Jump to content
Giulia98

Onicodistrofia?

Recommended Posts

Salve, 

Oggi ho visto un dermatologo per l'acne e ne ho approfittato per mostragli le unghie di entrambi gli alluci, ha detto che non sembrerebbe un fungo ma vuole farmi fare un tampone. Parlando di vari miei problemi, mi sono persa e mi dimenticata di dirgli che applico lo "smalto" Onliaq da tre mesi (motivo per il quale vedete sia l'indice che l'unghia morta(?), cioè quella che si sta staccando, più lucide). 

Ad avere questa particolarità sono entrambi gli alluci, è iniziato sette anni fa, sentivo dolore e la pelle alla base dell'unghia era un po' gonfia e con del pus, poi si è risolto ma è rimasta questa caratteristica delle unghie che "muoiono" e vengono spinte su e staccate dalla base con la nuova unghia che cresce sotto di esse. Inoltre ho gli indici con delle unghie spesse, anomale rispetto alle unghie delle altre dita, ma non mi danno dolore, perciò ho applicato Onilaq anche lì.

Ha senso secondo voi fare il tampone se uso regolarmente Onilaq una volta a settimana da 3 mesi? Per ottenere un tamone veritiero dovrei sospendere l'applicazione per quanto tempo? 

1568807617068..jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gentile, non si tratta certo di micosi e l'applicazione dello smalto antimicotico non ha aiutato la salute dell'unghie. Si tratta invece di Onicolisi di tipo psoriasico ( distacco della lamina dal letto ungueale) . Purtroppo non ci sono cure risolutiva ma occorre evitare i traumatismi da scarpe, bagnare il meno possibile le dita colpite ( l' acqua penetra al di sotto della lamina non aderente ) , esporre le dita al sole ed applicar la sera Crema 2 S tra lamina e letto ungueale per tenere pulito da squame il sottounghia . Un caro saluto Prof. M. Monti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gentile Prof. Monti,

La ringrazio per la sua risposta. In realtà sembra diverso, l'unghia inizialmente è apparentemente sana, poi, con il passare delle settimane, dalla zona della matrice, sotto all'unghia già presente sembra che si origini una nuova unghia e la si vede trasparire. Questa nuova si allunga progressivamente e che stacca via dalla matrice quella "vecchia" la quale inizia ad assumere un colore giallastro ma non si stacca dalla nuova unghia sottostante, viene solo allontanata dalla matrice progressivamente e man mano la taglio via insieme alla nuova unghia. Praticamente per un certo periodo ho due unghie attaccate l'una sopra l'altra. Non so se questo fenomeno si possa identificare con qualche nome, lei ha mai visto qualcosa di simile? Il mio medico curante ha detto che non sa cosa sia e non sa nemmeno come descriverlo nell'impegnativa per il dermatologo. Al che ci sono rimasta, caspita, è così sconosciuto come problema?

Inoltre, non so se sia utile, ma mi sento di segnalarle che ho una deficienza di vitamina D, non so da quanti anni, l'ho scoperto solo da poco con gli esami del reumatologo. Sa se può essere coinvolta la carenza di vitamina D in questa anomalia?

Share this post


Link to post
Share on other sites

La ringrazio, seguirò i consigli dati.

La crema si trova anche senza ricetta medica? Ho visto c'è nella mia farmacia online di fiducia, contiene zolfo e acido salicilico. È quella che dice lei?

Dunque questo è un mio difetto che non guarirà mai e si può solo tenere a bada?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.