Jump to content
pollonuccia

dermatite contorno occhi

Messaggi raccomandati

Gentile Dottore buongiorno,

sto utilizzando come mi ha consigliato la crema emolliente most per fare la pulizia occhi, la faccio al mattino e alla sera prima di andare a dormire. La pelle risulta subito piu' morbida e non sento la frizione del tamponcino sull'occhio.

Ho buttato da una settimana/dieci giorni il locoidon che mi era stato prescritto, all'occhio destro vedo un leggero miglioramento, un poco poco meno secca la pelle. Non ho mai avuto prurito per questa dermatite, non so se e' un buon segno o meno.

All'occhio sinistro la pelle, da quando ho sospeso il cortisione, e' secchissima, con delle rughe che non ho mai avuto, una di quelle pieghette mi fa un po' male se tocco, come se ci fosse un micro taglietto. Anche qui mai avuto nessun prurito.

Volevo chiedere se posso mettere la crema osmin top palpebrale che mi aveva dato sempre il dermatologo (non e' cortisone) dovrebbe aiutare la guarigione e lenire. La sua terapia era 7 giorni locoidon 2 volte al di e dopo osmin top. Ma la sua cura non ha mai avuto effetto positivo dato che scompariva questa infiammazione per poi ricomparire dopo 7-8 giorni . Quindi da luglio dell'anno scorso ad oggi ho usato a periodi il locoidon che da come spiega ha peggiorato tutto.

Inoltre era presente solo in un punto, poi dove ho messo il cortisone e' apparsa una nuova dermatite. Dove andava il cortisone spuntava la pelle secca e la dermatite.

Volevo chiederle, dalle foto se secondo lei e' una dermatite molto importante? e se e' buono che si stiaseccando cosi' tanto la zona dell'occhio. 

E' possibile che sia stato qualche prodotto da trucco a crearmi questo problema? Ho cambiato parecchie cose nel make up ma anche nello strucco all'epoca, ma con scarsi risultati.

Inoltre porto alla sua attenzione un particolare che non so se puo' essere d'aiuto. Noto ogni tanto che dopo essermi truccata mi esce in questa zona della foto o anche in altri punti un piccolo ponfino, tipo puntura di zanzara che mi prude per un po' e poi scompare da solo. Non so se puo' essere il pennello o il la cipria o il fondotinta, perche' solo quelli uso adesso naturalmente non sto truccando gli occhi e contorno occhi, solo un po' di fondotinta e cipria sul resto del vito perche' lavoro a contatto con il pubblico e devo un po' truccarmi.

La ringrazio tanto per la disponibilita' e aspetto un suo prezioso parere. un caro saluto

 

 

post-5611-0-41919100-1523720175_thumb.jpg

post-5611-0-75969800-1523720182_thumb.jpg

post-5611-0-57884200-1523720189_thumb.jpg

post-5611-0-91913800-1523720195_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gentile, non devi preoccuparti della pelle secca perchè è un passaggio obbligatorio per arrivare alla guarigione. Non applicare alcuna crema altrimenti inumidisci la palpebra e ritorni indietro. Continua a non bagnare e vedrai che la dermatite andrà in remissione. Se senti pomfi o prurito dopo il trucco è segno che non tolleri quel prodotto  o alcune delle componenti. Meglio se passi ad utilizzare Argillina Color come make up. Un caro saluto MMxDC

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grazie mille dottore, lei cura non solo la pelle ma anche lo spirito delle persone. Ci da tanto coraggio ad approcciarci a problematiche che spaventano nonostante, siano ringraziando Dio, problematiche risolvibili. Durante la giornata posso usare un pochino di crema emolliente must che uso per lo struccaggio, se mi sento la zona tirare troppo? 

Speriamo in meglio, la tengo aggiornata sull'evoluzione se posso, e non la disturbo. Anche per avere qualche consiglio in piu'. Un caro saluto e buona serata

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gentile Dottore,

sono passati circa 9 giorni da quando ho iniziato a usare il prodotto che mi ha indicato. Ho eliminato la crema al cortisone da circa 15 giorni, ci sono stati dei miglioramenti, la pelle non e' piu' cosi' secca e ruvida, e' piu' morbida e al lato destro dell'occhio e' molto poco, un po' di piu' al lato sinistro dell'occhio.

Sono andata anche a controllo dal dermatologo che mi aveva curato a luglio, il quale mi ha fatto una bella ramanzina, indicandomi che il cortisone lo dovevo usare solo per 5 giorni e basta, all'epoca, non usarlo all'occorrenza dato che avrei ottenuto l'effetto opposto.

Diagnosi : Blefarite trattata con steroidi locali (automedicazione per 8 mesi) al momento la pelle appare lievemente distrofica e discromica.

aquaphor eucerin alla sera per 1 mese 

 

Per struccarmi mi ha detto che va benissimo usare la crema emolliente most in modo da idratare la pelle. 

Dalle foto allegate, come vede anche lei la pelle? Dopo 9 giorni mi aspettavo la risoluzione ma forse e' presto e la pelle non e' ancora completamente rinnovata.

Secondo lei nel giro di un mese sara' completamente guarita o continuero' ad avere questo tipo di dermatite?

 

La ringrazio molto per i consigli preziosi.

 

post-5611-0-06152100-1524430379_thumb.jpg

post-5611-0-96226900-1524430394_thumb.jpg

post-5611-0-26146400-1524430446_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gentile, ci vorrà ancora del tempo perchè la pelle trattata con cortisone rimane instabile per molti mesi. Per fortuna ci avviamo verso l'estate ed il sole metterà a posto la pelle. Continua a non applicare creme. Un caro saluto MMxDC

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buonasera dottore,

continuo il percorso per la guarigione da questa dermatite al contorno occhi.

Volevo chiederle, per lo strucco (metto solo mascara e un filo di matita nell'interno occhi, null'altro) mi consiglia sempre la crema emolliente most o la soluzione al permanganato di potassio? Ho interrotto il cortisone locoidon 15 giorni fa, la pelle e' ancora in astinenza da crema in questo lasso di tempo?

grazie mille 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gentile, se vuoi guarire pesto devi evitare anche la matita e il mascara fino a che la pelle è in ordine, se poi hai sospeso il cortisone da 15 giorni ci vorrà almeno un mese perchè la pelle si acquieti. Un caro saluto MMxDC

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve Dottore,

purtroppo non posso uscire completamente struccata, dato che devo andare a lavoro e sono a contatto con persone, devo essere almeno un minimo presentabile, purtroppo non posso fare a meno.

E' vero che vedo grandi miglioramenti da 15 giorni ad oggi ma l'unico problema che vedo adesso e' la rugosita' in quei punti. La palpebra non e' mai minimamente truccata, ma nella piega c'e' sempre un po' di dermatite, ma il problema credo che risieda principalmente nel fatto che nella piega e' piu' difficile far traspirare la pelle, non so. 

La terro' informata e la ringrazio sempre e' gentilissimo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve dottore, ieri purtroppo ho visto un peggioramento improvviso per via del vento. Nonostante avessi gli occhiali da sole, l'occhio destro, quello piu' sottoposto a dermatite ha iniziato a lacrimare  a lungo. Le lacrime mi hanno irritato il lato esterno, che era molto sottile e sensibile, bruciandomi tantissimo e mi sono svegliata cosi' questa mattina, con la pelle piena di rughe in quel punto. Inizio a preoccuparmi che non riusciro' mai a debellare questa dermatite.... Non riesco a vedere una via d'uscita. 2 passi avanti e 4 indietro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gentile, certo le lacrime provocano la dermatite ma spero che tu  non sia esposta al vento o pianga tutti i giorni. Adesso arriva l'estate e con il sole e il bel tempo la pelle si rinforza e termina il problema. Un caro sal uto MMxdC

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gentile dottore,

sicuramente il vento puo' dare fastidi e fortunatamente non lacrimo spesso, ma il problema sembra peggiorare anche se sto seguendo le linee che mi ha consigliato. 

Non so se il mio e' un caso particolare o l'iter della dermatite e' sempre cosi, ma da che non avevo prurito mai, adesso sono un paio di giorni che ho prurito al bordo parpebrale proprio verso il lato piu' interno della palpebra, proprio all'attaccatura delle ciglia, cosa che prima non avevo.

In piu' non riesco a far guarire in nessun modo la dermatite che e' nella piega occhio. La pelle e' sempre molto rugosa, nella zona contorno occhi, non vedo miglioramenti in alcun modo adesso. E' fissa li e sono assolutamente demoralizzata.

Vorrei nel caso mettere se lei pensa che possa andare bene, osmin top palpebrale, e' a base di soli prodotti naturali e non dovrebbe essere dannoso. Le allego le foto della situazione, mi dica che pensa lei di quello che vede, perche' io non so piu' che pensare per eliminare questa dermatite che mi assilla.

La ringrazio.

post-5611-0-48434100-1525559144_thumb.jpg

post-5611-0-40447400-1525559166_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gentile, se continui a truccare le ciglia e quindi a struccarle non riuscirai mai a far acquietare le palpebre. Dai un intervallo in cui non bagni, non trucchi, non applichi creme e vedrai che la palpebra torna normale. Un caro saluto MMxDC

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gentile Dottore, l'aggiorno sull'evoluzione e forse iniziamo a vedere un po' di luce.

Ho tolto completamente anche il mascara e non uso piu' alla sera eucerin pelle secca nel contorno occhi, che mi aveva prescritto il dermatologo dopo la visita ( che mi lasciava si la pelle molto piu' idratata subito dopo, ma la dermatite non scompariva mai) .

Mi sembra migliorata la situazione nella piega della palpebra, dovrebbe essere buon segno quella pelle secca e squamata, che prima non c'era, giusto?

Nella zona occhiaie la pelle e' sempre rugosa, non so cosa significhi, se un dato positivo o negativo. Dalle foto che ne pensa?

Buona serata

 

 

post-5611-0-56734300-1525895350_thumb.jpg

post-5611-0-74489400-1525895358_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Volevo chiederle anche un parere in merito ad un dubbio che mi ha instillato sia il farmacista che mi ha girato questo articolo che il dermatologo che mi ha visitata l'anno scorso. Io faccio uso di inderal 40. 1 compressa al mattino e mezza la sera. Perche' sono emicranica e questa e' la profilassi giornaliera. Dopo un mese di utilizzo mi inizio' questa dermatite. 

Il farmacista e' convinto che sia il farmaco che mi provoca questa dermatite, tra l'altro mai sofferto prima. Il dermatologo che mi visito' a luglio dell'anno scorso disse che poteva essere. Secondo lei e' possibile che la mia sia una dermatite causata da farmaco? Leggendo cio' che mi ha inviato il farmacista potrebbe esserci una correlazione ma non saprei sinceramente. E' possibile che sia stato il farmaco a provocarmi questa dermatite ? Mi affido alla sua risposta. grazie

 

Betabloccanti (1,2,11)
E' noto da tempo che reazioni cutanee di diverso tipo quali l'ipercheratosi, il lichen, l'eczema, la dermatite esfoliativa e la psoriasi sono associate all'uso di betabloccanti. Uno studio retrospettivo condotto su 588 pazienti psoriasici ha evidenziato che il 26% di questi aveva assunto beta bloccanti (propanololo, nadololo, atenololo, metoprololo). Vengono riportati in letteratura casi di psoriasi secondari all'uso di practololo in soggetti senza una precedente storia o familiarità. Il periodo di latenza tra inizio della terapia con il farmaco betabloccante e comparsa della manifestazione psoriasica varia notevolmente (da pochi giorni ad oltre 1 anno). Le lesioni possono esplodere tutte in una volta o lentamente nell'arco di diversi mesi. In qualche caso è stata descritta anche la compromissione delle unghie con onicolisi. La sospensione del trattamento farmacologico insieme ad una terapia sistemica antipsoriasica può far scomparire in tempi più o meno brevi le lesioni. Il rechallenge è però positivo. E' stata notata una possibile cross-reactivity fra i diversi farmaci betabloccanti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gentile Dottore,

ci siamo sentiti l'ultima volta il 10 maggio e l'aggiorno a distanza di 20 giorni.

La situazione e' migliorata nettamente, la pelle dove c'era la dermatite sta lentamente guarendo, e volevo mostrarle delle foto sull'andamento e volevo chiederle un parere.

La pelle non mi fa piu' male al tatto, prima il contorno occhi destro era sensibilissimo al tatto, rosso, con la pelle rugosa e sottilissima. tipo come dopo una scottatura per intenderci.

Adesso la pelle la trovo migliorata come se fosse piu' forte, ma non capisco come mai la rugosita' non si e' ancora tolta nella parte piu' interna.

la dermatite e' ancora attiva? come mai queste rughette non si spianano ancora?

 

La ringrazio

post-5611-0-00902700-1527845015_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

volevo farle una domanda puramente medica , dato che noto che altri come me hanno la stessa problematica di Dermatite parlpebrale.

Ma come mai, nonostante, si sospenda il cortisone (nel mio caso un mese e mezzo) e si seguano tutte le regole del caso, la pelle non guarisca velocemente? La pelle non riesce piu' a riequilibrarsi o e' un problema di dermatite che ha un suo tempo di guarigione molto lungo?

Nel mio caso dal 19 aprile ho sospeso il cortisone che ho usato per parecchio tempo come le dissi, 1-2 volte a settimana.

E' una domanda che anche altre persone che conosco e che hanno questo problema mi hanno fatto .

grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gentile, dopo la sospensione da cortisone la pelle rimane instabile per lungo periodo a volte per mesi e mesi. Per questo motivo la riparazione è lenta e ci vuole molta pazienza e determinazione. Un caro saluto MMxDC

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caspita, solo ora a distanza di 2 mesi vedo un po' di miglioramento, immaginiamoci per la completa guarigione....

E dire che i medici consigliano tranquillamente il cortisone. A luglio dell'anno scorso quando mi comparve, ed era una porzione piccolissima, il farmacista mi consiglio' subito una pomata al cortisone da mettere una settimana. Nessun medico parla dei danni del cortisone , mai, anzi lo danno molto tranquillamente.

Spero di darle nuove notizie di miglioramento piu' avanti, un caro saluto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×