Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'macchie'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Comunicazioni dallo staff
    • Come usare il forum
  • Chirurgia
    • Chirurgia dermatologica
  • Clinica
    • Acne giovanile / tardiva
    • Dermatite atopica
    • Dermatite seborroica
    • Psoriasi
    • Orticaria / dermografismo
    • Melasma
    • Cheratosi attiniche
    • Nei, Melanoma, Tumori cutanei
    • Problemi infettivi
    • Dermatologia pediatrica
    • Problemi delle unghie
    • Problemi dei capelli e cuoio capelluto
    • Problemi in generale
  • Cosmetica ed Estetica
    • Problemi di trucco
    • Trattamenti rigenerativi
    • Macchie cutanee
    • Trattamenti termici
    • Problemi cosmetici ed estetici in generale

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


domanda antispam

Found 4 results

  1. Buongiorno, mia figlia di 4 anni sta assumendo l'antibiotico Macladin (claritromicina). È possibile esporla al sole con protezione 50+?
  2. Salve, da qualche anno, ogni giorno e più volte al giorno mi spuntano macchie completamente asintomatiche sul petto. Non sono ancora riuscita a collegarle ad alcun evento, visto che mi vengono in modo completamente estemporaneo, anche mentre faccio cose semplici come leggere o studiare. Escluderei quindi la componente emotiva. Queste macchie hanno una durata di 20 minuti circa a parte nei casi più gravi (allego foto) in cui può metterci anche un’ora a passare. Avendo altri sintomi, quali la Sindrome di Raynaud e dolori articolari, ho deciso di fare una visita reumatologica dov’è, purtroppo, con molta superficialità mi è stato detto che molto probabilmente non si tratta di niente di autoimmune e mi hanno consigliato una visita dermatologica. se anche dovessi fare questa visita, quali potrebbero essere i risultati? Io faccio fatica ad escludere così facilmente l’ipotesi di una patologia autoimmune, visti anche gli improvvisi dolori articolari. Mi sono documentata e non trovo niente che possa spiegare queste continue vasodilatazioni solo a livello del petto. Oltre ad una componente emotiva che personalmente escludo, cosa potrebbe causarle? Grazie, Carmen
  3. Buongiorno, vi scrivo in quanto mi trovo in Australia e in seguito a "visita" di un medico generico non sono rimasta soddisfatta. Dunque, mi trovo qui da alcune settimane e due giorni fa mentre andavo in bicicletta il labbro ha iniziato a sanguinarmi moltissimo, solo in seguito all'applicazione di ghiaccio sono riuscita a fermarlo. Vorrei precisare che non si tratta di un sanguinamento da trauma (non mi sono morsa o spelata il labbro) ma il sangue proveniva da una piccola macchia che ho sempre avuto sul labbro (allego foto di oggi). L'aspetto di questa macchia non è cambiato in seguito al sanguinamento, e ce l'ho da moltissimo tempo - almeno da 5 anni - ma non mi ha mai dato problemi e non mi provoca dolore, nemmeno quando sanguina. Con la lingua riesco a localizzarlo quindi sporge leggermente ma il labbro non è gonfio. La dottoressa che mi ha visitato questa mattina non mi è sembrata molto esperta e mi ha detto di metterci della vaselina e di farmelo controllare una volta tornata in Italia, ma mi ha fatto un po' preoccupare parlando di cancro della pelle. Considerando che il mio ritorno in patria avverrà intorno ad agosto vorrei capire se vale la pena svolgere qui una visita specialistica o meno. Inoltre dato che il sanguinamento si è ripetuto 3 volte nel giro di due giorni ed avviene in momenti inaspettati: posso fare qualcosa per prevenirlo o per fermare il sangue in modo efficace? Grazie Roberta
  4. Buongiorno, sono una ragazza di 29 anni e vorrei migliorare la situazione della mia pelle. Ho sofferto di acne fin dall'adolescenza e negli ultimi tre anni ho eseguito la vostra cura di MicroPeeling combinato sulla pelle. Ho riscontrato diversi benefici: pelle sicuramente più levigata, pori purificati, meno comparsa di brufoletti. Purtroppo però l'aspetto della mia pelle continua ad essere segnato dalle cicatrici post-acne (anche se sono migliorate) e altri segni, soprattutto sulla fronte, la zona in cui ho avuto meno risultati. Quindi vorrei chiedervi: la mia pelle può ancora migliorare se continuo a seguire la cura? Perché ho l'impressione che non faccia più effetto come i primi tempi e che la pelle si sia abituata. Consigliate il needling domiciliare nel mio caso (0.5mm)? Oppure dermapen dal dermatologo? Grazie. Cordiali saluti, Ilaria
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.