Jump to content
calcestruzza

dermatite periorale aiuto

Recommended Posts

Gentile Dott. Monti,
sono una ragazza di 32 anni e da febbraio sto cercando di combattere infiammazione della pelle del viso. Il problema è iniziato con una screpolatura molto forte al labbro superiore (bordo tra labbro e pelle) che si estendeva fino a quasi il naso e una leggera screpolatura delle palpebre (che credevo fosse stata causata da temperature rigide durante stagione di sci).
Mi sono recata da dermatologo che mi ha diagnosticato dermatite atopica con prescrizione di fucicort, elidel da scalare tra mattina e sera e introduzione di lichtena med. In quel periodo ho dovuto assumere anche urbason compresse per altra problematica di natura ortopedica. La situazione è peggiorata dandomi un brutto sfogo di acne nella zona del mento e forte arrossamento delle palpebre.
Tornata da dermatologo mi viene consigliato l'uso di flubason, sembrava magico ma poi ho avuto nuovamente un forte peggioramento.
Non contenta il dermatologo mi fa fare un periodo di applicazione di bionike lipogel e mi dice di non applicare più alcun tipo di cortisone. il problema è che sentivo come bruciare dopo un paio di applicazioni, come se la pelle non traspirasse.
Mi sono sottoposta a patch test serie standard e serie labbra e tutto è risultato negativo. Nel frattempo mi si è creata una fortissima iperdisidratazione delle labbra che hanno perso colorazione e creavano delle placche di pelle che poi si staccava. a quel punto mi è stato consigliata l'applicazione di Aquaphor della Eucerin ma anche in quel caso, dopo la seconda applicazione ho sentito forte bruciore come se la pelle non traspirasse più.
Provato anche con Lipocrema di Ceramol ma stesso effetto. Idem per Vea Lipo3, provato anche con gel Aloe, Calendula e qualsiasi altra cosa.
Mi sono recata di nuovo da dermatologo che mi ha prescritto Dirahist a scalare per poi prendere Robilas.
Durante il periodo di ferie ho ritenuto di non voler più applicare nulla e disintossicare dal cortisone, che credo essere stato la rovina che mi ha peggiorato la situazione. Ho messo solo uno strato di Connettivina sulle labbra e zona circostante.
Ad oggi sto assumendo solo robilas alla sera e tengo idratato solo con Cremabase di Ceramol e Ceramol Stick Labbra che è l'unico che riesco a tollerare e che è riuscito a reidratarmi le labbra, anche se secondo me non mi risolve comunque il problema. 
L'applicazione di cortisone sulle palpebre mi ha inoltre creato una Blefarite (diagnosticata da oculista) e ho una chiazza di iperdisidratazione arrossata su uno zigomo, che a tratti mi dà degli sfoghi di prurito intenso.
In attesa di venire da lei (ho già appuntamento), mi può dare qualche consiglio di sopravvivenza?
La ringrazio infinitamente

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gentile, non ho parole per commentare i tanti sbagli dei dermatologi e i tanti guai che ti hanno procurato. Il cortisone è il peggior nemico della DA e l'antistaminico non è farmaco per DA inoltre le creme varie peggiorano la DA  quindi occorre ricominciare da capo. La DA sopratutto del viso teme i lavaggi, i detergenti, le creme viso. Quindi evita tutto questo, lavati a secco con soluzione di Permanganato di Potassio, non applicare creme o trucchi in crema. Per le labbra usa LIP LAP MOST che non è occludente come gli altri lipstick. Infine ti suggerisco di leggere quanto scritto sulla DA sul nostro sito . Un caro saluto prof. M. Monti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dottore buongiorno, ringrazio per la tempestiva risposta.

Sono disperata. Oramai è quasi un mese che ho sospeso il cortisone, ora sono in paio di giorni che sto lavando il viso una volta al giorno con base lavante eudermica e sto applicando solo liplap labbra. Stamattina però ho ancora labbra che pulsano e bruciano tantissimo e presentano delle micro vescicole. Vengo da lei martedì ma sto comunque cercando di limitare il fastidio è tutto ciò che provoca questo problema. Leggevo anche crema lenitiva piuttosto che peg unguento. Come bisogna procedere? Allego foto grazie

20190901_141125.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi in questa fase mi consiglia di procedere solo applicando most liplap anche se si stanno formando delle crosticine sul bordo vermiglio? Alla sera sto mettendo un briciolo di 2S nella zona periorale e zigomo che si sta screpolando. Mentre palpebre non sto più mettendo nulla ne lavando. Per lavare viso sto usando 1 volta al giorno base lavante eudermica. Dice che va bene procedere in questo modo? Servirebbe fare altro?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Facendo seccare e non bagnando la zona mi si sta seccano tutto e si creano delle pellicine e delle crosticine gialline.. È normale questa situazione? Devo mettere altro oltre a liplap o continuo cosi? In quanto tempo si potrebbe risolvere? Potrebbe peggiorare e la situazione? 

20190905_111017.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche se c'è qualche crosticina giallognola pruriginosa (mai avute prima nemmeno nella fase acuta)? Posso evitare in questa fare di lavare con permanganato di potassio e mettere solo liplap o è comunque meglio fare i lavaggi a secco? Al momento non sto proprio lavando né bagnando ma prima o poi.... usare la base lavante eudermica è da escludere? Grazie per il vostro supporto

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho letto in alcune discussioni che in caso di dermatite alle labbra viene consigliato di massaggiare sulla zona una piccola quantità di peg unguento. cosa distingue il trattamento di soluzione di Permanganato + Lip Lap e quella di uso di peg unguento? chiedo scusa se insisto ma sono in ballo da tanti mesi e mi sembra di essere sulla strada giusta ma non vorrei sbagliare. Per ora sto mettendo solo liplap e si stanno creando crosticine gialline e esfogliazione di pelle secca e non sto bagnando la zona ma non vorrei regredire e annullare tutto. grazie ancora ma soprattutto, una volta desquamata la pelle cosa ci devo mettere per mantenere sana la pelle e aiutare a rigenerare? liplap sulle labbra ma intorno? sullo zigomo? sulle palpebre?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mentre per le crosticine gialline che si "ammollano" quando metto liplap cosa faccio? Posso toglierle quando lavo con permanganato di potassio? Come faccio a  capire quando posso cominciare a lavare con base lavante eudermica?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno, ad una settimana di permanganato e solo liplap le labbra hanno fatto crosticine che sono cadute quasi tutte. Questa mattina sento un po di irritazione alle labbra come se stesse ricomparendo dermatite. Fa parte del processo di guarigione? Ma è giusto passare permanganato anche sulle labbra? Grazie infinite

Share this post


Link to post
Share on other sites

premetto che da indicazioni del prof Monti che mi ha visto, la mia dovrebbe essere una dermatite da eccesso di cortisone che mi ha dato sfogo sulle labbra e intorno.

leggendo su vostro sito nella sezione DA trovo:

Stato della DA Trattamento
Arrossamento intenso e prurito Coal Tar o Dermictiol crema
Arrossamento medio lieve e prurito Crema Lenitiva
Fissuarazione, escoriazione, essudazione Unguento ai PEG
Secchezza

Unguento Emolliente Estremo

 

poichè è una settimana che lavo con permanganato e applico lip lap (ma continuate a darmi le stesse risposte), sto cercando di capire se nel contorno labbra (a ridosso del bordo del vermiglio dove ho prurito) sia da applicare altro. ho prurito e arrossamento a seguito di distacco crosticine. è meglio applicare peg unguento o crema lenitiva? oppure è meglio attendere senza mettere nulla?

 

Sullo zigomo che ha una chiazza particolarmente secca e con picchi di prurito cosa applico?

 

sulle palpebre che continuano a desquamare continuo a non mettere nulla e non bagnare?

 

chiedo scusa se insisto ma sono al limite dell'esasperazione... mi sono sottoposta anche a visita col dott. Monti, posso avere una risposta esaustiva? è normale la situazione?

 

Grazie per il vostro supporto

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie della risposta.. il dubbio era se usare comunque peg unguento che indicate per Fissuarazione, escoriazione, essudazione anche se non ho la pelle fissurata o con essudazione o con vescicole... ma solo arrossata e con prurito... e quindi quale fosse differenza tra utilizzo di peg unguento e lenitiva. cmq okkey uso quello.

vi ringrazio di cuore, non avete idea di quanto questa cosa possa essere debilitante e possa mandare fuori di testa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.