Jump to content
poivre80

Dermatite e rossore contorno labbra

Recommended Posts

Buona sera,
ho letto con interesse le discussioni aperte e i suoi metodi e mi sono ritrovata in molti degli interventi elencati. 
Sono un soggetto allergico che ha sofferto fin da piccola di eczema, cheiliti e dermatiti trattati principalmente con l’uso del cortisone con le conseguenze che lei ha descritto perfettamente. 
In questi mesi ho cercato di limitare l’applicazione del cortisone -in crema- a episodi sporadici ma ora sono in una situazione di non ritorno. Ho l’area intorno alla bocca, in particolare nella parte inferiore, sempre arrossata, in questo momento anche molto dolorante con dei piccolo tagli. Era iniziato tutto dall parte Del labbro inferiore e ora si è esteso in quasi tutta la bocca.
Ho acquistato e sto iniziando ad usare LIPLAP, mi chiedevo se secondo lei è consigliato l’uso di qualche altro prodotto (al momento sto usando crema di zinco) che secondo lei può aiutarmi a ricostruire l’epidermide e ritornare ad avere una bocca “normale”.  Grazie  in anticipoF0760D9D-6D2E-4215-99BD-55C807C35FC2.jpeg.9ef04e1b997577cc66716dec6d35bfa0.jpegDEC1A7B6-4E75-4257-9EAF-00F6026484D2.jpeg.4496aeaed8c5f26650ebf76d061c37fe.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gentile, LIP LAP va bene per le labbra ma sul contorno è meglio applicare PEG Unguento , pochissimo e molto massaggio mattino e sera. Poi devi evitare di bagnare, lavare truccare la parte arrossata  e infine devi avere molta pazienza perchè i danni da cortisone sono lenti a recedere. Un caro saluto Prof. M. Monti

Share this post


Link to post
Share on other sites

La ringrazio Professore, inizio da oggi con l’utilizzo di PEG unguento. Indicativamente, entro quale arco temporale dovrei vedere dei miglioramenti? Qualora non ci fossero è possibile prenotare una visita presso il Suo studio? Grazie nuovamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie, sto seguendo i Suoi consigli e noto un sensibile miglioramento sulla parte. Il rossore sta regredendo piano piano lasciando tuttavia una lieve desquamazione e creando tipo delle “pellicine” sulla zona trattata. Tra un’applicazione di PEG Unguento e l’altra ,  (che faccio mattina e sera unicamente) suggerisce l’applicazione di una crema emolliente o è ancora presto ed è corretto che resti così “secca”. 
Grazie nuovamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno Professore, le volevo segnalare questa cosa che mi sta succedendo.. mentre da un lato il rossore del contorno labbra sta positivamente regredendo, mi sto riempiendo di puntini in rilievo, non so se dovuti al freddo e alla sospensione B9757B2A-C282-4E8C-B4A8-52053A39EB62.jpeg.b35da9d5b06c72b58de83cab8c5dc773.jpegdell’applicazione di creme idratanti. Sono collocati in maniera sparsa tra sotto la palpebra fino al mento concentrati negli incavi tra naso e bocca. Li sento prudere e in rilievo, e non so se applicare PEG unguento vada bene. 
Inoltre, noto un gonfiore sulla palpebra destra, unicamente.  Grazie mille in anticipo. 
 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno Professore, sono in una fase un po’ altalenante. Gli sfoghi sul viso stanno rientrando alla normalità mentre le palpebre rimangono ancora un po’ gonfie e arrossate anche nella zona del contorno occhi ma credo che serva ancora tempo. Ma quello che mi “preoccupa” maggiormente è il percorso di recupero del contorno labbra. Fino a l’altro ieri sembrava fosse sulla strada della guarigione con rientro del rossore e molta secchezza.  La sera, fuori a cena, probabilmente nel parlare, bere, ridere sono rientrata con la sensazione di bruciore fortissima al contorno labbra: mi sono ritrovata con un ritorno acuto dell’infiammazione al labbro sotto comprensivo di taglietti. Ho applicato PEG unguento la sera e la mattina successiva, le  mostro le foto di questa mattina: la mia domanda è se è corretto continuare a usare PEG e basta oppure se alternarlo, idratando la pelle con qualcosa che renda la pelle meno predisposta a tagliarsi anche solo ridendo, o se in alternativa suggerisce un altro percorso di cura .Grazie mille!

0C87CF1C-A386-49C9-8FD1-524272AD1752.jpeg

40916EFE-837C-47E5-A9DA-2BAAF6617AB6.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

va bene PEG Unguento ma ne devi metterne pochissimo con molto massaggio e solo la sera per il resto devi non bagnare/lavare e asciugare bene con fazzolettino di carta dopo mangiato e bevuto. La pelle è ancore instabile e ci vorranno altre settimane per ristabilizzarla  così anche per le palpebre. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie,  le sue parole mi servono un po’ come stimolo perché sembra a volte che non passerà mai.  Pensavo di fissare una visita in studio con Lei,  pensa che potrebbe essere un’idea per avere una migliore visione della situazione? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao poivre80, mi permetto di scriverti perché la mia storia è identica alla tua e ti capisco molto bene. 

Ho sempre sofferto di DA ma, negli ultimi due anni, la situazione si era talmente aggravata tanto da costringermi in casa per mesi...

Da settembre sono in cura con Monti e sono rinata (seppur la mia pelle sia ancora instabile ma nemmeno lontanamente paragonabile al passato); il percorso è molto lungo e, purtroppo, ricco di ricadute ma sempre in continuo miglioramento. 

Non mollare e segui alla lettera quello che ti dicono di fare; a volte sarai tu stessa che dovrai capire se il consiglio dato è per la tua pelle benefico o no e, in quel caso, comunicalo in modo da farti modificare la cura...

Forza che ce la faremo!

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, fra ha scritto:

Ciao poivre80, mi permetto di scriverti perché la mia storia è identica alla tua e ti capisco molto bene. 

Ho sempre sofferto di DA ma, negli ultimi due anni, la situazione si era talmente aggravata tanto da costringermi in casa per mesi...

Da settembre sono in cura con Monti e sono rinata (seppur la mia pelle sia ancora instabile ma nemmeno lontanamente paragonabile al passato); il percorso è molto lungo e, purtroppo, ricco di ricadute ma sempre in continuo miglioramento. 

Non mollare e segui alla lettera quello che ti dicono di fare; a volte sarai tu stessa che dovrai capire se il consiglio dato è per la tua pelle benefico o no e, in quel caso, comunicalo in modo da farti modificare la cura...

Forza che ce la faremo!

Grazie Fra, davvero!  perché sono anche parole ed esperienze simili che mi danno forza e speranza che posso superare questo problema. Grazie davvero, è stato importante il tuo commento per darmi ulteriori stimoli, anche perché, di base , chi non ci passa non capisce davvero fino in fondo il disagio che questo crea. Quindi continuiamo così, in bocca al lupo anche per il tuo percorso.  A presto!

Share this post


Link to post
Share on other sites

8229F728-37FE-4C8D-BEC8-52E09E6841F4.jpeg.7f5b1592094d5e6daf37d44030273da4.jpegBuon pomeriggio Prof. volevo mostrarle la situazione ad oggi, dove il rossore non è completamente sparito ma è diminuito, la parte presenta un po’ di prurito e una notevole screpolatura. Volevo anche chiederle se secondo lei è arrivAto il momento di idratare un po’ la pelle o non ancora.

grazie mille.

F1EFBD8E-EB98-4DEB-8E8C-42946730AD9F.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno Professore spero stia bene. Volevo chiederle se è normale che in alcuni giorni il rossore regredisce fino quasi a essere di un rosa tenue, dandomi speranza di prossima risoluzione,  e altri, tipo oggi, si riacutizza al punto di bruciare in alcuni punti. È corretto continuare ad usare PEG unguento solo la sera? Grazie come sempre. 

E4E565EA-F95A-4B05-BF39-5FEC4EF5CAFC.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.