Jump to content

Recommended Posts

Buongiorno, ho 33 anni e non ho mai sofferto di acne.

 

Ogni tanto spuntava qualche brufolo, specie durante il periodo mestruale, ma niente di allarmante.

 

Da un anno, invece, è iniziato il calvario.

 

Ad aprile 2018 inizio ad usare, su consiglio del mio medico di base, Benzac 5% in crema… Un disastro! Alla seconda applicazione mi ritrovo con il viso completamente ustionato e pieno di piccole bollicine rosse (insomma, ho avuto una fortissima reazione allergica).

 

Da qui le prime visite dermatologiche, le quali, però, non mi hanno portato a nulla.

 

Arriva l’estate, il mare, il sole… e la mia situazione appare notevolmente migliorata al punto di credere di aver risolto il problema.

 

Autunno ok, inverno anche (solo un piccolo sfogo durante le feste natalizie).

 

A marzo 2019 la situazione peggiora… Mi ritrovo di nuovo con il viso ricoperto di comedoni (ma solo bianchi, non ho mai avuto punti neri) e piccoli brufoli infiammati su guance, mento e a volte fronte.

 

Ancora oggi alterno periodi di calma apparente dove la mia pelle appare “pulita” a periodi di forte infiammazione.

 

Ho fatto visite ginecologiche per escludere l’ovaio policistico (è infatti tutto ok), mi trucco pochissimo e quando lo faccio utilizzo solo un fard non comedogeno di Shiseido (niente fondotinta o trucchi in crema)… Inoltre utilizzo solo creme idratanti non comedogene (usavo Avene fino al mese scorso, ora sono passata a Bioderma).

 

Premetto di avere un acne lieve (a volte, come dicevo, si nota appena) ma questo problema mi sta rovinando le giornate perché non vedo mai una via di uscita.

 

Come se non bastasse ho una pelle iper sensibile e delicata e ho paura di iniziare un percorso di cura con acidi o simili.

 

Non so più a chi rivolgermi.

 

Allego qualche foto.747413ED-6C97-493B-9480-0B2B846D9B63.thumb.jpeg.04db587c98345d884bd583f8e18bc7f5.jpeg9B42CB7B-2D32-4DB7-B759-8EC9D155B4F1.thumb.jpeg.1213472c8af8d68706b36a0b7810cc61.jpeg

Grazie per la disponibilità.

7EDA5051-AA34-4C0D-A345-C9C5273268DE.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gentile, partiamo dal concetto che l' Acne Tardiva è causata dallo stress e quindi va su e giù secondo quanto siamo stressati, ti suggerisco di eseguire il trattamento con il Micropeeling Semplice, questo metodi è del tutto modulabile secondo la sensibilità della pelle e lo si fa applicando più o meno gocce di lozione. Vedi sul sito come si esegue il Micropeeling e quali prodotti sono consigliati ma devi  evitare di applicare qualsiasi crema sia perchè con le creme si inibisce il Micropeeling sia perchè esse generano acne e infine perchè non sono necessarie. Un caro saluto Prof. M. Monti

Share this post


Link to post
Share on other sites

La ringrazio per la celere risposta.

Eseguendo il trattamento con Micropeeling Semplice è possibile andare incontro a secchezza cutanea (la mia pelle, purtroppo, oltre a presentare zone lucide e "grasse", tende anche a squamare specie ai lati della bocca e sulla fronte)?

Come mi comporto in caso di secchezza e desquamazione?

Posso applicare un leggero strato di Unguento Emolliente Estremo (con che frequenza)?

E come protezione solare per il mare posso applicare, al posto della solita crema protettiva (usavo Avène SPF 30) solo Argillina Sole?

Un’ultima domanda… considerata la mia acne (potrebbe essere acne cosmetica?), in quanto tempo potrei riuscire a vedere i primi miglioranti eseguendo Micropeeling Semplice?

Grazie infinite.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Durante il Micropeeling il trattamento per secchezza, se necessario, è con Unguento Emolliente Estremo da applicare al mattino.  Per proteggere la pelle che non si può coprire con gli indumenti si utilizza Argillina Sole e non Crema Solare. La cosmesi intesa come applicazione quotidiana di una crema e/o cosmetico in crema può indurre l' Acne ( cosmetica ) e togliendo i cosmetici e con il Micropeeling i risultati iniziano ad osservarsi intorno al secondo mese di trattamento ma è variabile da soggetto a soggetto.  

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno Prof. Monti, mi permetto nuovamente di disturbarla ma non so più dove sbattere la testa.

Ieri ho fatto l’ennesima visita dermatologica per cercare di comprendere la causa del mio problema al viso (problema che, come le dicevo, mi tormenta da quasi un anno e mezzo).

La diagnosi: infezione cutanea per sospetto Demodex.

A tal proposito mi è stato prescritto Efacti (da usare per 3 mesi) associato ad un’altra crema (Sauz Rosz se non ricordo male, sempre per 3 mesi e poi come mantenimento) e mi è stato consigliato di eseguire l’esame delle feci per escludere la presenza di Helicobacter Pylori.

Fino ad oggi mai avevo sentito parlare dell’acaro Demodex e men che meno che questo potesse determinare l’insorgenza di rosacea (premetto che il dermatologo non mi ha parlato di rosacea ma di infezione cutanea... cambia qualcosa?).

Come devo comportarmi? 

I miei sfoghi vanno e vengono. A volte sono un po’ più infiammati, a volte si notano appena. E sono perlopiù comedoni bianchi (qualche volta anche qualche piccola papula / pustola).

Potrebbe davvero trattarsi di acne rosacea / rosacea?

Inoltre ho letto che il trattamento con Efacti può portare ad un notevole peggioramento, specie all’inizio. E io, avendo una pelle molto sensibile e delicata, ho paura di far più danni che profitti.

Sto, tra le altre cose, seguendo il suo consiglio di non applicare sul viso creme idratanti (la pelle sembra però più secca del solito).

Le chiedo di aiutarmi a capirci qualcosa di più in merito. 

Questo mio problema è risolvibile o dovrò convincerci per tutta la vita? 

Come mi comporto durante le vacanze? Posso prendere il sole normalmente? 

Le allego qualche foto della mi situazione attuale.

 

Grazie infinite.

998FC775-8C0B-4CAC-ABE1-29ADFFAF532F.jpeg

DBDCFFDC-44E5-4A24-A255-F7636C315975.jpeg

6448AA55-F15B-4E72-AFEC-9E800A79A266.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

La pelle non è ancora in buono stato ma con iul sole e con il fatto di non mettere creme miglioraeà molto. Il Demodex è un parassita che tutti hanno e diviene "patogeno " solo in caro di acne rosacea papulopustolosa che tu non hai quindi la creme consigliata dal dermatologo che è un antiparrassitario te la sconsiglio vivamente così come l'altra crema visto che non devi applicare creme. A fine settembre  ci risentiamo per nuovi consigli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buonasera Professore, ho il viso (e anche un po’ il collo) pieno di piccolissimi rigonfiamenti biancastri (assomigliano ai comedoni) e qualche pustola rossa. Non so se si nota bene la mia pelle nell’ultima foto allegata.

Fino a qualche giorno avevo solo qualche brufoletto rosso su guance, fronte e mento.

Questi rigonfiamenti biancastri mi creano prurito specie nella zona del mento (ai lati del mento, per la precisione), dove peraltro sono più evidenti e in concentrazione maggiore. 

Punti neri invece non ne ho. 

Inoltre da un mese a questa parte ho bruciore agli occhi (lavoro in ufficio, sono videoterminalista) e anche la pelle del viso è piuttosto calda.

Secondo lei può trattarsi di rosacea / acne rosacea (magari in forma lieve)? Gli acari Demodex che divengono “patogeni” sono legati esclusivamente all’insorgenza di rosacea o le due cose possono anche non andare di pari passo?

Continuo comunque a seguire i suoi preziosi consigli e confido nel sole dell’estate.

Grazie infinite.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buonasera Professore,

chiedo scusa in anticipo per l’insistenza con cui le scrivo ma sto davvero attraversando un periodo di sconforto in quanto la mia pelle sembra peggiorare ogni giorno di più.

Premetto che sto mettendo in pratica tutti i suoi consigli: non sto applicando creme di alcun tipo, detergo la pelle solo con Base Lavante Eudermica e all’occorrenza applico solo Argillina Sole. 

Gli sfoghi cutanei mi creano molto prurito e sono sempre più estesi (anche su fronte e mandibola).

Le allego qualche foto della mia situazione attuale. 

Come posso capire se si tratta di acne tardiva o di infezione da acari Demodex?   Ho davvero paura possa trattarsi di questo. 

Non vedo vie di uscita e sono molto preoccupata.

Grazie infinite.

 

4D460A1D-1CEB-4502-9603-CE19E7F7CA7B.jpeg

9B348DDA-901C-4BAA-AE24-CDC1916C3DE2.jpeg

CEE0E2FB-E938-458C-8292-BD2767FCE5C0.jpeg

673016A3-788E-4C75-85E5-7B483B04320A.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli acari non sono in causa ed il consiglio è di attendere ancora qualche settimana per aumentare  di più il periodo di digiuno da creme e cosmetici  poi iniziare  il Micropeeling con Glicosal lozione che poi rimette tutto a posto e fa tornare la pelle normale senza segni.   

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gent.mo Prof. Monti,

sono di nuovo qui a chiederle un consulto. 

Nel vedere la mia pelle peggiorare ogni giorno di più, mi sono recata da un secondo dermatologo e anche da lui la stessa diagnosi del primo: rosacea con papule + dermatite seborroica.

Le guance sono sempre abbastanza arrossate ma il rossore fortunatamente è molto lieve, ho piccole ectasie capillari su guance e naso (ma anche queste si notano appena) e a volte avverto una fastidiosa sensazione di bruciore al naso (che parte dal nulla e dura solo qualche secondo).

Il problema sono le pustole che si sono estese, ora ne ho praticamente sull’intero viso (qualcuna anche sul collo)  e alcune prudono davvero molto e si squamano (nei momenti di maggiore infiammazione ho desquamazione praticamente sull’intero viso).

Mi trucco solo al mattino prima di andare al lavoro con Argillina Sole e, nei momenti in cui le pustole sono meno arrossate, riesco a mascherare abbastanza bene e a rendere il tutto davvero poco visibile. 

Ma va a momenti. E comunque le pustole un po’ regrediscono ma non se ne vanno mai del tutto.

Anche il secondo dermatologo mi ha prescritto Efacti da usare solo alla sera per tre mesi e Eutrosis DS da usare al mattino. 

Cosa devo fare? 

La rosacea papulosa si guarisce o dovrò combatterla a vita? Il dermatologo mi ha parlato di “sviluppo incontrollato del Demodex”. 

Allego qualche foto della mia situazione attuale.

Grazie infinite.

 

 

 

 

95DFB7FE-C118-4511-8062-491816EC9C4A.jpeg

3A7D176D-8FE0-4C35-ABA5-DDD88521106B.jpeg

95F84EB4-5BD7-4C44-904A-9BBDBC4D1190.jpeg

D0A52829-E61F-4817-85C2-4AC0C5B4947A.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.