Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'iperpigmentazione'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Comunicazioni dallo staff
    • LEGGERE PRIMA DI POSTARE
    • Come usare il forum
  • Chirurgia
    • Chirurgia dermatologica
    • Ferite, Ulcere, Decubiti e Scottature
  • Clinica
    • Acne giovanile / tardiva
    • Dermatite atopica
    • Dermatite seborroica
    • Psoriasi
    • Orticaria / dermografismo
    • Melasma
    • Cheratosi attiniche
    • Problemi infettivi
    • Dermatologia pediatrica
    • Problemi delle unghie
    • Problemi dei capelli e cuoio capelluto
    • Problemi in generale
  • Cosmetica ed Estetica
    • Problemi di trucco
    • Trattamenti rigenerativi
    • Macchie cutanee
    • Trattamenti termici
    • Problemi cosmetici ed estetici in generale

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


domanda antispam

Found 6 results

  1. Buonasera, avevo l'ossessione compulsiva di tagliarmi completamente l'unghia del mignolo. Da 3 mesi a questa parte noto che,non avendola toccata più, essa cresce ispessita e tende a sollevarsi. La dermatologa mi disse che era soltanto una conseguenza dei continui traumi. A me sembra ci sia invece un fungo. Come trattamento per piedi e calli uso la crema xerial della Svr con urea al 50%.
  2. Salve, soffro di cicatrici ipertrofiche sul naso e sul mento. Ogni tanto ne spunta qualcun’altra. non fanno quasi mai male ma sono inestetismi importanti per me che ho 17 anni (maschio, buona salute). ci sono prodotti che potrebbero aiutarmi? Potrebbero la terapia laser o le iniezioni di corticosteroidi aiutarmi? se si potreste darmi qualche indicazione? sono della provincia di Brescia
  3. Salve a tutti, sono un giovane ragazzo che soffre di cheratosi pilare e follicolite, quindi molto spesso capita che alcune zone del mio corpo si irritino causando la fuoriuscita di piccoli brufoletti. La mia cheratosi è localizzata principalmente sulle braccia, sui fianchi (da sotto le ascelle alle anche) e sotto ai glutei. Quest'ultima parte è quella maggiormente esposta a irritazione, facendo purtroppo anche una vita abbastanza sedentaria. Infatti mi capita molto spesso, soprattutto dopo la depilazione (lametta e/o crema depilatoria) o dopo essere stato seduto per lungo tempo, che mi si irriti la pelle fino ad infiammarsi e a provocarmi anche tanto fastidio e dolore. Addirittura una volta è successo che uno di questi foruncoli non si è assorbito ed è diventato una vera e propria cisti, per cui ho dovuto subire un piccolo intervento chirurgico. È veramente un problema limitante, in quanto molto spesso non riesco nemmeno a stare seduto. Feci una visita dermatologica qualche anno fa e la dottoressa che mi visitò mi diede solo la crema Cicalfate+ dell'Avene per alleviare il dolore e far passare l'infiammazione, senza prescrivermi o consigliarmi perlomeno un piano giornaliero di skincare. Quindi poi ho agito da solo utilizzando quotidianamente il detergente e la crema "SA" leviganti della CeraVe, con cui mi trovo molto bene. Però prima di trovare questi prodotti ho dovuto subire grandi infiammazioni non trattate che mi hanno lasciato delle cicatrici. Soprattutto la zona sotto i glutei è molto secca e iperpigmentata. Si sono formati degli aloni scuri che prima di queste irritazioni non c'erano. È un problema che dal punto di vista estetico mi affligge molto. Dunque volevo chiedervi che tipo di prodotti potrei usare per debellare queste macchie e quali altri per esfoliare, nutrire e detergere queste zone del corpo giornalmente. Aspettato un vostro riscontro, vi ringrazio per l'attenzione. Cordiali saluti.
  4. Buonasera, dopo aver effettuato un filler a base di acido ialuronico alle rughe nasolabiali, mi si sono create due grosse macchie scure in corrispondenza delle zone dove sono state effettuate le infiltrazioni, che a distanza ormai di un mese non accennano a diminuire. Ho una pelle chiara, e già ho avuto episodi di iperpigmentazione post infiammatoria a seguito di ferite o sfoghi acneici, per cui ne rivedo le caratteristiche. In questo caso sono preoccupata perché sono molto estese. Volevo sapere se c’è qualche trattamento che mi possa aiutare e se passeranno da sole nel tempo oppure no. Grazie mille in anticipo.
  5. Salve, ho 22 anni, inizio col dire che ho sempre avuto problemi di pelle grassa che mi portava ad avere dei brufoli ogni tanto con qualche macchia poi (ho la carnagione mulatta, quindi iperpigmentazione) ma nulla di grave, e diciamo che pensavo di aver superato il mio periodo di acne grave adolescenziale qualche anno fa, ma adesso, da fine novembre la situazione è cambiata, mi sono iniziati a comparire parecchie pustole e cisti sulla zona della guancia destra, pensavo fosse un problema da niente e che sarebbero passate da sole, mettevo solamente aloe vera la sera e stop, ma passato un mese mi sono accorto che la situazione stava peggiorando, allora decido di andare in farmacia, e il farmacista mi da una crema con idrocortisone, la uso, ma nulla, nel frattempo l'acne inizia a svilupparsi anche sulla guancia sinistra, e sembra alternare momenti in cui peggiora, a momenti in cui migliora, allora decido di recarmi da un dermatologo nei primi giorni di febbraio, mi tocca il viso e mi dice che ho tipo la zona in cui vi sono le pustole dura, e mi chiede se avessi iniziato ad usare integratori, cosa che in effetti avevo fatto, guarda caso 20 giorni prima che mi iniziassero a comparire (quindi primi di novembre), allora pensando che la causa potessero essere gli integratori, mi dice di non usarne più e mi prescrive, per 30 giorni una compressa da 300mg di Tetralysal, ed epiduo gel la notte a giorni alterni, con esame del sangue.I primi 10 giorni di questa cura sono stati miracolosi, stavano scomparendo tutte le pustole, le cisti, e le varie macchie, ma passati i primi 10 giorni, nonostante stessi continuando la cura, la situazione è peggiorata di nuovo, addirittura peggio dell'inizio, e ora mi ritrovo con la zona delle guance strapiene di macchie e pustole, che compaiono quotidianamente, e iniziano a comparirmene anche sulla fronte, non capisco veramente il perché, io faccio sport, dieta priva di fritture, zuccheri o altro...che faccio sospendo la cura o è normale un peggioramento? il problema non erano gli integratori?! Questa situazione mi sta veramente creando un forte stress, non esco da due mesi, non riesco nemmeno a guardarmi allo specchio, mi sento sempre triste, penso che domani andrà meglio ma le cose non fanno altro che peggiorare, sto tutto il giorno su internet cercando le possibili cause, mia madre li ha sempre avuti, potrebbe essere la genetica?Ma cosi tutto d'un tratto?Se si come risolvo?Oppure una cattiva detersione?Allergie o intolleranze?Problemi ormonali?Acne tardiva?Follicolite?Infezioni, batteri?Ho mille dubbi su quale potrebbe essere la causa.Non vedendo risultati sto seriamente pensando di andare a farmi visitare da un altro dermatologo e sospendere la prescrizione attuale (quasi 5 settimane sono passate), la notte poi ho un prurito fastidiosissimo che non mi fa dormire bene... aiutatemi per favore Allego foto, in ordine: guancia dx prima di Tetralysal.. guancia dx dopo i primi 10 giorni...e guancia dx e sx attualmente Ps. In foto non rende bene l'idea, è ben peggiore, la luce della stanza non lo fa vedere bene.
  6. Buon pomeriggio, Professor Monti. La contatto per un problema che ho da parecchi anni e al quale non avevo dato molto peso, ovvero una bollicina in bocca che si trova tra tonsilla e lingua, sul nervo del palato molle, non so come si chiama in termini tecnici.... Questa bollicina mi apparve dopo una tonsillite avuta nel 2006/7. E' di circa un cm, forse meno e si presenta bianco/giallina con dei piccoli capillari all'interno e due puntini rossi. Io ho le tonsille criptiche ma da circa 8 anni non ne soffro più perché ho eliminato latticini e pane. Soffro però di faringite per via del setto nasale deviato proprio a sinistra, dove ho la bolla. Volevo avere un parere su cosa potesse essere questa escrescenza. La ho da 13 anni ed è rimasta invariata dopo essere cresciuta il primo anno di poco. Ogni tanto mi brucia, ma raramente. Capita se fumo troppe sigarette (10/15 al dì) o se mangio cose calde ma in un anno ho due, tre episodi che spontaneamente regrediscono in una settimana. Io ho sempre attribuito questo dolore alla tonsilla perché il dolore si irradia un po' all'orecchio (pero' mangiando non ho fastidio) o anche a reflusso perché prendo il ferro per l'anemia mediterranea e ogni tanto mi brucia la gola... Secondo problema. Guardando questa bolla, mi sono accorta che sul fondo delle guance ho anche delle macchie irregolari, sia a destra che a sinistra. Sono marroncine/grigie/bluastre e hanno un colore simile alla gengiva dove mi hanno tolto i denti del giudizio e sono accompagnate da puntini dello stesso colore. Sembrano scolorite e le ho anche sulle gengive, tipo macchioline più scure. Fra una settimana ho una visita ma volevo sapere cosa potevano essere visto che soffro un po' di ansia. Grazie! Le allego le foto.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.