Jump to content
vntrcr

Mancanza di pigmentazione

Messaggi raccomandati

Buonasera, mia figlia ha 8 anni, allergia agli acari che si manifesta sia a livello respiratorio (in cura con terapia immunizzante, cd vaccino) che a livello dermatologico (arrossamenti, irritazione e fino anche a lacerazioni nelle pieghe di gomito, ginocchio sopratutto; pelle a grattugia in altri momenti).

 

In caso di ferite la pelle tende a rimanere molto chiara.

 

Al di là di questo quadro pochi giorni fa ho notato alcune macchie bianche che non sono nelle zone dove solitamente si manifesta la dermatite nè sono riconducibili a traumi della pelle, appena sopra la caviglia sul lato della gamba.

 

Riporto per confronto anche due foto (con e senza flash) di macchie comparse dopo che la bimba si è grattata e sono comparse alcune croste nella zona prossima alla piega del ginocchio.

 

Vi ringrazio per l'attenzione e un cordiale saluto

post-121-0-78151300-1478107799_thumb.jpg

post-121-0-51850500-1478107827_thumb.jpg

post-121-0-05605200-1478107843_thumb.jpg

post-121-0-31051400-1478107857_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gentile,non sono le macchie bianche a preoccupare ma cosa sta facendo per Asma e Dermatite Atopica. L'allergia agli  acari non è un problema ma certe cure  invece lo sono. Se ci precisi cosa sta facendo la  bambina  possiamo ragionare insieme sul da farsi. Un caro saluto DermaClub Forum

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno, di seguito ho riassunto cosa stiamo facendo per asma e dermatite, spero che le informazioni siano sufficienti a farvi un'idea e darci qualche consiglio.

 

Grazie ancora e cordiali saluti

 

La bambina è nata a marzo 2008.

È seguito presso la clinica pediatrica dell’Ospedale di Padova.

Da fine 2012 a settembre 2014 ha assunto Montegen.

Da settembre 2014 ha iniziato una terapia immunizzante (ALK-ABELLO, terapia sottocutanea AVANZ “DERMATOFAGOIDI MIX”), continuando ad assumere anche Montegen.

Ad inizio 2016 abbiamo deciso di sospendere il Montegen, perché la bambina presentava irrequietezza, irritabilità, ecc…; per 1 mese ½ circa su indicazione dell’Ospedale di Padova abbiamo somministrato Aliflus, decidendo poi di sospendere anche quello per motivi analoghi. Da circa 6-7 mesi sta quindi facendo solo la terapia immunizzante.

Con l’arrivo dell’autunno è ricomparso con più frequenza affaticamento del respiro, senso di costrizione al petto, ecc… Somministriamo 1-2 spruzzi di Broncovaleas con distanziatore quando si presentano.

Recentemente abbiamo iniziato a darle Ridomil (https://albero-dellavita.it/erboristeria/difese-immunitarie/ridomil-miscele-di-soluzioni-idrogliceralcoliche-centofiori.html) ogni mattina 50 gocce e abbiamo preso una soluzione di Ribes Nigrum concentrata (ora non ricordo il nome) da somministrare in caso di attacchi di asma/sibilo persistenti, ad oggi l’abbiamo utilizzato solo una volta.

 

Per la dermatite atopica, che col tempo si presenta meno frequentemente, usiamo una crema Ceramol e Fucicort solo raramente nel caso in cui si presentino piaghe più evidenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gentile, il vero problema in questo caso non sono i farmaci usati ma il vaccino. Infatti il vaccino antiacaro è mal tollerato , crea affaticamento all'organismo, peggiora anche il disturbo asmatico e non crea alcun beneficio dato che l'acaro non è la causa dell'asma o della DA. Il consiglio è di sospendere la vaccinazione e proseguire eventualmente con Montegen.

I prodotti omeopatici non svolgono alcuna azione terapeutica e in un soggetto atopico possono essere mal tollerati.

Per la dermatite Atopica il consiglio è di usare Crema Lenitiva e di evitare il  cortisone ( Fucicort). Un caro saluto DermaClub Forum

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie ancora per la disponibilità, ho riportato alcune ulteriori richieste di chiarimento nella vostra mail, di seguito:

 

 

 

Gentile, il vero problema in questo caso non sono i farmaci usati ma il vaccino. Infatti il vaccino antiacaro è mal tollerato , crea affaticamento all'organismo, peggiora anche il disturbo asmatico e non crea alcun beneficio dato che l'acaro non è la causa dell'asma o della DA.

 

Quali sono allora gli effetti dell'allergia? e quali invece le possibili cause di asma e DA?

 

Il consiglio è di sospendere la vaccinazione e proseguire eventualmente con Montegen.

 

Proseguire a prescindere o utilizzare Montegen solo in determinati momenti dell'anno o al manifestarsi di particolari sintomi?

 

I prodotti omeopatici non svolgono alcuna azione terapeutica e in un soggetto atopico possono essere mal tollerati.

 

Sono prodotti di erboristeria, non omeopatici. Abbiamo preso ribes nigrum per sostituire ed evitare la somministrazione di cortisone.

 

Per la dermatite Atopica il consiglio è di usare Crema Lenitiva e di evitare il  cortisone ( Fucicort).

 

Ho provato a farlo, ma provoca forte bruciore, è una reazione normale?

 

Un caro saluto DermaClub Forum

 

 

 

Grazie della risposta e dei chiarimenti, vi chiedo la cortesia di inviarmi dei riferimenti a studi/bibliografia sul tema dell'inefficacia (o addirittura dannosità) della terapia immunizzante in modo da poterli condividere con l'Ospedale di Padova e col medico curante.

 

Cordialmente vi saluto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gentile, l'asma  e la DA nei soggetti atopici non sono causate da allergie che pure possono coesistere. Si tratta di disturbi autoinfiammatori su base genetica. Quindi trovare una positività per gli acari delle polveri domestiche non significa che questa sia la causa dell'asma e sopratutto che con la vaccinazione si possa eliminare  l'asma.  In italia peraltro la densità di acari domestici è minima rispetto ai paesi nordici. La vaccino antiacaro è invece molto impattante con il sistema immunitario dell' bambino che è in sviluppo. Durante la vaccinazione i bambini si sentono stanchi, perdono attenzione, a volta anche appetito, e il rendimento scolastico ne risente. Queste osservazioni non appaiono nei lavori scientifici ma sono l'osservazione dei clinici. e spesso anche dei genitori.  I prodotti d'erboristeria non aiutano purtroppo ne asma ne DA. Per la DA occorre sopratutto non lavare/bagnare l'area dermatitica come suggerito sul sito e poi usare un velo di Crema Lenitiva con molto massaggio. Un caro saluto DermaClub Forum

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Proseguo questa discussione, perché nei messaggi precedenti ci sono già informazioni su mia figlia: ora 9 anni, dermatite atopica.

In recente episodio di dermatite attorno all'occhio con macerazione ho usato unguento ai PEG per alcuni giorni e quando si è "asciugata" la macerazione unguento emolliente estremo in abbondanza.

Questa mattina la situazione era quella che vedete in foto. La macchia più chiara al lato dell'occhio era già presente nei giorni scorsi, così come un po' di arrossamento sotto all'occhio, ma la situazione così accentuata e il rossore a chiazze anche nella parte superiore (dove ho usato anche l'unguento emolliente dato che la pelle era un po' secca) è di questa mattina.

 

VI ringrazio e vi saluto cordialmente

post-121-0-47800500-1495352016_thumb.jpg

post-121-0-78362800-1495352028_thumb.jpg

post-121-0-62891900-1495352040_thumb.jpg

post-121-0-07910900-1495352056_thumb.jpg

post-121-0-79058500-1495352068_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gentile, si tratta di Dermatite delle palpebre che guarisce da  sola s e si evita di bagnare/lavare la parte. Non si deve applicare Unguento Emolliente e tanto meno in grande quantità. Se la cute è secca è un bene: la DA guarisce attraverso la cute secca. Un caro saluto MMxDC

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gentile, si tratta di Dermatite delle palpebre che guarisce da  sola s e si evita di bagnare/lavare la parte. Non si deve applicare Unguento Emolliente e tanto meno in grande quantità. Se la cute è secca è un bene: la DA guarisce attraverso la cute secca. Un caro saluto MMxDC

Grazie. Ma nel momento in cui la DA si presenta con macerazione della pelle applicare unguento ai PEG è corretto? O crema lenitiva?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scrivo in questa discussione, perché sempre relativamente a una mancanza di pigmentazione, questa volta si è presentata prima sotto il mento, in una zona dove la pelle si è molto seccata (sto mettendo crema emolliente estrema) e negli ultimi giorni ho notato si è allargata al lato sinistro della bocca, come visibile in un paio di foto.

 

Il soggetto è sempre mia figlia, che ora ha 10 anni, con dermatite atopica e quanto già segnalato in precedenza

 

vi ringrazio come sempre e un cordiale saluto

post-121-0-15262200-1526831093_thumb.jpg

post-121-0-53618800-1526831109_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gentile, per adesso non si può dire alcunchè, può essere depigmentazione da atopia, vediamo come si comporta la pelle durante l'esposizione solare in estate dove non deve applicare creme solari . Al termine dell'estate si potrà fare un bilancio.Un caro saluto MMxDC

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il vaccino antiacaro, che sta continuando a fare, potrebbe contribuire alla depigmentazione (ho letto che uno dei motivi può essere un indebolimento del sistema immunitario, al quale il vaccino potrebbe contribuire).

 

grazie ancora, saluti cordiali

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gentile, per adesso non si può dire alcunchè, può essere depigmentazione da atopia, vediamo come si comporta la pelle durante l'esposizione solare in estate dove non deve applicare creme solari . Al termine dell'estate si potrà fare un bilancio.Un caro saluto MMxDC

 

Buongiorno, questa è la situazione dopo l'estate, con macchie ancora molto evidenti; durante le vacanze la cosa si era parzialmente attenuata, ma è riapparsa molto evidenti dopo il rientro a casa.

Cosa consiglia di fare?

 

grazie

post-121-0-79827100-1536571448_thumb.jpg

post-121-0-97048100-1536571483_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gentile, penso si tratta ancora dello stesso problema di DA per cui consiglio di mantenere idratata la pelle  del volto con una punta minima di Unguento Emolliente Estremo alla sera e man mano l'abbronzatura andrà in regressione le macchie bianche andranno a uniformarsi con il reso della pelle. Un caro saluto MMxDC

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×