Jump to content
FRANCESCA G.

Perionissi + Infezione + micosi - 2^ parte

Messaggi raccomandati

Buongiorno Dottore,

 

facendo seguito a quanto già scritto nella precedente discussione, allego la foto di tutta l'evoluzione dell'unghia.

Al momento la ferita alla base dell'unghia fa fatica a rimarginarsi e basta bagnarla con acqua perchè si riapra. Non sto applicando creme antibiotiche perchè vedo che ammorbidiscono la zona e la fanno risanguinare. Sono molto preoccupata per questo aspetto e non so come procedere.

 

A fronte di quanto riportato nella prima discussione, secondo lei di cosa si tratta e che terapia mi consiglia?

 

Grazie in anticipo per la sua risposta, cordiali saluti

post-13386-0-20305700-1536564861_thumb.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gentile, viste le immagini si può escludere subito la Micosi. Si tratta di Onicodistrofia cioè mal nutrimento della matrice dell'unghia per cui l'unghia si distacca dalla lamina , forse c'è una componete genetica, una traumatica e non so se anche esposizione al freddo prolungata. Inoltre per aver perso la lamina ungueale si è ribaltata verso l'alto la falange distale che attualmente crea un ostacolo alla distensione orizzontale della lamina. Il tessuto che si vede crescere alla base della lamina può essere granuloma reattivo ma anche altro e quindi dopo la medicazione corretta si dovrà decidere se eseguire una biopsia o meno. Inizia con non bagnare il dito tendo fuori il piede durante la doccia, poi pulisci il piede e il dito con Disintyl 240 ml su falda di cotone idrofilo, poi applica PEG Unguento MOST  sul dito, ricoprendo l'unghia e le parti vicine, infine copri con una garza singola di cotone ( non finto cotone ). Fra due settimana di questa medicazione riscrivi e rimanda nuova immagini. Un caro saluto MMxDC

Gentile, viste le immagini si può escludere subito la Micosi. Si tratta di Onicodistrofia cioè mal nutrimento della matrice dell'unghia per cui l'unghia si distacca dalla lamina , forse c'è una componete genetica, una traumatica e non so se anche esposizione al freddo prolungata. Inoltre per aver perso la lamina ungueale si è ribaltata verso l'alto la falange distale che attualmente crea un ostacolo alla distensione orizzontale della lamina. Il tessuto che si vede crescere alla base della lamina può essere granuloma reattivo ma anche altro e quindi dopo la medicazione corretta si dovrà decidere se eseguire una biopsia o meno. Inizia con non bagnare il dito tendo fuori il piede durante la doccia, poi pulisci il piede e il dito con Disintyl 240 ml su falda di cotone idrofilo, poi applica PEG Unguento MOST  sul dito, ricoprendo l'unghia e le parti vicine, infine copri con una garza singola di cotone ( non finto cotone ). Fra due settimana di questa medicazione riscrivi e rimanda nuova immagini. Un caro saluto MMxDC

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×