Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'prurito'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Comunicazioni dallo staff
    • Come usare il forum
  • Chirurgia
    • Chirurgia dermatologica
  • Clinica
    • Acne giovanile / tardiva
    • Dermatite atopica
    • Dermatite seborroica
    • Psoriasi
    • Orticaria / dermografismo
    • Melasma
    • Cheratosi attiniche
    • Nei, Melanoma, Tumori cutanei
    • Problemi infettivi
    • Dermatologia pediatrica
    • Problemi delle unghie
    • Problemi dei capelli e cuoio capelluto
    • Problemi in generale
  • Cosmetica ed Estetica
    • Problemi di trucco
    • Trattamenti rigenerativi
    • Macchie cutanee
    • Trattamenti termici
    • Problemi cosmetici ed estetici in generale

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


domanda antispam

Found 8 results

  1. Buongiorno da circa sette giorni soffro di un infiammazione-arrossamento alla zona perianale. Avverto bruciori e prurito soprattutto la sera o prima di defecare. Non ho nessuna di difficoltà di defecazione, nessun dolore in zona anale-retto e feci normali. Ho pensato che avendo fatto lunghi sforzi al caldo con discrete sudate si fosse abrasa la pelle o comunque irritata e cosi all'inizio ho applicato un po' di Crema Weleda alla Calendula (era l'unica che avevo) con scarsi risultati. Durante i bagni al mare un pochino pizzicava. Poi ho pensato fosse d'origine alimentare o una micosi e non ho più applicato nulla, tranne un solo lavaggio la sera con Anonet (non avevo Permanganato Potassio) per cercare di lenire il bruciore e prendendo fermenti lattici Codex la mattina aspettando l'evoluzione. Ora sono rientrato da fuori e passati 5 giorni grossi miglioramenti non ne vedo e durante il giorno al lavoro la zona ovviamente essuda. - Di cosa potrebbe trattarsi? - Cosa mi consigliate? - Potrei applicare una delle vostre creme Lenitiva o 2S e fare lavaggi con Permanganato? Vi ringrazio come sempre della risposta e della professionalità. Distinti saluti Paolo
  2. Buonasera, Da giorni quando sudo mi prude la zona attorno a quello che credo sia un neo che ho sul collo da sempre, vi allego foto in cui si vede la zona arrossata proprio sopra il nevo e che mi provoca il suddetto prurito. La mia domanda è se il grattate il "neo" possa creare problemi e se si tratta, secondo voi, di un neo da fare controllare. Preciso che da quando è cominciato il prurito nella zona adiacente il neo non ha cambiato né forma né colore né altro. Grazie per la vostra disponibilità. Saluti
  3. Buonasera, ieri ho notato la presenza di vari nei/puntini rossi sulla gamba, tra polpaccio e caviglia. Non sono sicura se siano spuntati ora o in passato ma ieri me ne sono accorta perché per tutto il giorno ho avuto prurito alle gambe e mi ci e’ andato l’occhio. stamattina avevo ancora prurito (e tuttora ne ho) ed ho notato che intorno ai puntini si e’ formato un lieve alone rosso, in una delle foto si può vedere un pochino. faccio controlli dermatologici e mappe nei con costanza e sinceramente non ricordo se avevo già queste formazioni o meno. cosa potrebbe essere? Ho un agioma rubino sulla gamba destra ma questi puntini hanno un aspetto differente da quello, e in più sono piccoli e piatti non si sentono al tatto. Non capisco nemmeno cosa possa significare che si trovino tutti nella stessa area e soprattutto il prurito può essere generato dai puntini stessi o altro? Ho cominciato a grattarmi poco dopo la depilazione con il rasoio quindi ho pensato potesse essere quello perché ogni tanto mi capita, ma se così fosse non capisco l’alone rossastro intorno ai puntini rossi. spero di essermi spiegata al meglio e che le foto allegate possano dare un’idea. grazie mille
  4. Salve a tutti, sono un soggetto atopico da quando sono nata ma gli ultimi due anni sono stati completamente privi di ogni sintomo. Da un anno a questa parte sto vivendo in Inghilterra (prima ero a Roma) e da febbraio 2019 e' iniziata di nuovo. Questa volta e' iniziata sui polsi e sulle mani (dove non l'avevo mai avuta prima) e oggi e' su piu del 90% del mio corpo (compreso spalle, pancia e schiena). Ho iniziato il antistaminico e cortisone (prednisolone) a 30mg 20 giorni fa e oggi sono a 5mg. Il cortisone ha solo leggermente migliorato la situazione dopo quasi una settimana di utilizzo ma oggi che sono a 5mg la pelle sta tornando rossa e squamata come prima della cura. Cosa posso fare? La pelle e' distrutta e neanche idratarla 3-4 volte al giorno sta funzionando. Consigli? Grazie mille
  5. Salve, cercando soluzioni al mio problema di bolle/vescicole pruriginose ai piedi , ho trovato le immagini che mi hanno condotto al vostro articolo sulla psoriasi plantare ed in particolar modo alla Disidrosi Plantare Psoriasica ( DPP). Vorrei sapere se si tratta del mio caso, allego due immagini. Nel caso come si può curare o tenere a bada? È infettiva? Sono anni che ho dei periodi dove ricompare, e nn ho mai contagiato nessuno (doccia) Grazie molte per il vostro supporto Marco
  6. Buongiorno, sono una ragazza di 18 anni e da quando sono iniziate le mestruazioni a 13 anni, i miei capelli non sono più gli stessi. Prima erano lucidi, folti e spessi. A 16 anni ho deciso di farmi seguire da un dermatologo che mi ha prescritto una preparazione galenica, delle gocce da applicare sul cuoio capelluto a base minoxidil base 2%, idrocortisone butirrato 0.08%, ciclosilicone pentamero 16%, estradiolo 0.05% e alcool. Ho provato la VS cura dell'acne è ho trovato un ottimo miglioramento. Ho abbandonato la cura del dermatologo e da un mese ho cercato di curare solo con i prodotti Most il mio cuoio capelluto partendo da un'autodiagnosi: dermatite seborroica. Ho applicato per un mese tutte le sere la crema 2S a base di zolfo e ho lavato tutti i giorni i capelli con lo shampoo dermictiol. Questa settimana ho iniziato ad applicare crema 2S una volta a settimana. Asciugo i capelli con il phon il meno possibile, nonostante ciò continuo ad avere prurito e presenza di forfora. Ho uno stile di vita sano e faccio sport tre volte a settimana. Può dipendere dallo stress scolastico? Tendo a toccare i capelli di continuo o comunque spesso. Vi allego delle foto dei capelli lavati questa mattina dopo l'applicazione serale della crema 2S. Spero di avere una diagnosi ed un consiglio su cosa fare. Grazie
  7. buongiorno è comparsa da qualche giorno sulla schiena di mia mamma questa lesione che le da un pò di prurito ho applicato una volta al giorno gel astringente MOST di cosa si tratta? come è meglio trattarla ? (o anche crema Lenitiva e Crema 2S) grazie come sempre della disponibilità P.
  8. gent.le dermaclub da qualche giorno sono comparse queste bollicine rosse tra i glutei (lontano dall'ano) che danno prurito (soggetto femminile 30 anni - di ritorno da una vacanza al mare di alcuni giorni - sensibile al sole ha anche avuto eritema solare) è stata inizialmente trattata con Fargan poi ho consigliato, prima di sentire il vostro parere, di non usare più Fargan e interrompere acqua per i lavaggi una leggera passata di Permanganato di Potassio la mattina, piccolissima quantità di Crema Lenitiva con lungo massaggio e di mantenere la lesione più asciutta possibile - si riesce a capire di cosa si tratta? - come trattarla ? (Crema 2 S o meglio Gel Astringente?) - può essere infettiva? attendo un cortese riscontro grazie come sempre della disponibilità e professionalità saluti Paolo
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.