Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'rossore'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Comunicazioni dallo staff
    • LEGGERE PRIMA DI POSTARE
    • Come usare il forum
  • Chirurgia
    • Chirurgia dermatologica
    • Ferite, Ulcere, Decubiti e Scottature
  • Clinica
    • Acne giovanile / tardiva
    • Dermatite atopica
    • Dermatite seborroica
    • Psoriasi
    • Orticaria / dermografismo
    • Melasma
    • Cheratosi attiniche
    • Problemi infettivi
    • Dermatologia pediatrica
    • Problemi delle unghie
    • Problemi dei capelli e cuoio capelluto
    • Problemi in generale
  • Cosmetica ed Estetica
    • Problemi di trucco
    • Trattamenti rigenerativi
    • Macchie cutanee
    • Trattamenti termici
    • Problemi cosmetici ed estetici in generale

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


domanda antispam

Found 50 results

  1. Buongiorno, scusi il disturbo ma da qualche giorno mi sono resa conto di questo problema. Tempo fa mi ero resa conto che l'unghia del mignolo del piede mi faceva male perché sembrava quasi che l'unghia si fosse rotta ma senza apparente motivo, a lato c'era un piccolissimo pezzettino rotto (era duro ma non sono sicura fosse unghia). Mi è anche comparso il puntino che vede, in realtà sembra comparso su entrambe le ultime dita. Comunque dopo un po' di giorni il dolore credo fosse passato, perché non ci ho pensato più. Però la situazione sembra peggiorata, il dito è gonfio nella parte interna, un po' dolorante e arrossato, e l'unghia è diventata strana. È sempre stata piccola, ma mai così strana. Tra l'altro ho notato la riga anche sul secondo dito, quella tempo fa non c'era. È venuta anche su altre dita. Per il giallo delle unghie, se se lo sta chiedendo, non credo sia niente di che, semplicemente ho passato l'estate con dei pessimi smalti sulle unghie e alla fine quando li ho tolti ho notato che le unghie si erano ingiallite. Può essere che il piede si sia gonfiato leggermente? Perché negli ultimi tempi sento la scarpa più stretta, prima non mi succedeva. Ho scoperto da poco di avere la sclerosi multipla e pensano che sia un problema di percezione, ma io non so se è così o magari c'entra con il dito/piede gonfio che magari mi fa risultare la scarpa più stretta. Secondo lei per il dito possono essere solo le scarpe? Cosa mi consiglia di fare? Perché temo possa peggiorare. Grazie mille, buona giornata.
  2. Salve, il mio fidanzato ha queste escrescenze nel inguine e pube da quasi un anno in aumento, all inizio c’è ne era solo una ora stanno aumentando..volevo capire cosa potessero essere e se è il caso di contattare un dermatologo. Grazie attendo risposta!
  3. Buongiorno, da poco mi è stata diagnosticata un orticaria con dermografismo dovuta da malattia autoimmune (malattia che ha avuto il suo esordio 6 anni fa). All’ età di 20 anni mi era stata diagnosticata un acnee tardiva che è scomparsa dopo pochi mesi. In tutto questo è ormai da quando ho 15 anni che la pelle del mio viso è sempre arrossata, soprattutto durante il passaggio da freddo a caldo, quando mi lavo la faccia divento subito rossa, piena di impurità e secca. Solo l’abbronzatura copre un po’ le macchie rosse. Per ora i medici che ho consultato mi hanno detto che non si tratta di orticaria in viso.
  4. Buongiorno dottore, Questa mattina mi sono svegliata e ho notato questa macchia abbastanza grande sull'avambraccio. Non è pruriginosa, se tiro tantissimo la pelle il rossore scompare, però è di un rosa molto intenso. Pensavo di essermi appoggiata sopra a qualcosa, ma sono passate diverse ore e il colorito è rimasto lo stesso. Cosa può essere? La ringrazio in anticipo.
  5. Buonasera Dottore,ho questo rossore al prepuzio ormai da qualche settimana che mi crea bruciore, il dermatologo mi ha detto che potrebbe essere una candida dopo aver contratto un infezione alle vie urinarie curato con antibiotico per 6 giorni, ho messo miclast crema per 2 settimane e dopo una crema all' ossidio di zinco ma la situazione non mi sembra migliorata, devo continuare con la crema in questo caso Zero Uno e aspettare? Ho notato inoltre la presenza di puntini rossi sul glande che vanno e vengono, premetto che in passato ho contratto l herpes genitale, Grazie
  6. Buongiorno Dottore, innanzitutto, la ringrazio per il suo prezioso lavoro qui sul forum. Da alcuni mesi (poco prima dell'estate), ho notato sul mio volto, in particolare sulle palpebre, una situazione strana. Come si può vedere dalla foto, le palpebre appaiono arrossate e presentano una sensazione di secchezza eccessiva, spesso con tendenza alla desquamazione. Prima di tutto, desidero informarla che una situazione simile si è verificata in varie altre parti del mio corpo. Ho risolto tale problematica applicando una crema idratante da banco, consigliatami dopo un'apposita visita dermatologica effettuata a settembre. La dermatologa ha ipotizzato una probabile Dermatite Atopica. Tuttavia, la situazione degli occhi non ha mostrato miglioramenti; anzi, nel corso di questi mesi ho utilizzato la crema prescritta dalla dermatologa (CREMA PALPEBRALE SVR, un prodotto classico da banco) due volte al giorno. Prima di consultare la dermatologa, i rossori erano limitati a una piccola parte della palpebra. Ora, dopo diversi mesi, la situazione sembra peggiorata, con il rossore che si estende sull'intera superficie della palpebra e sotto di essa. A distanza di mesi, la situazione non ha registrato miglioramenti significativi, e il rossore varia senza un'apparente causa o effetto. Vorrei precisare che non sperimento fastidi, prurito o bruciore legati a questi arrossamenti, ma il problema è principalmente di natura estetica. Chiedo il suo consiglio su come procedere. Ho già cercato informazioni sul suo forum e, come altri pazienti, sto evitando di lavare la zona interessata o di farla entrare in contatto con l'acqua. Inoltre, ho a disposizione la crema Peg Most unguento; ritiene possa essere d'aiuto? La ringrazio nuovamente e le auguro una buona giornata.
  7. Buonasera a tutti. Da diversi mesi la pelle ai lati del naso appare arrossata/infiammata in seguito a esfoliazione chimica effettuata a domicilio. Ho applicato per mesi creme lenitive senza risultato e successivamente crema cortisonica su indicazione medica (gentalyn beta ed elocon crema). Ho autonomamente deciso di sospendere il cortisone dopo pochi giorni di utilizzo per non aggravare la situazione e vorrei un aiuto su come poter trattare la problematica. Sono combattuta su quale prodotto acquistare, se PEG UNGUENTO oppure CREMA 2S.(allego foto) Vi prego aiutatemi!!! Oltre ad essere lesioni antiestetiche sono anche parecchio dolorose. GRAZIE
  8. Buona sera da qualche giorno vedo dei puntini rossi. Cosa potrebbe essere? Grazie
  9. Salve, come potete vedere dalla foto , ho una dermatite seborroica, diagnosticatami dal dermatologo a fine luglio 2023. Durante l'estate non ho avuto grandi problemi dato che il sole e il mare hanno fatto un ottimo effetto . Ad oggi sto usando per la desquamazione del cuoio capelluto lo shampoo Nizoral alternato con Liperol e devo dire che la forfora è diminuita. Per quanto riguarda il volto sto usando sertaderm crema, che mi ha prescritto il dermatologo, mattina e sera. Credo di aver sbagliato perchè ho aggiunto creme idratanti che mi hanno solo peggiorato la situazione. Dovevo utilizzare sertaderm per c.a. 10 gg ma la sto usando da 3 settimane. Vorrei sapere se posso continuare ad utilizzare sertaderm o dopo un certo periodo sarebbe meglio interromperla. Inoltre , se ho capito bene dalle altre risposte sul forum sarebbe opportuno non utilizzare alcun tipo di detergente per lavare il volto ma solo un pò di acqua a tiepida. Grazie dell'attenzione
  10. Buonasera, da qualche giorno ho questo rossore su glande e prepuzio, in alcune zone sembrano piccoli brufoletti. Premetto che non ho avuto rapporti sessuali negli ultimi 5 giorni e in passato ho sofferto di balanite e candida. Ho anche un'ottima igiene intima (secondo il medico di base lavo anche troppo) Mi sapreste dire di cosa si tratta? Al momento non sento particolari sintomi a parte prurito ogni tanto. Ringrazio in anticipo.
  11. Salve, vi scrivo perché ho prurito da un paio di settimane alle braccia, le quali si arrossano per un po'. Quando smetto di grattarle tornano normali diciamo, non c'è segno di rossore o di puntini. Il prurito, oltre alle braccia ce l'ho anche alle mani e alle gambe sempre allo stesso modo. Potete aiutarmi a capire cos'è, ho anche allegato una foto per darvi un'idea. Grazie in anticipo.
  12. Salve Dottore, ho bisogno di un informazione. sul pene zona meato uretrale presento da settimane un rossore che aumenta e diminuisce a momenti alterni con secchezza del glande. ci tengo a precisare che ho sempre la stessa partner, rapporti non troppo frequenti. uniche cose da segnalare ho tentato cure cortisoniche fai da te, da mesi mi tocco in modo nervoso e incontrollato il pene quasi definibile un tic, ho desquamazione sulla cute del cranio e cerume secco che cade a pezzetti e spesso dopo aver toccato l’orecchio torno a toccare il pene. Ho il timore di aver trasportato una dermatite del canale uditivo o cuoio capelluto al pene. Ho una regolare igiene comunque che non ha evitato o risolto il problema. Grazie!
  13. Salve dopo una bruciatura da marmitta si è formata la crosta,ho lavato con acqua e sapone neutro due volte al giorno senza,e fino alla caduta della crosta non ho bagnato la ferita. Tutto sembrava procedere bene,la pelle sotto la crosta era leggermente rosa e rossa. Ieri dopo essere uscita a cena mi accorgo del colore insolito,quasi come se fosse un livido. Può dipendere dalla circola o da qualche sbalzo di temperatura! Cosa mi consiglia di fare? Ho sentito il mio dermatologo e mi ha detto di non fare nulla, applicare fotoprotezione ma non di coprire con benda,io la stavo comprendo solo durante il giorno se uscivo di casa per schermarlo totalmente dal sole visto che sono in posto caldo dove praticamente è sempre estate,non sono attualmente in Italia. È una situazione temporanea ? Posso fare qualcosa? Aggiungo avendoci pensato solo ora,ho preso l’altro ieri due aspirine una mattina e una sera per via del raffreddore,potrebbe influire ?
  14. Buongiorno, premetto che sono 2 settimane da quando sono spuntati questi problemi, sono sbucate 2 protuberanze tra lo scroto e l'asta del pene che inizialmente davano solo fastidio e prurito. Questa notte però svegliando per urinare trovare una delle due scoppiata con del sangue(pochissimo, come se fosse un brufolo) in piu iniziarono a venjrmi delle piccole fitte abbastanza fastidioso, per pochi minuti, al canale urinario del pene , in fine disinfettai e tornai a dormire mi chiedo se è normale che a distanza di 2 settimane non siano ancora andate via ? C'è pericolo può essere qualcosa di infettivo ?? foto2/3 In piu è da un po di mesi che noto anche la questi puntini bianchi sull asta del pene, cosa potrebbe essere ? foto 1/2 Grazie in anticipo !
  15. Salve due mesi fa ho avuto un rapporto orale scoperto con una prostituta , da li in avanti ho avuto leggera irritazione al frenulo (non ho problemi di bruciore nell’urinare ed eiaculare) preso dalla paura ho effettuato due settimane dopo il rapporto test MST (gonorrea, sifilide, epatite B/C,HPV, Trichomonas vaginalis, candida, Herpes simplex 1/2, HIV 1/2 e p24 e risulta tutto negativo! Mi sono recato dal urologo per visitarmi e spiegare l’accaduto! Mi ha dato balanil gel da mettere sul frenulo (che ho corto) Ma ultimamente ho fatto caso ad un rossore interno al meato con un punto bianco all’interno (quando mi masturbo mi si irrita con rossore al meato frenulo e zona meato e ho un leggero bruciore che poi scompare dopo un giorno ) io ho prenotato un’altra visita da un nuovo urologo per vedere che cosa sia. Volevo sapere anche da voi una vostra opinione! Dovrei fare qualcosa di particolare? Tipo peniscopia? O altri test? Grazie. allego foto
  16. Buongiorno, mio figlio di 11 anni è da un paio di settimane che ha la pelle secchissima e rossa attorno al naso. Il pediatra mi ha dato una crema per la dermatite ma non vedo effetti. Mi dice che non gli brucia e non fa prurito. Cosa consigliate di fare? grazie,
  17. Buongiorno ho questo problema sulla lingua che non so cosa sia (ulcera? Screpolatura? (allego foto). Mi è uscito per la prima volta a maggio, poi è passato da solo, poi nuovamente a giugno, poi a luglio ed ora ce l' ho da circa una settimana e ancora non è passato. Fa leggermente male (dolore sopportabile) la sensazione che sento è come se avessi una fiacchettina sulla lingua, anche se poi non è una fiacca. Sembra come se la lingua fosse spellata... ho provato a cercare su internet, ma tra afte, stomatiti, glossiti ecc non riesco a capirci niente. Cosa può essere ? Devo preoccuparmi? E perché mi esce così spesso? Premetto che tutte le volte che esce, esce bene o male nello stesso punto seppur con forme diverse. Grazie
  18. Buongiorno, ormai sono settimane che ho macchie rosse del genere sparse su tutto il corpo e che non solo non accennano a diminuire ma stanno aumentando. Vorrei capire cosa potrebbe essere perchè prudono parecchio e in qualche caso danno anche male. Le zone interessate sono avambraccia addome interno coscia e anche l'ombelico e la parte posteriore del ginocchio.
  19. Salve a tutti, da un giorno ho riscontrato un gonfiore sospetto sull'asta del pene, sotto al glande. Non è doloroso, né dà prurito. Cosa potrebbe essere? Posso stare tranquillo o è meglio farmi visitare con urgenza? Sono un soggetto immunodepresso. Grazie
  20. Salve Professore, pochi giorni fa ho avuto dei rapporti non protetti con la mia ragazza, ne avevamo già avuti prima meno lunghi e non era mai successo niente , il giorno dopo il mio glande era arrossato nella parte inferiore e nei due giorni dopo si è leggermente screpolato, il tutto indolore, ha idea di cosa possa essere? Qualche crema che possa aiutare?
  21. Buongiorno da circa sette giorni soffro di un infiammazione-arrossamento alla zona perianale. Avverto bruciori e prurito soprattutto la sera o prima di defecare. Non ho nessuna di difficoltà di defecazione, nessun dolore in zona anale-retto e feci normali. Ho pensato che avendo fatto lunghi sforzi al caldo con discrete sudate si fosse abrasa la pelle o comunque irritata e cosi all'inizio ho applicato un po' di Crema Weleda alla Calendula (era l'unica che avevo) con scarsi risultati. Durante i bagni al mare un pochino pizzicava. Poi ho pensato fosse d'origine alimentare o una micosi e non ho più applicato nulla, tranne un solo lavaggio la sera con Anonet (non avevo Permanganato Potassio) per cercare di lenire il bruciore e prendendo fermenti lattici Codex la mattina aspettando l'evoluzione. Ora sono rientrato da fuori e passati 5 giorni grossi miglioramenti non ne vedo e durante il giorno al lavoro la zona ovviamente essuda. - Di cosa potrebbe trattarsi? - Cosa mi consigliate? - Potrei applicare una delle vostre creme Lenitiva o 2S e fare lavaggi con Permanganato? Vi ringrazio come sempre della risposta e della professionalità. Distinti saluti Paolo
  22. Buongiorno, ho 36 anni a novembre mi è starà diagnosticata la dermatite seborroica dalla dermatologa( allego la foto di come ero inizialmente) che mi ha curato con Ecoval 0,1 % crema 3 applicazioni al di per 8 giorni 2 applicazioni al di per 8 giorni 1 applicazione al di per 8 giorni Sporanox cp 1 cp al di per 8 giorni da ripetere dopo 30 Bioderma Sensibio DS crema lenitiva riequilibrante. 2 applicazioni al di Bioderma sebium gel purificante con questa cura la situazione è peggiorata(allego foto) e la dermatologa ha continuato a farmi mettere ecoval in continuazione dicendomi che essendo stressata avrei dovuto tenermi la pelle così qualche giorno fa ho di testa mia smesso con la crema perché sembrava mi facesse solo peggio e ho avuto una reazione molto forte alla pelle ho smesso di metterci qualsiasi cosa perché mi faceva solo peggio e poi mi sono ritrovata in questo forum intenzionata a capire che crema acquistare per cercare di migliorare la situazione. Spero di aver posto correttamente la domanda perché ho bisogno di aiuto mi sono rinchiusa in casa dalla vergogna.
  23. Salve, scrivo questo post perché da un po' di tempo ho notato questo. C'è un rossore intenso ai testicoli e sotto al glande che mi brucia al tatto mentre in altre situazioni rimane normale.Durante un rapporto sessuale avevo il profilattico ed a. Un certo punto bruciava un bel po'. Poi da 2 giorni è comparsa questa specie di bolla, onestamente sono spaventato da questa situazione Spero in una vostra risposta, vi ringrazio in anticipo per il tempo dedicatomi
  24. Buon pomeriggio. L'altro ieri ho avuto un rapporto ed oggi mi trovo con il glande e la parte sotto il glande arrossata e con qualche screpolatura. Sembrava inizialmente rossore da trauma causato dal rapporto stesso. Delle volte sento un po di prurito. Mi trovo impossibilitato ad andare dal medico a farmi vedere essendo fuori per lavoro. Posso passare in farmacia prendere qualcosa oppure richiede una visita specialistica? Inoltre quanto tempo devo astenermi da avere nuovi rapporti non protetti? Allego anche delle foto. Grazie mille
  25. buongiorno da un po' di tempo ho questo problema al pene mi spuntano vesciche che cominciano con rossore pizzicore e avvolte doloranti sono stato dal dermatologo ma il giorno dell'appuntamento era gia' guarito e mi a dato il travocort da usare al bisogno ma il problema persiste spesso e sono molto preoccupato
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.