima consulenza con il dermatologo giorni fa mi è stato prescritto L’ISOTRETINOIN (o ACCUTANE se non sbaglio) . Gli effetti collaterali di questo farmaco mi preoccupano considerando che soffro a volte di forti emicranie , stress e vado in palestra 4 volte a settimane per body building e dunque vorrei evitare eventuali problemi di articolazioni. Ho fatto tante ricerche negli anni che ho discusso con il dermatologo senza però arrivare ad una causa effettiva(Abbiamo parlato del fattore etnia che può favorire questi tipi di condizioni della pelle a causa del capello riccio ma come gli ho ricordato , sono l’unico in famiglia di tre ad avere questo problema. Nemmeno mia madre è nigeriana lo ha mentre mio padre era bianco e soffriva di pelle grassa ma non ha mai avuto noduli e bolle di questa gravità, solo una bolla di pus dietro la schiena una volta. Abbiamo parlato del fattore alimentare dove ho suggerito che magari essendo stato obeso da piccolo ho abusato di cibi spazzatura bevendo molto latte e biscotti e nonostante poi sia dimagrito quando avevo 14 anni , ho sempre avuto una relazione odio amore con il cibo dove posso essere molto diligente per mesi e mangiare super sano e poi crollare per via dello stress e dunque chiedevo se magari eliminando latticini e glutine possa aiutare ma mi ha detto che non ci sono studi sicuri che li considerano causa. In particolare nel 2020 quando ho iniziato ad avere queste bolle pesanti fumavo molto (ora ho smesso) , e per via dello stress anche ero arrivato dopo gli antibiotici ad avere pochissima vitamina D presente nel corpo e tutto questo può avere causato un abbassamento delle difese immunitarie e dunque della barriera della pelle. Ma anche in questo caso, nulla è confermabile secondo il dermatologo. Semplicemente la scienza non sa abbastanza delle cause anche se sono convito tutti questi fattori possano aver influenzato il tutto e ora per qualche motivo, nonostante apporti cambiamenti dietetici e di stile di vita, ho una barriera della pelle che non riesce a ripristinarsi in modo salutare e rimane imbilanciata.) DOMANDA: Date queste premesse, quale è la vostra opinione al riguardo in termini di cause e cosa pensate del trattamento in questione che mi è stato dato, molto invasivo e con possibili ripercussioni sulla salita a mio avviso? Inoltre, è possibile supplementare questa cura con maschere del viso led ? https://www.vogue.com/article/best-led-face-masks allego le foto della mia situazione, (una venne anche sopra l’occhio il che è strano no? O può essere anche li sempre per via dei peli incarniti?)
  5. Salve a tutti, sono un giovane ragazzo che soffre di cheratosi pilare e follicolite, quindi molto spesso capita che alcune zone del mio corpo si irritino causando la fuoriuscita di piccoli brufoletti. La mia cheratosi è localizzata principalmente sulle braccia, sui fianchi (da sotto le ascelle alle anche) e sotto ai glutei. Quest'ultima parte è quella maggiormente esposta a irritazione, facendo purtroppo anche una vita abbastanza sedentaria. Infatti mi capita molto spesso, soprattutto dopo la depilazione (lametta e/o crema depilatoria) o dopo essere stato seduto per lungo tempo, che mi si irriti la pelle fino ad infiammarsi e a provocarmi anche tanto fastidio e dolore. Addirittura una volta è successo che uno di questi foruncoli non si è assorbito ed è diventato una vera e propria cisti, per cui ho dovuto subire un piccolo intervento chirurgico. È veramente un problema limitante, in quanto molto spesso non riesco nemmeno a stare seduto. Feci una visita dermatologica qualche anno fa e la dottoressa che mi visitò mi diede solo la crema Cicalfate+ dell'Avene per alleviare il dolore e far passare l'infiammazione, senza prescrivermi o consigliarmi perlomeno un piano giornaliero di skincare. Quindi poi ho agito da solo utilizzando quotidianamente il detergente e la crema "SA" leviganti della CeraVe, con cui mi trovo molto bene. Però prima di trovare questi prodotti ho dovuto subire grandi infiammazioni non trattate che mi hanno lasciato delle cicatrici. Soprattutto la zona sotto i glutei è molto secca e iperpigmentata. Si sono formati degli aloni scuri che prima di queste irritazioni non c'erano. È un problema che dal punto di vista estetico mi affligge molto. Dunque volevo chiedervi che tipo di prodotti potrei usare per debellare queste macchie e quali altri per esfoliare, nutrire e detergere queste zone del corpo giornalmente. Aspettato un vostro riscontro, vi ringrazio per l'attenzione. Cordiali saluti.
  6. Buongiorno , dall’inizio dell’estate ( perché io non ricordo che prima l’avesse) mi sono accorta che mia figlia presenta delle strane bolle sulle cosce e sul viso… sono andata dal pediatra e mi ha detto che è cheratosi pilare. Non soddisfatta sono andata da un dermatologo i primi di agosto e mi ha detto la stessa cosa , e mi ha detto di lavare la bimba con un olio e di applicare una crema di mattina e una crema a base di urea al 20% la sera … nonostante applico questi prodotti da un mese non ho visto miglioramenti anzi noto che con la crema della sera il giorno dopo si sveglia con delle bolle rosse con punta bianca . Qualcuno mi può aiutare ? Mia figlia ha 18 mesi .. vi prego sono disperata anche perché ho notato che delle volte si gratta
  7. Buonasera, chiedo scusa in anticipo se non ho inserito il post nella sezione corretta. A luglio sono stato operato al cuore e per l'intervento (con accesso inguinale) mi hanno depilato la zona dei genitali e dell'inguine. I primi di agosto ho avuto dei rapporti con la mia ragazza e da un paio di giorni sono uscite fuori delle bollicine che non capisco cosa siano. In attesa di andare dal dermatologo, chiedo se può trattarsi di mollusco contagioso o altra infezione dermatologica, oppure semplice follicolite. Grazie mille per il servizio che offrite Saluti
  8. Buonasera, dopo aver utilizzato la lametta per radermi il pube ho notato delle protuberanze che appena raso erano molto più evidenti di come sono in foto (foto allegata). Mi chiedo se siamo molluschi o irritazione da lametta. Premetto che altre volte dopo essermi raso mi erano venuti fuori brufoletti. Questi (vedi foto) sono duri e provando a rimuovere uno ho notato che internamente sono dei grani bianchi duri (come di grasso) Secondo la descrizione e le foto cosa potrebbe essere ? Grazie
  9. Salve Dottore, vorrei cortesemente un suo parere. Sto applicando Ureadin ultra 20, sotto consiglio dermatologico, per la cheratosi pilare senza vedere miglioramenti. Le papule non accennano a diminuire. Le allego le foto e la ringrazio per l’attenzione
  10. Buongiorno da un paio di mesi sono iniate ad apparire questi brufoletti alcuni veramente piccoli con puntina bianca inizialmente uno o due parte subito sotto il ginocchio interno poi successivamente anche sull altra gamba sempre nello stesso punto e piano piano spunta un’ altra sul polpaccio , una sulla clavicola poi una sulla spalla una sul collo una sul viso poi un’altra ecc … la caratteristica è che non fanno grosso prurito tranne qualcuna che magari da lievemente fastidio ma niente di particolare, appaiono così spontanee da un momento all’ altro rosse poi fanno quasi subito puntina bianca se le scoppio esce poco pus ma rimane segno … se nn le tocco si seccano da sole e vanno via dopo qualche giorno..,e spuntano di nuove … non ci sono peli incarniti sotto … la dottoressa dalla foto dice follicolite ma la mia domanda è .. io nn ho mai sofferto di bolle brufoli …sulle clavicole nn mi depilo … ho fatto recentemente esami sangue e generici e anche malattie infettive e sono ok… ringrazio per la risposta
  11. Buongiorno, da circa 6 mesi, 1 volta al mese, faccio la ceretta. Ogni 3 giorni prima di essa faccio lo scrub e uso un guanto esfoliante un giorno si e uno no in modo molto leggero. Ho presenza costante di questi follicoli e ho qualche pelo incarnito. Vi mostro le foto, la pelle in questo caso è un po sotto stress perché ho rimosso dei peli. Secondo voi è il caso di interrompere la ceretta? Cosa si può fare per risolvere questa cosa? Vi ringrazio della gentile attenzione. Un saluto Davide
  12. Qualcuno sa aiutarmi sono disperato 1 anno così, solito ciclo i brufoli tri si sgonfiano le macchie si attenuano e poi ricompaiono i brufoli e così via. Mi hanno prescritto di tutto, eritromicina, tretinoian, efacti ecc … SPECIFICO SOLO GUANCIA DESTRA
  13. Buongiorno, da qualche settimana ho questo brufoletto situato poco prima del pene. Sono stato oggi dal medico e mi ha detto che non sapeva cosa fosse, e non sono riuscito ad ottenere un appuntamento da un dermatologo in tempo. E' davvero una normalissima Follicolite ? Devo comprare dei farmaci o se ne va da solo ? Premetto che ogni tanto rimuovo i peli pubici con la lametta. Grazie in anticipo Federico
  14. Buonasera Professor Monti, avrei piacere a ricevere un suo parere. Sono una ragazza di 27 anni e da quando ho memoria non ho mai avuto una bella pelle, tuttavia consideravo la mia condizione normale, solo di recente ho capito che una pelle sana pelle dovrebbe avere un aspetto diverso. Da ragazzina, circa 8-9 anni fa, mi era stata diagnosticata un’acne comedonica (niente di particolarmente invalidante, mi ero rivolta al dermatologo per una disidrosi alla mano e aveva esteso l’esame al viso di sua iniziativa, io usavo il fondotinta per uniformare l’incarnato e per coprire delle piccole bollicine presenti soprattutto sulla fronte, ma non le vivevo come un problema) e mi è stato prescritto Benzac, che però non ha mai cambiato in modo considerevole la situazione. Non risolutivi nemmeno l’acido salicilico, che ho provato un paio di anni fa e la saponetta allo zolfo che non sono riuscita ad usare per più di un paio di volte perché mi irrita tantissimo la pelle. Ho provato anche la pulizia del viso che non farò mai più, una tortura. Ora che sono grandina e che dovrei aver superato la fase brufoli invece mi trovo ancora così: il viso continua più o meno costantemente a presentare piccoli brufoletti concentrati soprattutto su fronte, ai lati delle guance e sul mento e negli ultimi mesi ho notato che mi colpiscono frequentemente anche il collo. Premetto che causa pandemia è da oltre un anno che non uso fondotinta e per lo stesso motivo ho quasi del tutto evitato le creme, che usavo prettamente come base per il trucco. Come struccante (trucco gli occhi) uso solo acqua micellare, che poi risciacquo. Crede che si tratti davvero di acne, o potrebbe essere una follicolite da malassezia? Negli ultimi mesi ho notato di aver sviluppato una leggera forfora, ho piccoli brufoletti anche su petto e nella parte superiore della schiena/spalle e quelli sul viso coinvolgono l’attaccatura dei capelli e a volte si sviluppano tra le sopracciglia (i più fastidiosi). Da qualche mese mi alleno a casa quasi quotidianamente, quindi indubbiamente sudo, anche se per l’appunto il problema era preesistente. La situazione peggiora notevolmente quando mangio dolci, il cioccolato è davvero offlimits, e quando fa caldo, mentre sembra migliorare eliminando i latticini. Allego foto. Lei cosa ne pensa? Scusi per il papiro ma ho cercato di essere esaustiva. Francesca
  15. Buongiorno dottore, da ormai 7/8 anni soffro di una follicolite del cuoio capelluto. Sono stato in cura da parecchi dermatologhi che mi hanno dato terapie di ogni tipo : per DS, psoriasi, sebopsoriasi, acne con antibiotici di ogni tipo, isotretinoina, shampii vari senza mai ottenere risultati duraturi. Durante la terapia farmacologica il problema regrediva per poi ripresentarsi subito una volta terminata la cura. Premetto che soffro di acne dall' adolescenza curata in parte con isotretinoina ma nell'ultimio periodo tende a ripresentarsi anch'essa sotto forma di follicolite (brufolo bianco in corrispondenza del pelo della barba). Ho notato che il primo sole tende a peggiorare particolarmente il problema di ance rendendomi la pelle iperseborroica. Potrebbe darmi dei consigli per gestire la problematica? La ringrazio molto e colgo l' occasione per augurarle una buona giornata.
  16. Buongiorno cari dottori vi ringrazio innanzitutto per la pazienza e la futura risposta, volevo sapere se questa bolla presunto da me foruncolo dato che soffro di follicolite, sia davvero così. Aggiungo che ho avuto solo un rapporto orale non protetto ricevuto da una ragazza senza iaculare 6 mesi fa... In precedenza sono sempre stato sotto controllo fino a punto 7 mesi fa da urologi/andrologi perché mi è stata diagnostica una sclerosi del collo vescicale, che tengo sotto controllo facendo semplici esami delle urine ogni 3 mesi effettuato l'ultimo anche 1 mese fa, dopo aver fatto in passato vari esami come: urinocoltura, test hiv, sifilide e visita andrologica prima di questo rapporto. Aggiungo che la presente bolla aveva un puntino di pus che ho spremuto l'altro ieri pensando fosse una bolla. Grazie ancora per la pazienza.
  17. Salve, ho 22 anni, inizio col dire che ho sempre avuto problemi di pelle grassa che mi portava ad avere dei brufoli ogni tanto con qualche macchia poi (ho la carnagione mulatta, quindi iperpigmentazione) ma nulla di grave, e diciamo che pensavo di aver superato il mio periodo di acne grave adolescenziale qualche anno fa, ma adesso, da fine novembre la situazione è cambiata, mi sono iniziati a comparire parecchie pustole e cisti sulla zona della guancia destra, pensavo fosse un problema da niente e che sarebbero passate da sole, mettevo solamente aloe vera la sera e stop, ma passato un mese mi sono accorto che la situazione stava peggiorando, allora decido di andare in farmacia, e il farmacista mi da una crema con idrocortisone, la uso, ma nulla, nel frattempo l'acne inizia a svilupparsi anche sulla guancia sinistra, e sembra alternare momenti in cui peggiora, a momenti in cui migliora, allora decido di recarmi da un dermatologo nei primi giorni di febbraio, mi tocca il viso e mi dice che ho tipo la zona in cui vi sono le pustole dura, e mi chiede se avessi iniziato ad usare integratori, cosa che in effetti avevo fatto, guarda caso 20 giorni prima che mi iniziassero a comparire (quindi primi di novembre), allora pensando che la causa potessero essere gli integratori, mi dice di non usarne più e mi prescrive, per 30 giorni una compressa da 300mg di Tetralysal, ed epiduo gel la notte a giorni alterni, con esame del sangue.I primi 10 giorni di questa cura sono stati miracolosi, stavano scomparendo tutte le pustole, le cisti, e le varie macchie, ma passati i primi 10 giorni, nonostante stessi continuando la cura, la situazione è peggiorata di nuovo, addirittura peggio dell'inizio, e ora mi ritrovo con la zona delle guance strapiene di macchie e pustole, che compaiono quotidianamente, e iniziano a comparirmene anche sulla fronte, non capisco veramente il perché, io faccio sport, dieta priva di fritture, zuccheri o altro...che faccio sospendo la cura o è normale un peggioramento? il problema non erano gli integratori?! Questa situazione mi sta veramente creando un forte stress, non esco da due mesi, non riesco nemmeno a guardarmi allo specchio, mi sento sempre triste, penso che domani andrà meglio ma le cose non fanno altro che peggiorare, sto tutto il giorno su internet cercando le possibili cause, mia madre li ha sempre avuti, potrebbe essere la genetica?Ma cosi tutto d'un tratto?Se si come risolvo?Oppure una cattiva detersione?Allergie o intolleranze?Problemi ormonali?Acne tardiva?Follicolite?Infezioni, batteri?Ho mille dubbi su quale potrebbe essere la causa.Non vedendo risultati sto seriamente pensando di andare a farmi visitare da un altro dermatologo e sospendere la prescrizione attuale (quasi 5 settimane sono passate), la notte poi ho un prurito fastidiosissimo che non mi fa dormire bene... aiutatemi per favore Allego foto, in ordine: guancia dx prima di Tetralysal.. guancia dx dopo i primi 10 giorni...e guancia dx e sx attualmente Ps. In foto non rende bene l'idea, è ben peggiore, la luce della stanza non lo fa vedere bene.
  18. Gentile prof. Monti, noto qualche volta mentre i peli ricrescono la comparsa di una leggera follicolite sulla parte alta delle cosce. Essa non compare mai nei giorni seguenti la depilazione anche perché applico crema lenitiva per i due giorni successivi soprattutto nell'area cosce e inguine, ma compare appunto nel momento in cui il pelo inizia a rincrescere, probabilmente 10/12 gg dopo la depilazione e spesso prima d'arrivo delle mestruazioni, come mai accade questo? D'estate non compare quasi mai. Immediatamente dopo la crema lenitiva nei giorni successivi alla depilazione, posso applicare crema 2s in via preventiva proprio durante i "presunti" giorni di ricrescita dei peli? Grazie Cristina
  19. Buongiorno a tutti! Sono un ragazzo di 25 anni, con una discreta peluria grossa, moro. Premetto che mi depilo gambe pancia e petto ogni morte di papa. Ma quando lo faccio, sia con crema depilatoria, lametta e a volte ceretta, a distanza di 2/4 giorni, soprattutto all’inizio della ricrescita del pelo inizio a riempirmi di dermatite, spesso anche con piccoli brufoli gialli, la cosi chiamata follicolite. Le zone piu’ colpite sono il dietro delle cosce e sedere. Premetto che non uso mai creme idratanti durante l’anno. Potete aiutarmi?
  20. Salve vi pongo il problema della vita che ormai mi hanno detto non esistono cure se non le lampade ma ci provo comunque. Infiammazione del bulbo piliare come quando si è appena fatta la ceretta con pelle molto secca e ruvida al tatto. Localizzato prevalentemente su cosce, parte alta dei glutei, avambraccio, zona mandibola. Così questi piccoli puntini rossi migliorano solo in estate con il sole, per il resto dell’anno sembro la Pimpa. Così quando mi guardano dicono “ahh ti sei appena fatta la ceretta” mmmh peccato che non sia così! Niente scrub o peeling vedo che peggiora la situazione solo tanta crema idratante.. help
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.