Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'inguine'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Comunicazioni dallo staff
    • CHIUSURA FORUM AGOSTO
    • Come usare il forum
  • Chirurgia
    • Chirurgia dermatologica
    • Ferite, Ulcere, Decubiti e Scottature
  • Clinica
    • Acne giovanile / tardiva
    • Dermatite atopica
    • Dermatite seborroica
    • Psoriasi
    • Orticaria / dermografismo
    • Melasma
    • Cheratosi attiniche
    • Problemi infettivi
    • Dermatologia pediatrica
    • Problemi delle unghie
    • Problemi dei capelli e cuoio capelluto
    • Problemi in generale
  • Cosmetica ed Estetica
    • Problemi di trucco
    • Trattamenti rigenerativi
    • Macchie cutanee
    • Trattamenti termici
    • Problemi cosmetici ed estetici in generale

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


domanda antispam

Found 3 results

  1. Salve Ho purtroppo scoperto in ritardo questo forum che è una miniera di informazioni Ho di base una pelle pruriginosa, dermatiti allergici ecc Da un po’ di anni ho random specialmente in inverno pruriti intensi all’inguine che risolvevo spesso con forte calore Phon ( con calore intenso provo piacere come grattarsi e poi fine prurito per qualche ora) in ogni caso verso aprile nel tagliare i peli noto una macchia scura sullo scroto .. poi guardando meglio ne scopro altre sia a dx che sx da circa un mese applico travocort 0,1% consigliata dal medico di famiglia con nessun risultato Prurito intenso attorno al pene e inguine è cessato, ma li sono spesso stati random questi pruriti, a volte si presentano in maniera intensa sullo scroto altra cosa strana pochi giorni fa dopo una lunga attività motoria è comparso uno sfogo che invadeva un paio di cm di cosce inguine fino alla base del pene quasi fino all ano, risparmiando scroto e pene. Sfogo rientrato con la crema sopracitata. Grazie tante per attenzione mostrata
  2. Buongiorno a tutti. Innanzitutto tutto mi scuso se il mio linguaggio non è prettamente medico, essendo ignorante in materia vi chiedo comprensione. Spiego nel dettaglio la vicenda. Lunedì dopo una cena fuori, ho iniziato ad avere un fastidio verso l'inguine destra, come se lo sfregamento dello scroto mi avesse irritato, successivamente ho avuto un rapporto sessuale (non protetto) con la mia partner abituale, quella sera avendo iniziato senza prima essere sufficientemente lubrificati, ho iniziato a farmi male, dal lato destro del glande, essendo stato un rapporto un po violento, mentre lei era seduta su di me, si è piegata tanto che ho sentito un crack alla base del pene, la cosa non mi ha preoccupato particolarmente dato che spesso capitava che spingendo verso il basso il pene in erezione questo fatto succedeva ma quella sera è stato particolarmente sollecitato avendo continuato il rapporto fino alla fine. L'indomani (martedì) mi sono svegliato con un piccolo arrossamento ovale alla base del pene ed il glande un po indolenzito. Martedì non ho avuto rapporti sessuali tranne la giornaliera masturbazione e comunque con delicatezza, con comunque sempre un po di fastidio al glande e quel fastidio tipo sfregamento tra l'inguine destra, lo scroto e la base del pene (non dolore, ne bruciore) l'arrossamento ovale, alla base del pene, era comunque presente. Mercoledi' nel primo pomeriggio ho avuto un ulteriore rapporto sessuale sempre non protetto con la stessa partner, il dolore si è ripresentato ma stavolta è stato molto più delicato il rapporto e io ho cercato un inserimento più fluido. Il resto della giornata non ho avuto problemi, nonostante l'arrossamento alla base del pene, ieri (giovedì) nessun problema nonostante l'arrossamento sempre presente, e una masturbazione mattutina con delicatezza dato che internamente, proprio sotto il glande c'era un piccolo rigonfiamento. Stamattina il tutto è un po degenerato. L'arrossamento alla base del pene non tende a svanire e sembra più gonfio, sembra una pallina ovale, ma quando provo a toccare mi sembra di percepire che sia solo pelle gonfia senza nulla all'interno, al tatto non mi fa nemmeno troppo male, più che altro mi reca fastidio. Il prepuzio dal lato destro è molto gonfio è ha quasi ricoperto il glande. Internamente il Gonfiore non sembra troppo cambiato, eccetto che proprio sotto il glande, dove è presente il cosiddetto "filo" sulla destra vi è una piccola macchia o puntina bianca, che credo ieri non era presente. Alcune precisazioni. Il fastidio da sfregamento è iniziato prima dei rapporti sessuali con dolore. Non saprei determinare se il glande mi ha iniziato a fare male durante il rapporto o già all'inserimento. Non ho dolore urinando. Non ho dolore eiaculando. Non dolore toccando i rigonfiamenti. Non dolore abbassando interamente il prepuzio esponendo il glande. Nelle zone dove ho il fastidio da sfregamento lo ho quasi sempre durante l'atto di camminare, ho osservato con cura tutti i giorni e li non ho notato dolore, ne arrossamenti, ne rigonfiamenti. In questo momento possiedo solo estrema ansia e mi affido ai vostri pareri, vi allego qualche foto nella speranza di rendere l'idea. Scusate la lunga descrizione ma credo sia meglio dare un quadro chiaro e dettagliato della situazione.
  3. Buon pomeriggio, da qualche giorno soffro di un’infiammazione nella zona inguinale, su ambo i lati ma più intensa sul lato sinistro, con arrossamenti che talvolta diventano piccole lesioni (complice anche il grattamento dovuto al prurito) e piccole vesciche. Fino ad ora ho applicato solo gentalyn beta e pasta di fissan. Di cosa potrebbe trattarsi? Grazie mille Simone
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.