Jump to content

Recommended Posts

Salve sono un ragazzo di 30 anni e negli ultimi mesi ho riscontrato un problema alla cut del pene che nonostante le visite dermatologiche svolte non sembra migliorare. 

È iniziato tutto da una zona cheratinosa della cute che secondo il dermatologo non era preoccupante ma ora la situazione è degenerata fino a diventare così. C'è da dire che la comparsa di macchie non provoca dolore ne bruciore ma quando si seccano creano un prurito fastidioso.

Cosa può essere?

IMG_20220615_235125.jpg

IMG20220615235028.jpg

Edited by Burbear

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi è stata data da prima una creama idratante, Vea lipogel, che non ha sortito alcun tipo di effetto; successivamente ad una seconda visita dermatologica invece mi è stata prescritta una combinazione di farmaci contro i condilomi:

  1. crystacide 
  2. condyline

Purtroppo, proprio mentre utilizzavo questi famaci si è espanso su una buona parte della superficie del pene ed ho immediatamente sospeso il trattamento. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' probabile che con Condyline la cute san asi sia danneggiata senza risolvere il problema dei papillomi. Se questi sono ancora presenti è meglio farli "bruciare"  dal dermatologo piuttosto che usare il prodotto topico. 


Un caro saluto, Prof. M.Monti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.