Jump to content
Valentinac

dermatite da contatto labbra e viso

Recommended Posts

Gentile Dott Monti, sono credo in fase risolutiva da una dermatite da contatto (così l'ha definita la dermatologa) che ha avuto inizio a Marzo e che gradualmente da una piccola ragade nel bordo inferiore delle labbra si è trasformata in una deturpazione di mezzo viso. sono incappata in tutti gli errori descritti nelle numerose conversazioni che ho visto, cominciando dall'abuso di burrocacao, passando per connettivina, fitostimoline, pasta ossido di zinco, cortisone sia orale che locale, fuicidin, terapia anti micotica e chi più ne ha più ne metta,,, dove anche la dermatologa procedeva per tentativi e il problema peggiorava. Fortunatamente sono poi per caso finita su questo sito e grazie a lip lap poi peg unguento e adesso anche unguento emolliente estremo sto lentamente risolvendo il problema.  Volevo sapere, secondo la sua esperienza quanto tempo ci vorrà prima che le mie labbra possano tornare normali? i miglioramenti sono lenti ma costanti, le fessurazioni si sono praticamente riparate esiste ancora rossore e secchezza i bordi, molta sensibilità delle labbra, irritazione soprattutto quando mangio e uno strano doppio colore delle labbra che ancora per metà non hanno assunto il sano colorito roseo ma sono ancora grigiastre (avrà cambiato pelle centinaia di volte!). Trovo giovamento inoltre a mettere l'unguento emolliente estremo direttamente sulle labbra. E' corretto? le inoltro anche foto dell'evoluzione del disastro...grazie in anticipo per la risposta e buona giornata

b67aa536-2816-4228-97ff-9c3b1d68f1dd.jpg

 

 

8d112189-bfea-4eb1-8db9-df803f2344b9.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gentile, dalle immagini penso ci vorrà ancora del tempo per rimettere a posto tutto. Ti suggerisco di utilizzare PEG Unguento al contorno labbra e LIP LAP per le labbra oltre ad evitare al massimo il contatto con acqua/cibi/dentifricio ecc.  Bene anche il sole senza scottarsi e senza creme.   Un caro saluto Prof. M. Monti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gentile dottore, la inoltro qualche foto relativa all'andamento della terapia. Il il contorno labbra sta notevolmente migliorando sia sotto che sopra. È comparsa una macchia anche al bordo del mento che sto trattando con Peg unguento. Quello che attualmente mi preoccupa di più sono le labbra, devo continuamente tenerle idratate con Lip Lap, non appena il balsamo viene assorbito le labbra iniziano a tirare prudere e bruciare e sono costretta a idratarle nuovamente. Inoltre provo ancora molto fastidio mangiando. Ci vorrà ancora molto tempo? È corretto che le labbra continuano a bruciare e che non possa stare senza idratarle?

20200706_214115.jpg

20200706_214057.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie dottore davvero sempre rassicurante scriverle. I disturbi della pelle (ne soffro da bimba) sono sottovalutati danno davvero notevoli disagi ed implicazioni psicologiche. Grazie ancora.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gentile dottore, le allego una foto della situazione odierna il contorno labbra si sta lentamente riparando mentre appare peggiorata la situazione delle ragadi sotto il labbro inferiore. Gli altri giorni trovavo la parte più secca Oggi invece era più umida e dopo aver messo Peg si sono formate numerose croste Gialle. È normale questa evoluzione? Noto che la mattina la parte è molto secca e quindi iniziandoa giornata, e parlando, le ragadi si aprono nuovamente.. grazie in amticipo per la risposta.

20200709_185526.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno Dottore, metterò meno pen unguento. il mio problema è che la mattina mi sveglio con delle labbra gonfissime e una crosta esagerata che inevitabilmente essendo sotto il labbro e quindi parlando e muovendo la bocca si spacca e si riapre... e poi si ricomincia tutto da capo... che devo fare. sopportare fino a sera fino a  quando rimetterà peg oppure posso idratare la parte magari con unguento emolliente estremo? sono davvero giù di corda alle volte sembra di essere sulla via e poi si fanno 10 passi indietro...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gentile dottore, le invio qualche foto relativa alla disastrosa situazione odierna. Sul viso è scoppiata nuovamente la dermatite che avevo placato qualche tempo fa col cortisone. Da un paio di giorni sto effettuando due o tre lavaggi al giorno a secco con permanganato di potassio e la sera un velo di Peg. Questa mattina il prurito ingestibile della notte sembra placato è tutto comincia a seccarsi. Non ne posso più... continua così?

20200712_103350.jpg

20200712_103356.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gentile dottore, La aggiorno sulla mia situazione. Oggi mi sono recata al pronto soccorso in quanto ha iniziato a gonfiarsi la zona sotto il mento, il mio medico di base a Pensava fossero le ghiandole salivari invece l'otorino dopo avermi visitato mi ha confermato che una forte infiammazione dei linfonodi dovuta a un'infezione batterica penetrata nella zona della zona sublabiale. Attualmente Sto prendendo l'antibiotico.le allego le foto della situazione attuale. tutta la dermatite sul viso Si sta seccando notevolmente, la zona sotto il labbro inferiore ho una spessa crosta gialla punto cosa faccio? Proseguo completo unguento solo la sera e lavaggi con permanganato di potassio? Grazie mille, Valentina

20200714_113959.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stai facnedo la crisi dastineza da cortisone e i linfonodi sotto il mento non sono gonfi perchè hai un infezione ma perchè hai la Dermatite essudante quindi l'antibiotico non ti serve e andare al PS ancora di meno. Alla sera esegui un imapcco al mento con Permanganto e dopo 10 minuti con il telo di cotone prova a stacare le croste strofinado con lo stesso telo dell'impacco e poi asciuga e applica PEG Ungento. Vai avanti così fino a che la pelle diventa tutta secca. Poi ci sentiamo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gentile dottor Monti, volevo aggiornarla sullo stato della mia dermatite. Utilizzando un velo di unguento PEG la sera e facendo i lavaggi col permanganato di potassio la situazione sta decisamente migliorando. permane ancora rossore per cui continuo a contare unguento fino a quando non lascerà spazio a solo secchezza e sostituirò col unguento emolliente estremo. Il gonfiore esagerato linfonodi sta diminuendo Grazie anche all'antibiotico. Le labbra rimangono ancora un mistero, mentre tutti gli altri prodotti most vengono ben tollerati dalla mia pelle con liplap le labbra peggiorano ogni volta. In questa fase Tra l'altro non riesco a fare a meno di tenerle sempre costantemente idratate. Mi può cortesemente consigliare un'alternativa a liplap? Pensa che cica-levres della Uriage possa andare bene? Grazie mille per la sua cortese risposta, buona serata Valentina

20200717_183208.jpg

20200717_183215.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

forse non mi sono spiegato non è il LIP LAP il problema ma il danno da cortione particolarmente violento sulle labbbra che saranno le ultime a guarire. Puoi anche non mettre nulla e lasciarle seccare del tutto ma non applicare emulsioni altrimenti  torni nei guai seri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo.so dottore l'ho compreso e ne sto ben pagando le conseguenze ma non riesco a non mettere nulla, non lo sopporto, e lip lap purtroppo non mi.aiuta al momemnto. ha qualche alternativa simile? Mi aiuti la prego.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.