Jump to content

Recommended Posts

Salve, mio padre (78 anni) da circa 5 mesi lamenta un prurito che si localizza principalmente su addome, schiena e braccia. Su richiesta del medico di base ha effettuato analisi del sangue per escludere problemi epatici e IgE totali il cui valore era 400 IU/ml. Dopo una cura con cortisone ed antistaminico il problema si è attenuato. Dopo visita allergologica (con reattività ad acari della polvere) la diagnosi é stata « prurito idiopatico dell’anziano ». É stato consigliato di fare la doccia con un olio non sapone e di idratare molto la zona. Da circa è due settimane il problema si è ripresentato e anche con antistaminico il prurito si attenua ma non sparisce. In più sono comparse sulla schiena tutte queste puntine il prurito si estende anche alle mani, addome e braccia. Inoltre mio padre riferisce una ipersensibile alla pelle, e il prurito aumenta se si gratta o sfiora la pelle. Cosa potrebbe essere? 

IMG_2129.jpeg

IMG_2075.jpeg

IMG_2045.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Reazione cutanea avversa da farmaco è  la causa  più  probabile,  consiglio di sospendere  I lavaggi,  lavarsi solo  con la soluzione di permanganato di potassio, vedi l'articolo qui sul sito e di applicare  la sera MOST Crema Lenitiva 


Un caro saluto, Prof. M.Monti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buon giorno Professore, la ringrazio per la sua risposta. Potrebbe essere reazione avversa anche ad un farmaco che prende da molto tempo? Negli ultimi mesi non ha introdotto nuovi farmaci rispetto a quelli che prende già da anni (Olpress per ipertensione e Zetia per colesterolo). Potrebbe essersi sensibilizzato? 

Edited by Valentina1987

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buonasera Professore, scusi se la disturbo nuovamente. Il medico sostiene che non possa essere una reazione avversa ad un farmaco. Per scrupolo ho fatto ripetere l’emocromo e come vede dalla foto allegata é presente una leggera eosinofilia. Questo non potrebbe invece essere correlato ad un fenomeno allergico? Premetto che due settimane fa mio papà ha avuto anche la febbre con tracheite (avevo dimenticato di aggiungere questo dettaglio alla prima richiesta) . Per abbassare la febbre ha assunto paracetamolo. Potrebbe essere stato questo? Successivamente ha assunto un antibiotico per 5 giorni perché la tosse non passava, ma le puntine erano già comparse prima di assumere anche l’antibiotico. IMG_2325.thumb.jpeg.19c33e32cb77d45883fbe628c40fc292.jpeg

grazie 

Edited by Valentina1987

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buon pomeriggio Dottore, come le dicevo il medico di base ritiene che non sia una reazione avversa ad un farmaco e di conseguenza non necessario sospendere la terapia. Adesso la situazione é peggiorata come nota dalle foto allegate. Consiglia di fare una visita allergologica o analisi per capire se possa essere allergia al farmaco? Non so più cosa fare. Il prurito é davvero insopportabile. 

IMG_2416.jpeg

IMG_2414.jpeg

IMG_2411.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

le allergie non c'entrano adesso,il consiglio è di sospndre del tutto i lavaggi e passare al lavaggio a secco con soluzione di pemanganato di potassio come spiegato qui sul sito e la sera fare un aapplicazioen di MOST PEG Unguento. ( no cortisone e no FANS) 


Un caro saluto, Prof. M.Monti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.
Note: Your post will require moderator approval before it will be visible.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.