Jump to content
Chicca84

Psoriasi o disidrosi?

Recommended Posts

Dopo un periodo infernale con una grave "dermatite" a mani e piedi (l'ultimo episodio simile risale a dieci anni fa), oggi mi sono decisa e ho fatto una visita dermatologica. La diagnosi è stata Psoriasi palmo plantare da curare con
- enstilar schiuma
- eucerin aquaphor
Mi è stato inoltre riscontrato un problema di sebo anche sul cuoio capelluto e su zona fronte.
Allego le foto dall'inizio della manifestazione cutanea fino ad oggi.
La domanda è: potrebbe invece essere una disidrosi?

IMG_20210423_164331.jpg

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

psoriasi palmo plantare o disidrosi palmo plantare sono sinonimi

tuttavia la prescrizione di cortisone è del tutto negativa vedi cosa ti può succedere con il cortisone https://www.dermaclub.it/malattie/cortisone-in-dermaologia-quando-e-una-malattia-medica/

ti suggerisco di utilizzare riducenti naturali come spiegato sul sito dermaclub in psoriasi e disidrosi

per prima cosa devi evitare di bagnare mani e piedi


Un caro saluto, Prof. M.Monti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vedendo le foto secondo lei di cosa si tratta? Cosa mi consiglia? Di non intraprendere la cura con l'Enstilar? Il problema è che ormai il prurito è insopportabile e non riesco ad essere più tanto lucida sul problema, voglio solo che tutto questo sparisca!

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 25/4/2021 Alle 15:45, DermaClub Staff ha scritto:

non hai letto la risposta precedente e nemmeno l'articolo sulla Psoriasi / Disidrosi, peccato.

Buonasera prof.Monti, le riscrivo dopo un anno perché, successivamente al nostro scambio di messaggi, ho intrapreso una terapia con Enstilar durata qualche mese(Aprile 2021-Settembre 2021)dopo di che mi sono rifiutata di proseguire e mi sono "disintossicata" dal cortisone dove avevo raggiunto un parziale controllo del problema, ecco una nuova ricaduta a mani e piedi, stavolta anche sul dorso. Stavolta decido di seguire il mio istinto e inizio ad usare Demictiol crema la notte e Peg unguento la mattina. Diciamo che dopo qualche giorno di utilizzo il prurito è ridotto notevolmente, ma vedo che nuove bollicine non smettono di comparire. Sto agendo correttamente? Voglio specificare che non sto riuscendo ad astenermi dal lavare mani e piedi, soprattutto le mani perché tra lavoro, gestione casa e figli è difficile non sporcarsi.A questo proposito volevo inoltre chiedere come posso comportarmi al mare, con eventuali bagni in acqua. La ringrazio anticipatamente.

IMG_20220721_231131.jpg

IMG_20220721_223541.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 ore fa, DermaClub Staff ha scritto:

 

Grazie per la risposta. Quindi per non bagnare mani e piedi lei non intende anche l'acqua del mare? Devo utilizzare qualche accorgimento? Magari asciugarli subito... 

Per il lavaggio delle mani fuori casa ha qualche suggerimento?

La ringrazio ancora.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 22/7/2022 Alle 23:52, Chicca84 ha scritto:

Grazie per la risposta. Quindi per non bagnare mani e piedi lei non intende anche l'acqua del mare? Devo utilizzare qualche accorgimento? Magari asciugarli subito... 

Per il lavaggio delle mani fuori casa ha qualche suggerimento?

La ringrazio ancora.

Sono dieci giorni che ho iniziato ad utilizzare Dermictiol la sera e Peg unguento la mattina. Da ieri sono riuscita ad avere anche il permanganato di potassio. Ma se i primi giorni sentivo il prurito ridotto da qualche giorno sta tornando costante e anche la situazione della pelle mi sembra peggiorata con bolle che non smettono di uscire con tutte le conseguenze che ne conseguono. Sto sbagliando qualcosa?

Se può mi  risponde anche al quesito precedente riguardo il mare e i bagni?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ti consiglio di sostituire Dermictiol Crema con Crema 2 S alla sera continua  a non bagnare penso comunque che satai ancora pagando il cortisone usato e che ci vorrà altro tempo per rimetterti in ordine. L'acqua di mare non è dannosa  ma se hai teglietti non puoi entrare in acqua per il bruciore.


Un caro saluto, Prof. M.Monti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pensa davvero potrebbero essere strascichi del cortisone? Sono trascorsi una decina di mesi da quando non lo utilizzo più e dopo un iniziale riacutizzarsi del problema ero riuscita a gestirlo, almeno fino ad ora, per cui pensavo di essermi disintossicata. Comunque seguirò il suo consiglio e sostituirò Dermictiol con crema S2 sperando mi aiuti a contrastare la diffusione delle bollicine. Mi aiuterà anche con il prurito che è insopportabile?
La crema contiene l'acido salicilico: ci sono controindicazioni per persone affette da favismo?
Volevo inoltre chiederle se ha qualche suggerimento per la detersione delle mani durante la giornata...qualcosa di più veloce del permanganato di potassio.

La ringrazio tantissimo 

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.