Jump to content
joshua82

Dieta a bassa istamina, paleo, probiotici... e adesso?

Messaggi raccomandati

Buongiorno, dal 2014 convivo con una Orticaria cronica idiopatica. Ho fatto decine di test (sangue, feci, biopsie, allergie) ma nessuno ha portato ad una correlazione con cibi/farmaci o ad una causa evidente. L'unica cosa certa che io da 4 anni a questa parte ogni mattina mi sveglio e lentamente mi riempio di pomfi (fortunatamente non eccessivamente pruriginosi) che nel corso della giornata tendono a sparire.

 

Una dieta a bassa istamina ha ridotto il fenomeno, ma non l'ha mai risolto definitivamente. 

 

Assumo da 4 anni un antistaminico a giorno, ridotto a 1/2 pastiglia recentemente.
Mai assunto cortisone (fortunatamente).

 

Su consiglio di un naturopata ho provato a lavorare sulla pulizia dell'intestino con prodotti come Enterosgel e probiotici, parallelamente provando per qualche mese il regime alimentare Paleo (zero cereali, zero zuccheri, zero latticini, zero legumi). Non si è però rivelato uno sforzo ricompensato perché i pomfi hanno continuato imperterriti il loro corso.

 

Ho scoperto da poco questo forum e mi piacerebbe confrontarmi per avere spunti/idee su un percorso alternativo (quantomeno da provare) per vincere questa battaglia. 
Grazie per ogni consiglio.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gentile, come hai sperimentato la dieta non cambia il decorso dell' Orticaria semplicemente perchè non è la causa di essa. I cardini per la cura dell'Orticaria sono quella di assumere farmaci che stabilizzino le membrane come la Flunarizina e non assumere mai i farmaci vietai. Poi leggere tutto sul sito in Orticaria. Un caro saluto MMxDC

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno Dottore.

Ho iniziato il suo protocollo a base di Flunarizina. Ho anche provato a resistere senza antistaminico (uso Xyzal da 4 anni) ma l’edfetto rebound è stato decisamente forte e dopo alcuni giorni ho ripreso l’assunzione di Xyzal un antistaminico di 3a generazione ad oggi il più efficace per me.

 

Cosa mi consiglia di fare? Procedere con antistaminico + flunarizina o provare nuovamente a scalare antistaminico?

Grazie. Saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gentile, l'antistaminico è un sintomatico non curativo dell' Orticaria  e lo puoi usare a tuo gradimento se ne hai necessità. L'importante è seguire il trattamento antiorticaria e non assumere i farmaci vietati. Un caro saluto MMxDC

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×