Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'pene'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Comunicazioni dallo staff
    • Come usare il forum
  • Chirurgia
    • Chirurgia dermatologica
    • Ferite, Ulcere, Decubiti e Scottature
  • Clinica
    • Acne giovanile / tardiva
    • Dermatite atopica
    • Dermatite seborroica
    • Psoriasi
    • Orticaria / dermografismo
    • Melasma
    • Cheratosi attiniche
    • Nei, Melanoma, Tumori cutanei
    • Problemi infettivi
    • Dermatologia pediatrica
    • Problemi delle unghie
    • Problemi dei capelli e cuoio capelluto
    • Problemi in generale
  • Cosmetica ed Estetica
    • Problemi di trucco
    • Trattamenti rigenerativi
    • Macchie cutanee
    • Trattamenti termici
    • Problemi cosmetici ed estetici in generale

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


domanda antispam

Found 57 results

  1. Circa 3 anni fa per la prima volta notai la comparsa di questa macchia tendente al violaceo sul pene. Ciclicamente appare per qualche giorno per poi scomparire quasi del tutto, si vede comunque una minima differenza di colore sul glande in prossimità di essa. Spesso quando appare è accompagnata anche da altre macchie rosse e rossore generale che poi regredisce in un paio di giorni, altre volte compare solo questa. La macchia è sempre delle stesse dimensioni e colore, non da dolore ne altri fastidi. Di cosa potrebbe trattarsi?
  2. Buongiorno, innanzitutto grazie per il vostro lavoro! Ho 15 anni, da un paio di mesi ho notato queste “righe” sul pene, non so cosa siano ma non hanno un bell’aspetto e mi fanno preoccupare. La pelle è brutta. Cosa dovrei fare per migliorare la situazione? Grazie mille
  3. Buongiorno, quasi due anni fa notai queste macchie leggermente rilevate sul prepuzio. Nel corso del tempo non mi pare siano cambiate. Sono del colore delle pelle intorno, tranne se la pelle viene estesa, e in quel caso sembrano dei piccoli brufoli. La dimensione della "macchia più grande" è circa 1-2 mm. Vorrei capire se sia necessario farle visitare ad uno specialista. Vi ringrazio
  4. Salve, ho questa malformazione che è dura e non so cosa sia. Pensavo se qualcuno sa cosa ho e potrebbe aiutarmi. Prima o poi farò una visita ma vorrei sapere se è grave
  5. Buona sera, Sono 5 giorni che si è presentata questa situazione. Al tatto e leggermente dura nn da prurito ma se leggermente premuta da un po' di fastidio devo preoccuparmi?
  6. Salve, da 8 mesi ho notato una piccola sporgenza sull'asta del pene. Ultimamente credo si sia allungata leggermente. Non mi da nessun fastidio. Secondo lei è un sintomo infettivo? La ringrazio anticipatamente.
  7. Buonasera, da pochi mesi presento questo piccolo puntino bianco nella parte interna del prepuzio. È indolore; di cosa potrebbe trattarsi? Cordialmente.
  8. Buonasera mi sono comparsi da alcuni mesi sulla parte destra del pene, strane macchie simili a piccoli brufolini/bolle non mi fanno male. grazie per la disponibilità Saluti
  9. Salve dottore, ho riscontrato questa lesione da circa 2 giorni. Sono in attesa di visita dermatologica ma nel frattempo vorrei tranquillizzarmi. secondo lei è una lesione da HPV? Grazie mille
  10. buonasera è da due giorni che sentivo un fastidio come un prurito sull'asta del pene. Oggi mi sono accorto di avere un gonfiore. Sembra come una puntura di insetto anche se mi sembra difficilie in quel punto. È arroossato e leggermente indurito , dall'ingrandimento è come se ci fosse un piccola lesione ma non ancora evidente. Ora che ci ho fatto caso è diventato piu sensibile, non fa male.ma è come sentire un brufolo sulla pelle del viso. se può essere utile non sono a casa mia e sto dormendo in un ambiente di vacanza, e sempre due giorni fa sul viso mi era comparsa una bollicina simile che poi e regredita. O solo applicato una crema lenitiva Weleda a base di calendula e zinco. Sul.glande e nelle altre zone intorno al pene mi sembra non ci sia nulla per il momento. O avuto fino a qualche giorno fa rapporti sessuali non protetti con partner abituale. (la macchia a sinistra è un neo 'storico') Mi consigliate qualche terapia? Si può capire cosa sia stato e capire di piu? vi ringrazio per la risposta e la disponibilità P.C.
  11. Buongiorno, da circa 10 giorni mi è spuntato sull'asta del pene un brufolo che ho tentato di premere con fuoriuscita di poco liquido. Dopo alcuni giorni il gonfiore è aumentato e ad oggi risulta essere come da foto. Già altre volte mi si sono infiammati dei follicoli anche sullo scroto per poi risolversi da soli ma adesso essendo la pelle del pene più delicata sento più fastidio e se premo mi da dolore. Sono stato tentato nel premerlo di nuovo ma si è infiammato anche la parte intorno. Cosa mi consigliate? Occorre attendere che si risolvi da solo ed avere pazienza? Grazie mille per qualsiasi consiglio.
  12. Salve, È da qualche tempo che ho iniziato a riscontrare delle piccole bollicine sia sul prepuzio che sulla pelle esterna al pene. Sono diversi mesi e non se ne vanno . Il dottore di base mi ha detto che quelle sul prepuzio sono semplici ghiandole del pene. Posso chiedere un consulto anche a voi? Vi ringrazio in anticipo
  13. Salve, circa due mesi fa avevo fastidio al glande e mi sono rivolto ad uno specialista che mi ha detto che si trattava di balanite. Dopo Aver svolto la cura assegnatami dal medico fortunatamente è passato tutto ma pochi giorni dopo sono spuntate queste due macchie sul corpo del pene che mi provocano un po' di fastidio. Ho già prenotato un'altra visita che svolgerò a breve ma Vorrei sapere di cosa si potrebbe trattare perché questa cosa mi provoca ansia. Grazie.
  14. Salve, sono un ragazzo di 16/17 anni e da circa metà 2020 mi sono apparse queste strane “palline/placche” sul prepuzio, all’inizio era solamente una piccola parte che però in seguito si è andata a espandere su tutta la circonferenza di esso, per evitare preoccupazioni inutili chiedo il parere di qualcuno che ne sa, premetto che non ho mai avuto rapporti sessuali non protetti, non bevo, ne fumo, ne faccio uso di sostanze.
  15. Buongiorno,circa 5 mesi fa ho notato sul prepuzio dei piccoli puntini bianchi. Inizialmente si trovavano solamente nella parte destra del prepuzio per poi espandersi in altre zone ,sempre del prepuzio.Ho notato che alcuni giorni sono più visibili ,altri meno e a volte avverto un leggerissimo prurito solo nella parte destra del prepuzio. Ho notato che dopo l assunzione di alcool questi aumentano di volume ( sono ugulamente di piccola misura ) . Li ho fatti vedere al medico di famiglia ,prima che iniziassero ad espandersi ,e mi ha detto che secondo lui sono papule e che non dovevo fare niente. Vi chiedo cortesemente una vostra opinione. Grazie ancora, Andrea.
  16. buonasera Dottore, mi sono comparse queste macchie scure sul lato dell'asta del pene... spero si veda bene dalle foto che allego. la parte scura (nella foto tra le mie dita, dal vivo è decisamente più scura di quanto appaia in foto) è molto più visibile quando il pene è a riposo, in erezione praticamente non si vede quasi... di cosa si tratta?
  17. Da circa un mese è presente questa formazione sulla base del pene, inizialmente ignorata perchè simile a un foruncolo. Col passare del tempo non ha dato segni di miglioramento, ho tentato due volte di premerlo facendo uscire una piccola quantità di pus/liquido trasparente, ma ogni volta non ho notato miglioramenti. È poco fastidiosa al tatto, ho provato negli ultimi sei giorni ad applicare Gentamicina crema 2 volte al giorno senza risultati, nell'ultimo periodo questa formazione sembra ingrandirsi ed allargarsi il rossore...come dovrei comportarmi e fare?
  18. Salve dottore. Ultimamente ho notato questa situazione sul mio pene, forse dovuta all'eccessivo vigore nella masturbazione. Non sento dolore o irritazione (forse un pó di irritazione dopo aver urinato, ma nulla di sconcertante). Semplicemente la situazione è questa, con delle psoriasi (?). Ho fatto vedere le foto a dei miei amici, uno dei quali farmacista e mi ha detto che mi devo far vedere da un dermatologo o urologo. Credo sia una dermatite seria oppure non vorrei fosse un "lichenis sclerosus". Sono preoccupato, andrò a farmi vedere presto. Non credo sia una malattia per trasmissione sessuale (è da un bel pezzo che vado di faidaté e comunque ho sempre usato protezioni). Vado per i 33 anni e sono in forma fisica molto buona. Forse l'illuminazione altera un pó i colori sul glande (non è proprio così bianco).
  19. Buona sera, vorrei chiedere gentilmente a qualche dottore se conosce la natura del mio “problema”, ho come dei brufoli bianchi sull’asta del pene dove non fuoriesce nulla. Attualmente sto mettendo una crema (Decoderm) giorno e sera per 10 giorni perché il mio dottore mi ha detto che porrebbe essere un un fungo ma a quanto pare non lo è, non vedendo ne miglioramenti ne peggioramenti. Ho queste chiazze bianche da circa 3/4 anni, e in passato mi ricordo di averlo schiacciati e non credo di aver fatto la cosa più furba, credo che questo abbia causato una dilatazione del “punto bianco” stesso.
  20. Salve, ed da ormai 2 anni che combatto con questa infiammazione ho già visto 2 dermatologi e 2 andrologi, ma ad oggi nn ho ancora risolto del tutto. Sono stato curato per presunta prostatite batterica ma nn ho mai avuto riscontro con esami urinocoltura e tampone, spermiocoltura spermiogramma sempre negativi. Sono poi stato curato per presunti funghi, ma nulla. Ho provato anche cure antinfiammatorie: cortisonici e non ma niente. Ho effettuato anche una biopsia cutanea nell'area del prepuzio dove avevo questa zona scolorita bianca, dove è uscito che avevo una flogosi cronica il che mi è stato di poco aiuto era evidente che c'era un infiammazione. Insomma ad oggi i sintomi sono questi: -Rossore che si accentua più e meno e si intensifica dopo i rapporti -talvolta nn sempre bruciore e pizzicore -tremolio nella parte tra ano e scroto, molto di rado -e queste chiazze bianche che secondo l'ultima visita da un'altra dermatologa si tratti di vitiligine. Vi prego di aiutarmi sono quasi disperato. Grazie cordiali saluti
  21. Buongiorno a tutti, sono un ragazzo di 22 anni e vorrei presentarvi un mio problema che è cominciato intorno a maggio 2020. Infatti, in quel periodo notai da un giorno all'altro un grande prurito nella zona del prepuzio che sembrava provenisse proprio dal glande, per cui dopo la normale e consueta igiene intima, scoprendo il glande, ho notato la formazione di una densa pellicola bianca ricomprende l'intera superficie e che tendeva al rivolgersi oltre il solco nella parte interna del prepuzio. Chiamata la guardia medica mi consigliarono una crema antimicotica che ha aiutato al distacco della pellicola (probabilmente per l'azione emolliente) ma non con il prurito. A distanza di una settimana, sull'asta virile, notai delle chiazze più rosa, desquamate e pruriginose che tendevano al sanguinamento se distendevo la pelle e si rigonfiavano in particolare dopo erezione anche mattutina diventando lucide e pulsanti simili a placche di circa 2cmx3cm. Mi recai in urologia e mi diedero una pillola (diflucan) anche questa volta con scarsi risultati. Tornai in dermatologia e la dottoressa parlò di una eccessiva igiene intima che ha causato queste fissurazioni per cui mi prescrive solamente pomate emollienti alla vitamina E (?) e un detergente intimo. Inutile dire che non avendo apprezzato risultati nemmeno questa volta ritorno dalla dottoressa che insistette nel ritrovare la causa nell'eccessiva igiene intima e mi prescrisse solamente una pomata al cortisone che effettivamente diminuì il gonfiore di queste chiazze e la loro parziale remissione. Per un paio di mesi non osservai alcuna di queste spontanee recidive fino a quando osservai dapprima la formazione della solita pellicina e sotto di essa dei puntini rossi sul glande (simili a dei minuscoli angiomi) e leggermente sporgenti oltre la formazione delle chiazze negli stessi identici punti delle volte precedenti. Quest'oggi , invece, sempre all'improvviso rispetto a ieri, allertato da un prurito nella parte destra dell'asta noto la formazione di una delle solite chiazze larga circa 1 cm e lunga 2 che sembra più originata dalla confluenza di chiazze più piccole (2 mm) che si ritrovano perimetralmente. Inoltre la mucosa del glande la trovo molto più pallida e secca soprattutto vicino l'uretra e presentante ancora quei puntini sul lato sinistro rossi e sporgenti (allego foto). Vorrei quindi aggiungere che al primo esordio non avevo avuto rapporti sessuali da circa 2 mesi. Durante le varie recidive, allo stesso modo, il tempo trascorso tra la recidiva e l'ultimo rapporto sessuale era sempre dell'ordine delle 2 settimane, quest'oggi invece a distanza di 4 giorni dall'ultimo rapporto (la mia partner non ha dimostrato alcun segno o sintomo a livello vaginale). Tutti i rapporti sono avvenuti con profilattico. Spero di essere stato il più preciso ed esaustivo possibile e di ricevere da voi utili consigli. Grazie anticipatamente
  22. Salve,vorrei sapere se necessita di visita e cosa potrebbe essere. Al tatto è tipo una crosticina. Ce l ho da un po di tempo,ma ultimamente mi sembra sia aumentato di volume.
  23. Salve, Da un mesetto che mi preoccupa una strana massa di bolle bianche, che si è formata appena sotto il glande sulla pelle del prepuzio (la parte interna che ricopre il glande quando il pene è a riposo). La macchia non mi da fastidi,solo che mi preoccupa il fatto che si sia espansa dall'inizio. Negli ultimi tempi non ho avuto rapporti sessuali di nessun tipo, mi è spuntata dal nulla dal giorno alla notte. Spero possiate darmi una mano. Grazie in anticipo.
  24. Buongiorno cari dottori vi ringrazio innanzitutto per la pazienza e la futura risposta, volevo sapere se questa bolla presunto da me foruncolo dato che soffro di follicolite, sia davvero così. Aggiungo che ho avuto solo un rapporto orale non protetto ricevuto da una ragazza senza iaculare 6 mesi fa... In precedenza sono sempre stato sotto controllo fino a punto 7 mesi fa da urologi/andrologi perché mi è stata diagnostica una sclerosi del collo vescicale, che tengo sotto controllo facendo semplici esami delle urine ogni 3 mesi effettuato l'ultimo anche 1 mese fa, dopo aver fatto in passato vari esami come: urinocoltura, test hiv, sifilide e visita andrologica prima di questo rapporto. Aggiungo che la presente bolla aveva un puntino di pus che ho spremuto l'altro ieri pensando fosse una bolla. Grazie ancora per la pazienza.
  25. Buon giorno, è da qua che giorno che mi sono comparsi questi piccoli “brufoli”sulla parte superiore pene. Alle volte sembra esserci del pus mentre in altri casi la parte è solo rossa. Causano un leggero prurito ma nulla di più. Cosa dovrei fare? Grazie
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.