Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'pene'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Comunicazioni dallo staff
    • LEGGERE PRIMA DI POSTARE
    • Come usare il forum
  • Chirurgia
    • Chirurgia dermatologica
    • Ferite, Ulcere, Decubiti e Scottature
  • Clinica
    • Acne giovanile / tardiva
    • Dermatite atopica
    • Dermatite seborroica
    • Psoriasi
    • Orticaria / dermografismo
    • Melasma
    • Cheratosi attiniche
    • Problemi infettivi
    • Dermatologia pediatrica
    • Problemi delle unghie
    • Problemi dei capelli e cuoio capelluto
    • Problemi in generale
  • Cosmetica ed Estetica
    • Problemi di trucco
    • Trattamenti rigenerativi
    • Macchie cutanee
    • Trattamenti termici
    • Problemi cosmetici ed estetici in generale

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


domanda antispam

Found 204 results

  1. Buongiorno, vorrei sapere se, anche secondo voi, la pallina nella foto è una ciste sebacea. È ormai presente da anni e non mi dà fastidio. Vorrei sapere anche se debba essere tratta in qualche modo oppure se è meglio lasciarla stare e non toccarla. Ringrazio anticipatamente per la cortese risposta.
  2. Buongiorno a tutti, è da due settimane circa che ho una specie di puntino sull’asta del pene, ho fatto anche una visita andrologica, in cui l’urologo esclude il possibile condiloma, volevo chiedervi un parere, dal momento in cui 45 giorni fa ho avuto un rapporto non protetto, mi sembra di averne due simili anche sotto la lingua. Ho dimenticato di scrivere che l’andrologo mi ha consigliato di applicare gentalyn beta. Grazie anticipatamente
  3. Buonasera, sono un ragazzo di 19 anni ho da diverso tempo queste “macchie” sul glande ma cosa potrebbero essere? Mi dovrei preoccupare?
  4. Buonasera da circa un mese ho notato la nascita di alcuni puntini sull asta del pene inizialmente ho creduto fossero peli incarniti poiché la loro comparsa 3 avvenuta dopo aver rasato il pene ma ora ho dei dubbi. Continuano a presentarsi e rimangono a lungo appena escono sono rossi poi diventano chiari, ho provato a spremerne uno e il puntino si è ingrandito nei giorni seguenti. Devo preoccuparmi Allego foto
  5. Cari medici, Mi sono appena comparsi questi brufoli sull'asta del pene. Si tratta di una cisti o potrebbe essere un papilloma? Si tratta di due punti diversi Sono molto spaventato e nervoso. È infettivo? Grazie mille per le vostre risposte
  6. Salve a tutti, sono un uomo di 30 anni, pratico attività sessuale esclusiva e regolare con la mia compagna in una relazione stabile da 3 anni. Non usiamo il condom visto che prende la pillola. Quando non faccio sesso con lei mi masturbo da una a due volte al giorno in media, periodicamente. Ho molta paura di questa cosa che mi è venuta fuori, non capisco se è qualcosa che ho preso da fuori toccandomi il pene per fare pipí quando son tornato a casa da portare fuori il cane, se è una reazione ad un farmaco, se è dovuto all'attività masturbaroria, non capisco. Sottolineo che sono un soggetto autoimmune in quanto celiaco e se non sbaglio ho avuto una dermatite lichenizzante all'ano l'anno scorso. Nel caso fosse lichen è una sentenza a non avere più vita sessuale o posso risolverla? Mi mette moltissima ansia questa cosa. Ho prenotato un tampone baleno prepuziale per domattina ed ho una visita dermatologica per mercoledì, ma giuro fra il prurito, il dolore ed il fastidio uniti all'ansia di svegliarmi con il pene cascato come una mela dall'albero non sto facendo vita :') Vi prego di aiutarmi a capire e di darmi una risposta, grazie mille in anticipo.
  7. Buonasera, ho questo punto bianco tipo foruncolo che inizialmente non era così, è diventato più grande e purtroppo non ho foto da far vedere, Inizialmente non ci avevo dato nemmeno peso essendo che era piccolo, fa un pochino male, allego qua di seguito delle foto:
  8. Buonasera, da diversi mesi ho questa macchia sull’asta del pene. Pensavo potesse essere un condiloma, ma il dermatologo ritiene sia un esito cicatriziale da lichen, dovuto alla mancanza di vitamina D. Per questo ritiene vada via da sola. Basta assumere il DIBASE. Posso avere una vostra opinione?
  9. Buonasera dottore, sono ormai quasi due mesi che ho questa specie di irritazione sull asta del pene a volte più accentuata altre volte meno.
  10. Salve, da un po' di giorni ho qualcosa di simile ad un brufolo sull'asta del pene. E' stato più o meno indolente ed un paio di volte, solo toccando intorno per guardarlo meglio, è fuoriuscito del pus seguito da qualche goccia di sangue come se fosse un brufolo. Pensavo dovesse andare a migliorare ma oggi pizzica un po' e non accenna a ridursi in dimensione. ps. ho sicuramente fatto una stupidaggine pungendolo con la pinzetta perché mi era sembrato di aver visto un pelo incarnito che però non sembra esserci.
  11. Salve. Da circa una settimana ho notato una piccola macchia (<1mm) marroncina sul glande. Nella realtà si nota molto meno che nella foto, tant'è che ho il dubbio fosse presente da tempo, senza che me ne accorgessi. Ho la visita dermatologica di routine fra 3 mesi (ne faccio una ogni 6 mesi). Siccome sono un soggetto molto ansioso, ho valutato di chiedere qui per evitare di passare i prossimi 3 mesi nell'inquietudine. A voi suggerisce segni di malignità? In passato il dermatologo, vlautando altre lievi macchioline nella zona, ha parlato di "piccole melanosi, nulla di rilevante".
  12. Salve, ho il Meatro uretrale esterno arrossato e anche l’interno, mi sembra anche di vedere un puntino bianco ma non vorrei forse finita la crema che sto applicando (ossido di zinco crema protettiva) non vorrei fosse quelle a a creare un puntino bianco, toccando non va via. Ammetto che ho avuto un rapporto protetto poche ore fa, è una masturbazione abbastanza figorosa poco dopo, può essere irritazione meccanica da sfregamento? Il fatto anche che mi lavo con acqua molto calda peggiorare la cosa? Dottore come mi consiglia di comportarmi con una zona tanto delicata. È il caso che vada a farmi controllare dal mio dottore?
  13. Da circa due anni ho questa grossa macchia sul pene, non ricordo se fosse più piccola al momento della comparsa, ma mi sembra sempre la stessa e dello stesso colore uniforme. Ho notato negli ultimi mesi la comparsa di due piccole macchie, visibili nelle foto seguenti, una dalla parte opposta del pene e una appena sotto il bordo della corona del glande.
  14. Salve, da un paio di giorni mi ritrovo la pelle con questi strani puntini. Non ho prurito, ma solo leggero bruciore durante la minzione. Dalle esame delle urine non è emerso nulla. Sapreste darmi qualche informazione in più? Sono preoccupato. Saluti in anticipo
  15. buonasera Dottore è da un pò di tempo che ho notato sul frenulo una piccolissima "pellicina"- "verruca"-"ecrescenza"- .non è aumentata nel tempo né da fastidio. vorrei un vostro parere: è qualche malattia infettiva? hpv? condiloma ?papiloma? come comportarmi ? farmaci?creme? far fare test alla mia compagna? grazie anticipatamente.
  16. Buongiorno da circa 10 giorni ho queste macchie rosse/rosa su tutta l’asta del pene. la pelle si presenta secca nei punti in questione, non ho altri sintomi( bruciore o prurito). qualche giorno prima della loro comparsa, ho utilizzato dei nuovi preservativi ed un lubrificante nuovo(se può c’entrare qualcosa). da una settimana circa,su consiglio del farmacista, applico 3 volte al giorno VIDERMINA GEL LENITIVO, ma il problema delle macchie sussiste. PS. Durante il giorno le macchie sono più chiare, dopo aver lavato quella zona si presentano più rosse. qualche informazione a riguardo? allego foto
  17. Salve, scrivo perché da circa una settimana mi sono accorto che la situazione di quella che inizialmente mi sembrava una semplice lesione da masturbazione/rapporto sembra peggiorare. La situazione è quella indicata in foto, con piccole croste probabilmente da lesione intorno alla stessa ferita. Sono qui a chiedermi se è il caso di pensare ad un'ulcera da sifilide o altro, o semplicemente ad una ferita aperta e stressata eccessivamente. Fiducioso di riuscire ad ottenere una risposta che possa darmi una direzione, ringrazio anticipatamente e porgo i miei saluti.
  18. Buongiorno dottore, da qualche mese mi trovo questa area biancastra sul glande e sul frenulo, non noto particolari fastidi. Cosa potrebbe essere?
  19. Salve dottore , dopo un rapporto non protetto , la mattina dopo mi ritrovo questa specie di puntino sul glande , che ho da quasi 2 sett. sono andato in farmacia , il medico mi ha dato un detergente intimo via derma clx attiva e in più crema gyno canesten per balanite o candida.. sono molto preoccupato perché non va via , che cosa può essere ? Allego foto
  20. Buona sera è da un paio di settimane che sto avendo problemi generali al pene, ho dolori acuti in alcune parti del pene(anche dovuti all atto della mastubazione) trovando anche le vene (specialmente una un po' più viola) più turgide, e infine oggi mi si è presentato questa piccolo "sfogo" al di sotto della corona, cosa potrà essere? Grazie in anticipo
  21. buonasera, da ormai quasi 1 mese se non di più era spuntata questa bolla (quella più grande) sull'asta del mio pene. ho notato solo oggi che le bolle sono aumentate, che cosa potrebbe essere?
  22. Buon pomeriggio, sono stato da un dermatologo per un problema al pene, 5/6 mesi fa la prima ulcera, pensavo che fosse uscita a causa di un rapporto intenso. Ho fatto lavaggi con acqua e bicarbonato, ho messo una crema per rendere la zona meno secca ed ho risolto temporaneamente. (Diciamo che se non ho rapporti non ho ulcere). Da quella volta, ho notato un piccolo rigonfiamento appena sotto la corona del glande, pensavo che fosse correlato ai rapporti avuti, ma questo piccolo rigonfiamento sembra esser cresciuto ed inoltre ultimamente mi dava fastidio, (un leggero dolore), la scorsa settimana mi convinco ad andare da un dermatologo e mi diagnostica un inizio di lichen scleroatrofico, mi prescrive una crema a base di cortisone, si chiama repasine plus. Devo dire che da quando la sto mettendo, la zona del prepuzio non è più secca (ovviamente), ed inoltre non sento più quel leggero dolore di quel rigonfiamento, ma il rigonfiamento c’è tuttora. Non sto avendo rapporti e quindi non so se magari durante un rapporto riprenderà il dolore, oppure che aumenti il gonfiore. Allego una foto, spero possiate aiutarmi a trovare una soluzione definitiva. Grazie in anticipo.
  23. Buonasera perdonate l’orario siccome mi trovo all’estero per lavoro mi sono preoccupato subito , circa 10 giorni fa ho avuto rapporti non protetti con la mia ragazza , specifico no anali ,da tempo soffro di secchezza del prepuzio e micro taglietti ma sempre prestando attenzione durante i rapporti evitando forti sfregamenti e mettendo unguenti sono riuscito a migliorare la situazione che purtroppo la candida aveva creato circa 6 mesi fa , indebolimento derma. tralasciando questa introduzione ho notato 4 giorni fa questa strana ulcera o non saprei veramente come chiamarla siccome in 20 anni non avevo mai avuto un qualcosa di simile al tatto non fa nemmeno tanto male semplicemente durante igiene intima / urinare brucia soprattutto quando tiro indietro la pelle , non rilascia niente ne liquidi ne cattivi odori , a parte bruciore / infiammazione non riscontro altro Rapporti ovviamente esclusi in questi periodo , vorrei comunque liberarmene al più presto e curare questa situazione altrimenti sarò costretto a tornare in italia per fare una visita approfondita
  24. Buonasera, Scrivo perché è ormai un mese e mezzo che ho prurito in varie parti del corpo: interno braccio, ascelle, schiena, fianchi, pube, polsi, gambe e addome. Inoltre, da due settimane è comparsa una piccola zona rialzata sull’asta del pene, rossastra, che comporta anch’essa prurito, con a fianco piccoli puntini. Nel mio gruppo di amici c’è stata una persona che è stata infestata da scabbia, e probabilmente anche un’altra persona. Essendo stato a contatto diretto con entrambe (nessun rapporto sessuale), ho consultato il mio dermatologo che inizialmente ha escluso la scabbia (non aveva ancora visto il pene) ma che mi ha comunque consigliato un’applicazione di crema con permetrina al 5%, che ho applicato una settimana fa (al di fuori del pene). Tuttavia, nonostante nei primi giorni sembrava che prurito e pustoline stessero pian piano scomparendo, ora è ripresa la stessa situazione di prima. Non mi sveglio di notte per grattarmi ma durante il giorno capitano forti pruriti. Inizio ad essere preoccupato, soprattutto per la zona del pene. Ho avuto un rapporto sessuale non protetto un mese fa. Potreste aiutarmi? Allego foto, grazie in anticipo.
  25. Buonasera dottore, da qualche settimana sto cercando senza successo di far guarire una specie di erosione della pelle localizzato all'inizio dell'asta del pene. Non lo trattato con nessun tipo di farmaco o crema e aggiungo che non ho avuto alcun tipo di rapporto sessuale. Ho notato che se lascio stare la pelle comincia a seccarsi però non ho mai rinunciato a lavare la zona per motivi igenici. Infatti, l'unico tentativo di terapia che ho fatto è usare l'acqua fredda e sembrava che la ferita fosse in via di rimarginazione nei giorni successivi: il rossore era ancora presente seppure in maniera minore. L'unico sintomo che ho è il prurito. Se penso alle cause potrebbe essere nella masturbazione, anche se in quella zona mi pare improbabile, oppure in un errata depilazione. Rifletterò se informare il mio medico oppure andare dal dermatologo per una visita se le cose peggioreranno però apprezzerei la vostra opinione da professionista. Distinti saluti.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.